news

"Tutti hanno un posto dal più piccolo al più grande": i corridoi umanitari a Parigi mentre si avvicina il Natale

11 Dicembre 2018 - PARIGI, FRANCIA

corridoi umanitari

Condividi su

Ieri sera sono arrivati a Parigi con i corridoi umanitari 17 rifugiati siriani e iracheni provenienti dal Libano. Con questo arrivo, l'undicesimo in Francia, sono ormai 245 le persone giunte in tutta sicurezza dal luglio 2017: in maggioranza siriani, ma anche 31 iracheni e 18 palestinesi siriani. 101 sono minorenni (più del 40%).

Ai nuovi arrivati Valérie Régnier, di Sant'Egidio, ha rivolto queste parole di saluto:

"Siamo fieri di accogliervi! Benvenuti in Francia!  I corridoi umanitari vogliono più unità nel mondo! Tutti hanno un posto dal più piccolo al più grande. Voi avete un posto in Francia e nei nostri cuori!"

L'accoglienza e l'integrazione sono a cura di Sant'Egidio, FEP e Secours Catolique, coinvolgendo due nuovi distretti (Haute-Vienne e Alta Savoia), che si aggiungono così ai 30 già impegnati nel progetto, grazie anche a una rete di sessanta gruppi con più di mille volontari.