news

Tra pochi giorni inizia la GMG di Panama: i giovani di Sant’Egidio sono già in viaggio

17 Gennaio 2019 - PANAMÁ

GMG

La nostra partecipazione alla Giornata Mondiale della Gioventù 2019

Condividi su

Alla Gmg del 2019 a Panama Papa Francesco invita i giovani a dire un “sì” coraggioso e generoso a una vita come quella di Maria e di Gesù, in cui vivere la rivoluzione del servizio al prossimo. 



Mettersi al servizio degli altri permette di uscire da se stessi e trovare la propria identità e vocazione — indica il Santo Padre. È un percorso importante che segue le domande del Sinodo dei giovani e che continua la Gmg di Cracovia in cui il Santo Padre indicò la via della misericordia, ossia di una vita felice e giovane con un cuore vicino ai poveri. È centrale anche la tematica ambientale, alla luce di quella ecologia integrale che Francesco ha legato alla vita delle periferie e dei poveri nell'enciclica «Laudato si'», nel solco anche delle Gmg di Cracovia (2016) e Rio De Janeiro (2013). Per questo, una delegazione di Sant'Egidio apporterà le esperienze educative della Scuole della Pace, partecipando alla III Conferenza internazionale sulla salvaguardia del creato nella pre-giornata della Gmg.

I giovani di Sant’Egidio dell’America Latina come il Papa sono convinti che non può esistere una «vocazione dell’egoismo». Esiste la vocazione, invece, di fare qualcosa per chi soffre. Questo cambiamento di prospettiva «è la rivoluzione che può sconfiggere i “poteri forti” di questa terra: la “rivoluzione” del servizio».
È quanto testimonieranno nelle animazioni a loro affidate: come si lega la chiamata del Signore al desiderio dei giovani di servire e di aiutare gli altri e che fa rispondere a Maria «Eccomi, sono la serva del Signore, avvenga per me secondo la tua parola» (Lc 1,38), come dice il versetto scelto dal Papa per questa edizione. 

La Gmg di Panama - il più piccolo paese che ha ospitato l’evento - accende una speranza nel cuore del Centro America, regione in cui si può incontrare il dolore dei giovani esclusi, di quelli costretti a migrare o di quelli inghiottiti nella rete del narcotraffico. Nella Giornata Mondiale della Gioventù 2019 infatti il Papa andrà a visitare i giovani detenuti del carcere minorile di Las Garzas a Pacora, a est della capitale.



Messico, Honduras, Nicaragua, El Salvador, Costa Rica, Cuba, Argentina, Colombia e Italia sono i paesi dai quali partono i giovani di Sant’Egidio e nei quali torneranno, per servire gli ultimi, facendo tesoro di un evento in cui la Chiesa, partendo dai giovani, si rinnova.
È possibile incontrarli nello spazio espositivo della Comunità di Sant'Egidio al Vocational Fair.