news

Dall'India colpita gravemente dalla pandemia un messaggio di unità e speranza

14 Maggio 2021

Marco ImpagliazzoDialogo interreligioso

Da Didi Talwalkar, leader induista, a Marco Impagliazzo

Condividi su

In un momento drammatico per l'India, così gravemente colpita dalla pandemia, Didi Talwalkar, una donna leader del movimento Swadhyaya, che da molti anni partecipa agli incontri di Preghiera per la Pace organizzati dalla Comunità, ha inviato un messaggio pieno di affetto e di familiarità a Marco Impagliazzo, in cui esprime la sua preoccupazione per il momento così difficile e sottolinea l'importanza dell'unità della famiglia umana contro il "nemico letale e invisibile".

Pubblichiamo il testo del messaggio nella traduzione italiana:

 

Caro Marco Impagliazzo

Saluti da Didi - dalla famiglia Global Swadhyaya. Spero che questa lettera ti trovi in buona salute e buon umore.

Scrivo da Mumbai, in India.

Attualmente stiamo tutti attraversando la seconda ondata di una crisi senza precedenti. Stiamo combattendo un nemico letale e invisibile. L'esistenza umana è minacciata. Stiamo ancora lottando per trovare un'arma decisiva per combattere il nemico. Finché non troviamo una zona sicura, dobbiamo mantenerci al sicuro.

Didi si sta ricordando di tutti voi e desidera trasmettere la sua preoccupazione per la sicurezza di tutti. Ti chiede di prenderti cura di te e della tua famiglia allargata di Sant'Egidio.

Desidera e prega per una soluzione rapida e duratura alla crisi odierna e spera di vederti nel prossimo futuro.

Con sinceri saluti
Ajay Joshi
a nome di Didi

___________

Vai alla biografia di Didi Talwalkar

 

 

 



Dall'India colpita gravemente dalla pandemia un messaggio di unità e speranza
Dall'India colpita gravemente dalla pandemia un messaggio di unità e speranza
Dall'India colpita gravemente dalla pandemia un messaggio di unità e speranza