news

La visita del sindaco di Leopoli, Andriy Sadovyi, alla sede di Sant’Egidio da cui partono gli aiuti umanitari in questo tempo di guerra

16 Settembre 2022 - CONSIGLIO COMUNALE DI L'VIVS'KA, UCRAINA

Ucraina
Aiuti umanitari

Condividi su

Nei giorni scorsi Andriy Sadovyi ha visitato la sede della Comunità di Sant’Egidio, e ha avuto modo di conoscere il lavoro di coordinamento degli aiuti umanitari che vengono inviati nelle regioni orientali e meridionali dell’Ucraina.

È stato presentato al sindaco l’impegno di Sant’Egidio per l’accoglienza dei profughi che si sono rifugiati a Leopoli: nei primi mesi di guerra si è realizzato con il sostegno a quanti transitavano per la stazione ferroviaria e a coloro che erano ospitati nei centri di accoglienza aperti nella città; dallo scorso giugno è stato aperto un centro di aiuto e sostegno rivolto ai rifugiati, nel quale ogni mese sono consegnati circa 2000 pacchi alimentari, oltre a vestiario e altri generi di prima necessità.

Il sindaco ha espresso la gratitudine della città per l’impegno di Sant’Egidio, che, continuando i suoi servizi di vicinanza a senza dimora e anziani di Leopoli, ha saputo rispondere al grande bisogno provocato dalla guerra nella città e in tutta l’Ucraina.



La visita del sindaco di Leopoli, Andriy Sadovyi, alla sede di Sant’Egidio da cui partono gli aiuti umanitari in questo tempo di guerra
La visita del sindaco di Leopoli, Andriy Sadovyi, alla sede di Sant’Egidio da cui partono gli aiuti umanitari in questo tempo di guerra