<<<<  Indietro

 

Home Page Moratoria

 

Firma On-Line

 

 

Comunità di Sant'Egidio

 

Informazioni    @

 

 

 

 
NO alla Pena di Morte
Campagna Internazionale
Comunità di Sant'Egidio

Chong De-Shu

Taiwan

Condannato a morte


 La storia

Chong De-Shu è stato condannato a morte all’inizio di dicembre 2006. L’ordine di esecuzione è già stato firmato dal ministro della Giustizia Shi Mao-Lin. Chong potrebbe essere messo a morte d’ora in poi in qualsiasi momento, anche perché la Corte Suprema ha da poco stabilito che la pena capitale non è contraria ai principi costituzionali del Paese. Eppure, all’atto del suo insediamento, il Presidente della Repubblica, Chen Shui-Bian, aveva dichiarato la sua intenzione di abolirla. E in effetti, dopo che nessuna esecuzione è avvenuta nel corso del 2006, Taiwan sembrava incamminarsi gradualmente sulla strada della sua eliminazione. Se Chong De-Shu fosse messo a morte, l’impegno delle massime autorità del Paese nella direzione della cancellazione della pena capitale dal sistema giurisdizionale di Taipei verrebbe meno.

 

L’appello per salvare Chong De-Shu

La Comunità di Sant’Egidio invita tutti ad aderire al proprio appello per salvare la vita di Chong dalla condanna a morte, inviando il seguente testo al Presidente della Repubblica ed alle Autorità della Repubblica di Cina (Taiwan) via e-mail.

 

Appello urgente presentato dalla Comunita’ di Sant’Egidio per salvare la vita di Chong De-Shu , condannato a morte

Eccellenza

 Scriviamo la nostra profonda preoccupazione in merito alla possibile esecuzione del sig. Chong De-Shu, nonostante il suo Paese sembrava si stesse incamminando verso l’abolizione della pena di morte dal proprio sistema penale, anche in virtù dell’impegno da Lei solennemente preso all’atto della Sua elevazione alla massima autorità del Paese, e dopo che nel 2006 nessuna condanna a morte è stata eseguita.

La esortiamo ad intervenire affinché sia scongiurata tale crudele e disumana punizione.

La imploriamo perché tale crudele e disumana sentenza non venga applicata.

Con deferenza e stima

(firma e data


Testo in inglese – da inviare 

 Urgent appeal brought out by the Community of Sant’Egidio to save the life of Chong De-Shu, sentenced to death

Excellency

 We are writing to express our deep concern over the possible pending execution of Mr. Chong De-Shu, even though Your Country seemed to go along the path of the abolition of death penalty from his own criminal laws, also thanks to Your commitment solemnly taken afterwards Your nomination to the highest Authority of the Country, and after that no execution was carried out during 2006 year.

We urge You to intervene on his behalf to prevent this cruel and inhuman punishment from being meted out against him. We implore You to ensure that this cruel and inhuman sentence is not executed.

Respectfully Yours

(signature and date)

 

Indirizzi:

 

The President of Republic of China (Taiwan)

[email protected]   Invia l'appello 

[email protected]   Invia l'appello 

[email protected]   Invia l'appello