news

Visite mediche nella tendopoli di Ifapa tra gli sfollati del ciclone Idai

18 Aprile 2019 - BEIRA, MOZAMBICO

Ciclone IdaiMozambico

Condividi su

Chi ha perso tutto vive in tendopoli a Beira: la maggior parte delle persone che vivevano nel quartiere di Praia Nova, una delle zone più colpite il mese scorso dal ciclone Idai, ora vive a Ifapa in tenda. Sono all'incirca 2 mila persone, c'è scarsità di acqua e di servizi igienici. Le temperature raggiungono spesso i 39 gradi.

In questi giorni medici e infermieri di Sant’Egidio si sono recati in questa tendopoli per cercare le persone che normalmente ricevono la terapia antiretrovirale nei centri DREAM.

Con il camice e le magliette di DREAM entrano in ogni tenda. I pazienti vanno incontro alla dottoressa Gorethe e le mostrano il cartellino degli appuntamenti medici che sono riusciti a salvare dal ciclone, tenendolo stretto tra le cose più care (come in foto). Altri, purtroppo, hanno perso tutto, anche le medicine. Tutti, nelle visite, sono rassicurati che nessuno ne resterà senza.

La Comunità, attraverso il lavoro volontario di tante persone italiane e mozambicane, ha cercato di aiutare tutti e fino ad oggi ha distribuito cibo, medicine, acqua potabile, abiti e scarpe a Beira e nei villaggi per circa 69.000 persone e vaccinato contro il colera 8.000 bambini.

Grazie a tutti quelli che, con la loro generosità, rendono possibile questi aiuti.

CONTINUA A SOSTENERE IL NOSTRO IMPEGNO A BEIRA - DONA ORA ONLINE 

Dona online


OPPURE ONLINE SULLA NOSTRA RACCOLTA FACEBOOK

OPPURE CON BONIFICO BANCARIO O CONTO CORRENTE POSTALE



Visite mediche nella tendopoli di Ifapa tra gli sfollati del ciclone Idai
Visite mediche nella tendopoli di Ifapa tra gli sfollati del ciclone Idai
Visite mediche nella tendopoli di Ifapa tra gli sfollati del ciclone Idai
Visite mediche nella tendopoli di Ifapa tra gli sfollati del ciclone Idai
Visite mediche nella tendopoli di Ifapa tra gli sfollati del ciclone Idai
Visite mediche nella tendopoli di Ifapa tra gli sfollati del ciclone Idai