news

E' iniziata la Scuola della Pace per i bambini della baraccopoli di Katwe in Uganda

26 Luglio 2017 - KAMPALA, UGANDA

AfricaUgandabambini

Nello slum alla periferia di Kampala, dove circa 600 bambini vivono in condizioni di povertà estrema

Condividi su

I Karamojong sono un popolo di pastori e contadini della regione di Karamoja, nel nord-est dell'Uganda al confine con il Kenya. L'estrema povertà, particolarmente diffusa nella regione, è uno dei fattori che negli ultimi anni ha spinto questo popolo a lasciare le campagne per cercare condizioni di vita migliori nelle città.

A Kampala, la capitale dell'Uganda, sono molti i ragazzi Karamojong che vivono per le strade o negli slum, baraccopoli come quella di Katwe, non lontana dal centro della città, abitata da circa 2.000 persone di cui 600 bambini. Le condizioni igienico sanitarie sono estremamente precarie, e circa 30% dei bambini è HIV positivo. Generalmente vivono di elemosina, molti di loro percorrono le strade della città cercando di raccogliere fagioli o altri prodotti che possono cadere dai camion.

E' per loro che la Comunità di Sant'Egidio ha avviato una Scuola della Pace, per permettere ai bambini di Katwe di studiare e aiutarli a costruire una vita migliore lontano dalla strada. L'iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo dalle famiglie Karamajong, che pur in condizioni di grande povertà non smettono di sperare nel futuro dei loro bambini.