news

More Youth More Peace a Barcellona: i giovani europei vogliono la pace

23 Agosto 2017 - BARCELLONA, SPAGNA

EuropaBarcellonaGiovani per la PaceGiovani

Dal 25 al 27 agosto la convention dei giovani europei di Sant'Egidio nella città colpita dall'attentato terroristico

Condividi su

A Barcellona dal 25 al 27 agosto 2017, tre giorni di incontri, riflessioni, scambi, visite e amicizia, sul tema “More Youth, More Peace” (Più giovani, più pace).

E'  il VII Incontro Internazionale dei Giovani per la Pace Europei (movimento di giovani della Comunità di Sant’Egidio presenti nei vari paesi europei e di altri continenti), dopo Assisi, Cracovia, Roma, Berlino, Anversa e Parigi. L'incontro annuale dei Giovani per la Pace Europei ha avuto inizio sei anni fa. Organizzato dalla Comunità di Sant'Egidio, è diventato sempre più un riferimento per tanti giovani liceali e universitari. Quest'anno è prevista la partecipazione di più di 500 giovani, saranno presenti anche Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant'Egidio, e la vicepresidente Hilde Kieboom.

L'incontro dei Giovani per la Pace si svolge solo pochi giorni dopo il terribile attentato che ha colpito Barcellona. Per costruire con speranza un futuro di pace c'è bisogno di "More Youth, More Peace". L'incontro sarà uno spazio per vivere insieme questa visione di pace. I Giovani per la Pace europei, accanto agli altri coetanei provenienti dai diversi continenti, esprimono la forza di pace che sgorga dalla solidarietà con i poveri, la gioia del vivere insieme, l'amicizia tra le generazioni e l'accoglienza verso i rifugiati.

Durante l'Incontro Internazionale i Giovani per la Pace deporranno fiori e leggeranno un manifesto per la pace in memoria delle vittime dell'attentato di Barcellona e Cambrils, venerdì 25 agosto alle ore 18:30, sulla Rambla (confluenza tra Rambla e C. Hospital), e sabato 26 agosto parteciperanno alla grande manifestazione in programma a Barcellona.

Lungo l'anno e in tutta Europa, centinaia di giovani liceali e universitari sono impegnati con la Comunità di Sant'Egidio  al fianco dei più poveri, nelle Scuole della Pace per i bambini dei quartieri più svantaggiati, con gli anziani, aiutando le persone senza dimora e nell'accoglienza ai rifugiati. Attraverso l'amicizia con i poveri hanno sceperto l'importanza della solidarietà con tutti per costruire la pace.

Per info sull'Incontro e come partecipare visita la pagina dell'evento su Facebook >>