news

Un passaggio per la pacificazione della Casamance

27 Ottobre 2017

PaceAfricaCasamance

Condividi su

Dal 24 al 26 ottobre 2017, una delegazione del governo del Senegal, inviata da Sua Eccellenza il Presidente Macky Sall, e una delegazione del Movimento delle Forze Democratiche della Casamance (MFDC), inviata dal suo capo Signor Salif Sadio, si sono incontrate a Roma, nel quadro dei negoziati per il ritorno della pace in Casamance, sotto la mediazione della Comunità di Sant’Egidio.

In questa occasione, le due delegazioni hanno esaminato un punto importante dell’Agenda del negoziato adottata a Roma, il 3 novembre 2013, titolato “Questioni economiche”.

In questo quadro, le due delegazioni hanno considerato che sia importante vigilare sulla protezione delle risorse naturali della Casamance, lottando vigorosamente contro il saccheggio delle risorse forestali e salvaguardando le potenzialità ittiche e minerarie della Casamance.

Le due delegazioni hanno confermato la necessità di consolidare la dinamica della ricerca della pace, sulla base dell’accordo sulle “Misure di fiducia reciproca” che le determina.

Al termine dell’incontro, le due delegazioni hanno espresso i loro ringraziamenti alla Comunità di Sant’Egidio per gli sforzi che ha prodotto, ancora una volta in questa occasione, per contribuire al successo dei negoziati sui punti evocati ed in uno spirito costruttivo.