news

32 anni fa Giovanni Paolo II ad Assisi coi leader delle grandi religioni mondiali: "La pace è un cantiere aperto a tutti"

27 Ottobre 2018 - ASSISI, ITALIA

Dialogo interreligiosoEcumenismo

Condividi su

Sono passati 32 anni dalla preghiera per la pace convocata da Giovanni Paolo II ad Assisi. Per la prima volta nella storia, il 27 ottobre 1986, i leader delle grandi religioni mondiali si incontrarono per dialogare e pregare per la pace. Si aprì una nuova stagione di dialogo, che ha portato tanti frutti, aiutando a superare incomprensioni, diffidenze e chiusure. “La pace è un cantiere aperto a tutti”, disse Giovanni Paolo II in un mondo segnato dalle tensioni della guerra fredda.

A partire da quella storica giornata, è nato un movimento di pace che ha ottenuto alcune conquiste e impedito che la situazioni di alcuni paesi fosse ancora peggiore di quella che viviamo. Per la prima volta le religioni si trovarono insieme per la pace, dopo essersi ignorate o, peggio, combattute per secoli. E da allora, ogni anno fino a oggi, hanno continuato a farlo negli incontri internazionali promossi dalla Comunità di Sant'Egidio, come quello che è appena terminato a Bologna dal titolo Ponti di Pace.

Per celebrare questa storica giornata proponiamo alcuni video, articoli e un ebook, che si può scaricare gratuitamente in diversi formati, sul cammino di pace nello Spirito di Assisi.

E-BOOK

Sulle vie della pace nello "Spirito di Assisi"
DOWNLOAD GRATUITO
(Pdf - Kobo - Google Playbook)

VIDEO




APPROFONDIMENTI

- Ponti di Pace - Bologna 2018

- Il messaggio di Papa Francesco a Ponti di Pace

- L'appello finale di Ponti di Pace