news

Giornata Mondiale dei nonni e degli anziani: l'impegno di Sant'Egidio perché il messaggio di Papa Francesco raggiunga tutti

20 Luglio 2021

AnzianiPapa Francesco

Condividi su


Domenica 25 luglio si celebra la Giornata Mondiale dei nonni e degli anziani, voluta da Papa Francesco
. A loro, il Papa, in questo tempo attraversato dalla pandemia, ha rivolto un messaggio dal titolo "Io sono con te tutti i giorni", auspicando che ognuno sia raggiunto da un "angelo" e allo stesso tempo chiedendo a ciascun anziano di svolgere un ruolo decisivo per la costruzione del futuro di tutti:

"Vorrei dirti che c’è bisogno di te per costruire, nella fraternità e nell’amicizia sociale, il mondo di domani: quello in cui vivremo – noi con i nostri figli e nipoti – quando la tempesta si sarà placata. Tra i diversi pilastri che dovranno sorreggere questa nuova costruzione ce ne sono tre che tu, meglio di altri, puoi aiutare a collocare. Tre pilastri: i sogni, la memoria e la preghiera. La vicinanza del Signore donerà la forza per intraprendere un nuovo cammino anche ai più fragili tra di noi, per le strade del sogno, della memoria e della preghiera". LEGGI TUTTO

La Comunità di Sant'Egidio, grata al Papa per questa iniziativa, si unisce alla celebrazione di questa festa: saranno alcune centinaia gli anziani romani che prenderanno parte domenica prossima, alle ore 10, alla liturgia eucaristica celebrata dal papa nella basilica di San Pietro.

Inoltre, in tutta Italia, la Comunità avrà cura di diffondere il messaggio che Papa Francesco ha rivolto agli anziani. La lettera verrà consegnata personalmente o inviata via posta - grazie anche al sostegno di Enel Cuore, che già da tempo sostiene la Comunità nel suo impegno per gli anziani - a diverse decine di migliaia di anziani in tutta Italia, nelle città, nei piccoli Comuni e nelle isole.

 

Leggi anche

La presentazione della prima Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani e del messaggio di papa Francesco