news

Vaccini anti-Covid 19 in Uganda: l'iniziativa di Sant'Egidio a Kampala permette la vaccinazione di oltre 250 persone fragili

23 Ottobre 2021 - KAMPALA, UGANDA

AfricaSalute
UgandacoronavirusCovid-19

Condividi su

Oltre 250 persone sono state vaccinate con Pfizer e AstraZeneca domenica 17 ottobre 2021 presso la chiesa cattolica St. Charles Lwanga Muyenga. L'iniziativa, che ha attirato molte persone, è stata promossa dalla Comunità di Sant'Egidio che ha rivolto l'invito in particolare agli anziani, alle persone fragili con diabete, problemi di pressione sanguigna, sieropositivi e altre malattie.

L'iniziativa è stata accolta con favore dai partner del governo della Repubblica dell'Uganda, dalla Kampala Capital City Authority (KCCA) e dalla task force nazionale Covid-19. Infermieri professionisti e un medico sono stati inviati dalla KCCA.

I Giovani per la Pace di Sant'Egidio sono stati i protagonisti dell'occasione: hanno allestito il centro vaccinale, accompagnando una ad una le persone nei diversi punti di iscrizione e assicurandosi che i loro nomi venissero iscritti all'anagrafe del governo. Infine, hanno riaccompagnato a casa le persone più fragili con il libretto che certifica le vaccinazioni.

Questa cura personale ha incoraggiato tanti, che avevano paura di vaccinarsi o erano scoraggiati dalle difficoltà burocratiche o dalle lunghe file degli altri centri, ad accedere alla vaccinazione.

 




Vaccini anti-Covid 19 in Uganda: l'iniziativa di Sant'Egidio a Kampala permette la vaccinazione di oltre 250 persone fragili
Vaccini anti-Covid 19 in Uganda: l'iniziativa di Sant'Egidio a Kampala permette la vaccinazione di oltre 250 persone fragili
Vaccini anti-Covid 19 in Uganda: l'iniziativa di Sant'Egidio a Kampala permette la vaccinazione di oltre 250 persone fragili
Vaccini anti-Covid 19 in Uganda: l'iniziativa di Sant'Egidio a Kampala permette la vaccinazione di oltre 250 persone fragili