Riccardi Andrea: en la web

Riccardi Andrea: en las redes sociales

Riccardi Andrea: revista de prensa

change language
usted está en: home - selecciÓn de prensa cómo contactarnosnewsletterlink

Ayuda a la Comunidad

  
28 Marzo 2014

Filippine, storico «sì» alla pace a Mindanao

Firmato l'accordo governo-separatisti: 140mila le vittime in quarant'anni

 
versión para imprimir

Una firma «storica». Nel pomeriggio di ieri a Manila il presidente Benigno Aquino III e il leader del Fronte islamico di liberazione Moro (Milf) Murad Ibrahim, presente il premier malese Najib Razak, hanno presenziato alla sigla del trattato di pace che non solo dovrebbe fermare le violenze a Mindanao, ma che aprirà la strada, entro la metà del 2016, alla nuova autonomia delle province a maggioranza musulmana nel meridione filippino. Un risultato raggiunto con la mediazione malese e di facilitatori internazionali (tra i quali la Comunità di Sant'gidio), che consentirà una sostanziale autodeterminazione al 10% della popolazione filippina di fede islamica, ma garantiranno anche sicurezza e uguali possibilità ai cristiani che con essa convivono.
Alla firma dell`Accordo complessivo per il Bangsamoro (nazione musulmana) nel palazzo presidenziale di Malacaliang, dove erano raccolti anche 500 membri del Fronte islamico di liberazione Moro, la consulente presidenziale per l`accordo di pace, Teresita Quintos-Deles ha definito l`iniziativa «una nuova alba» e ha promesso ai filippini «non più guerra, non più bambini in fuga per la salvezza, non più povertà e paura».
La firma delle 5 pagine dell`accordo da parte della responsabile governativa per le trattative Miriam Coronel-Ferrer e il capo-negoziatore del Milf Mohagher Iqbal è stata accompagnata da diverse iniziative dei musulmani. A migliaia erano presenti a Quiapo, nell`area del capitale e in numero ancora maggiore, hanno festeggiato in varie località di Mindanao. Se il trattato rappresenta in sé un passo importante, gli ostacoli sul cammino della vera normalizzazione a Mindanao sono notevoli. Il presidente dovrà convincere entro l`anno il Parlamento ad approvare una legge che dia vita alla regione autonoma del Bangsamoro, in tempo per potere prevedere un referendum nelle regioni meridionali che confermi la volontà popolare di proseguire sul cammino dell`autonomia secondo le modalità indicate.
Il rischio è che, avvicinandosi la scadenza del suo mandato, l`opposizione politica utilizzi la carta dell`autonomia per metterlo in difficoltà. Un ostacolo potrebbe essere anche l`opposizione dei cristiani che a Mindanao e in tutto il Sud sono una maggioranza, sebbene limitata in alcune aree. Il conflitto quarantennale che ha provocato almeno 140mila morti, continua a pesare. Il testo firmato ieri dovrebbe attenuare le resistenze a partire dalla sostanziale laicità del governo locale e dal fatto che Difesa, politica estera, valuta, attribuzione della cittadinanza, resteranno prerogativa di Manila. La regione autonoma sarà dotata di un proprio Parlamento e di autonomia fiscale; potrà disporre di una polizia locale e di risorse finanziarie derivanti dalla divisione con il governo centrale dei proventi dallo sfruttamento delle risorse naturali. 


 LEA TAMBIÉN
• NOTICIAS
1 Enero 2012

Jornada Mundial de la Paz. La manifestación PAZ EN TODAS LAS TIERRAS

IT | ES | DE | CA
10 Junio 2011

Manila (Filipinas) – Fiesta con los niños de la Escuela de la Paz de Cainta

IT | EN | ES | DE | FR | CA | NL | RU
21 Marzo 2011

Jos (Nigeria): Conferencia sobre la paz, el servicio a los pobres y el diálogo interreligioso

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL
2 Enero 2011

A Roma, il papa saluta i partecipanti alla marcia "Pace in tutte le Terre" promossa dalla Comunità di Sant'Egidio

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL | CS
4 Noviembre 2010

París: La Fundación Chirac otorga el Premio por la Prevención de Conflictos a Mario Giro, de la Comunidad de Sant'Egidio

IT | ES | FR | PT | CA
16 Julio 2010

Adis Abeba (Etiopía): firmado un “Protocolo de acuerdo de cooperación entre la Comunidad de Sant’Egidio y la Comisión de la Unión Africana”

IT | EN | ES | DE | FR | CA | NL | ID
todas las noticias
• PRENSA
27 Marzo 2014
La Repubblica

Accordo con i ribelli islamici

29 Marzo 2014
Avvenire

«Adesso la pace a Mindanao va coltivata»

22 Septiembre 2016
Agencia Latinoamericana y Caribeña de Comunicación

Sed de paz en La Habana

17 Junio 2015
Avvenire

I separatisti filippini consegnano le armi

6 Abril 2015
AlfayOmega

Entrevista con Andrea Riccardi, fundador de la Comunidad de San Egidio

todos los comunicados de prensa
• DOCUMENTOS

''Entente de Sant'Egidio'': Political Agreement for Peace in the Central African Republic

Libya: The humanitarian agreement for the region of Fezzan, signed at Sant'Egidio on June 16th 2016 (Arabic text)

Nuclear Disarmament Symposium on the 70 th anniversary of the atomic bomb. Hiroshima, August 6 2015

1st Asia Pacific Congress on Human Rights and Respect for the Dignity of Life - Speech of Mario Marazziti

todos los documentos