Riccardi Andrea: en la web

Riccardi Andrea: en las redes sociales

change language
usted está en: home - amistad ...s pobres - amigos cómo contactarnosnewsletterlink

Ayuda a la Comunidad

  

Amigos
en la cárcel


 
versión para imprimir

I poveri spesso vanno in prigione. Sono persone in condizione di bisogno sociale ed economico, "sulla strada", o con gravi difficoltà personali; sono stranieri, tossicodipendenti, alcolisti, malati di AIDS. Frequentano le nostre mense, i centri di accoglienza, la strada e i quartieri nei quali siamo presenti. L'amicizia con questi fratelli ha condotto alcune persone della Comunità a visitare le carceri in Italia o in altri paesi europei, anche in Africa (ad esempio in Mozambico e in Guinea Conakry) e in America Latina (in Bolivia).
Il carcere, mondo chiuso e sconosciuto, è diventato luogo familiare, frequentato con regolarità da molti della Comunità di Sant'Egidio.

Il fondamento evangelico
Gesù stesso si riconosce nel carcerato:
"ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere; ero forestiero e mi avete ospitato, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi" (Mt.25,35-36).

Gesù non giudica e non condanna come fanno i tribunali delle nostre società civili. Egli muore tra due ladri, non tra due innocenti condannati ingiustamente, e a uno dei due dice: "Oggi sarai con me nel paradiso" (Lc 23,43). Gesù insegna a non giudicare e a non condannare: "Non giudicate, per non essere giudicati…"(Mt.7,1).

Il carcere : un mondo a parte

Il carcere è per eccellenza luogo di emarginazione e di isolamento. La condizione di "carcerato" è innaturale, non-umana. Alcuni uomini e alcune donne reclusi non ricevono mai visite. 

"Ero carcerato 
e siete venuti a trovarmi
"

Le visite, la corrispondenza e il sostegno psicologico per fare del carcere un luogo dove mantenersi umani.
Nel Nord e nel Sud del mondo
Pur con tante differenze l'amicizia e l'ascolto caratterizzano la nostra presenza nelle carceri del Nord e del Sud del mondo.


 LEA TAMBIÉN
• NOTICIAS
3 Mayo 2017
ABUJA, NIGERIA

Nigeria: entrega de ayudas a las mujeres detenidas en la cárcel de Suleja

IT | EN | ES | DE | PT | NL
24 Abril 2017
BUKAVU, REPÚBLICA DEMOCRÁTICA DEL CONGO

En el Congo Sant'Egidio celebra la Pascua liberando algunos jóvenes presos de la cárcel de Bukavu

IT | ES | FR | PT | NL | RU | HU
9 Marzo 2017
MAPUTO, MOZAMBIQUE

Alimentos y rosas en la cárcel de mujeres de Ndlavela de Mozambique, donde la pobreza es también abandono

IT | ES | DE | PT
21 Febrero 2017
EL SALVADOR

25 años de paz en El Salvador: Sant'Egidio lo celebra enviando ayuda humanitaria a los detenidos

IT | ES | DE | FR | PT | NL | RU
21 Febrero 2017
BUKAVU, REPÚBLICA DEMOCRÁTICA DEL CONGO

¿Os acordáis de Moise y Samuel, niños de la calle que habían obtenido un diploma? ¡Aquí están trabajando!

IT | ES | DE | FR | PT
8 Febrero 2017
BUKAVU, REPÚBLICA DEMOCRÁTICA DEL CONGO

Día contra la trata: la historia de Moïse y Samuel, de "invisibles" al diploma profesional

IT | ES | DE | FR | PT | RU
todas las noticias
• PRENSA
4 Enero 2017
ANSA med

A Napoli presepe dei detenuti dedicato a viaggio migranti

26 Diciembre 2016
Ristretti Orizzonti

Genova: i cenoni in trasferta di Sant'Egidio, festa con migranti e detenuti

24 Noviembre 2016
Radio Vaticana

Sant'Egidio presenta riforme per umanizzazione delle carceri

19 Noviembre 2016
RP ONLINE

Amerikanischer Traum endet in der Todeszelle

16 Noviembre 2016
Radio Vaticana

Marazziti: grati a Francesco, non c'è pena giusta senza speranza

14 Octubre 2016
Avvenire

Sant'Egidio Camerun, a Douala aperta la Porta Santa mobile dei detenuti

todos los comunicados de prensa
• DOCUMENTOS
Comunità di Sant'Egidio

ALCUNI NUMERI DELLA SOLIDARIETA’ NEL 2012 DALLA COMUNITA’ DI SANT’EGIDIO

Comunità di Sant'Egidio

Le carceri in Italia:tra riforma, sovraffollamento e problemi di bilancio. Analisi e proposte delle Comunità di Sant'Egidio

Comunità di Sant'Egidio

Mai così tanti in carcere nella storia dell’Italia Repubblicana

Comunità di Sant'Egidio

CALANO I REATI, MA CRESCONO GLI ARRESTI E LE DETENZIONI

todos los documentos

FOTOS

252 visitas

190 visitas

213 visitas

241 visitas

196 visitas
todos los medios de comunicación afines