Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
28 Aprile 2015 | REGGIO DI CALABRIA, ITALIA

A Reggio Calabria, Sant'Egidio è una mano tesa a chi arriva dopo i viaggi per mare

 
versione stampabile

Nelle ultime settimane drammatiche notizie di naufragi ci sono giunte dal mediterraneo.

A Reggio Calabria è giunto un carico umano di 580 donne, uomini, bambini sono giunti seguiti, dopo appena due giorni da un altro sbarco di 670 persone;  

Tra di loro c’erano anche 150 superstiti del barcone che rovesciato a poche miglia dalle acque territoriali della Libia, inabissando con se circa 400 persone.

A Reggio Calabria si è creato un coordinamento ecclesiale di accoglienza dei profughi a cui, tra gli altri, partecipa anche la comunità di sant’Egidio.  

Momenti strazianti quelli del primo contatto con gli scampati al naufragio: una madre trascinava i suoi bimbi da sola, il padre è scomparso tra le onde; una giovane donna, forse poco più che adolescente, piange  il padre e la sorella che ha visto scomparire sotto i propri occhi. Un’altra ragazza si è trovata improvvisamente senza le sue due sorelle. Un bambino di 7 anni, di nome Besart, che significa “persona felice” è arrivato da solo. I genitori sono morti in viaggio.

L’accoglienza è fatta di piccoli gesti e di semplici doni:  vestiti asciutti, scarpe, latte caldo e cibo.

Molti partono subito per il Nord Italia.  

Piccoli gesti, un sorriso, l’ accoglienza di una città che è solo un luogo di transito. Piccoli gesti che segnano la differenza.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
22 Giugno 2017
ROMA, ITALIA

Non si può Morire di Speranza! A Santa Maria in Trastevere la memoria dei profughi morti nei viaggi verso l'Europa

IT | FR
17 Marzo 2017
LIVORNO, ITALIA

Storia e futuro nel Mediterraneo: a Livorno il convegno internazionale Medì

11 Febbraio 2017

Decreto immigrazione, l'appello di Impagliazzo al Parlamento: ''Si ispiri a princìpi di umanità e integrazione''

14 Novembre 2011

A Roma, cerimonia per l'inaugurazione del nuovo anno scolastico della Scuola di lingua e cultura italiana e la consegna dei diplomi

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL
18 Agosto 2011

Aperti per ferie: a Roma alla mensa di via Dandolo e nel quartiere Esquilino si fa festa con chi vive per stradae con gli anziani

7 Luglio 2011

Caserta (Italia): Festa dei diplomi della scuola di lingua e cultura italiana

IT | ES | DE | FR | CA | NL
tutte le news
• STAMPA
17 Dicembre 2015
Radio France International

Sant'Egidio crée des corridors humanitaires avec le Maroc et le Liban

8 Luglio 2017
Avvenire

Stop alla «clandestinità» per legge si governino «flussi» e si creino opportunità

7 Luglio 2017
Famiglia Cristiana

Il futuro dell'Europa si gioca nel Mediterraneo

17 Giugno 2017
Avvenire - Ed. Milano

Veglia per "morti di speranza"

17 Giugno 2017
La Nuova Sardegna

Inaugurato il nuovo centro di accoglienza

16 Giugno 2017
L'Unione Sarda

Ozieri, conferenza sui migranti con il professor Andrea Riccardi

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
28 Giugno 2017 | GENOVA, ITALIA

Preghiera Morire di Speranza in memoria di quanti perdono la vita nei viaggi verso l'Europa.

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI
Comunità di Sant'Egidio

Cinque proposte sull’immigrazione

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

Medì 2016: I RELATORI

Medì 2016: PROGRAMMA

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

Omelia di S.E. Card. Vegliò durante la preghiera "Morire di speranza"

tutti i documenti
• LIBRI

Le città vogliono vivere





Giuliano Ladolfi Editore

Il grande viaggio





Leonardo International
tutti i libri

VIDEO FOTO
14:27
Martin Schulz incontra i rifugiati a Sant'Egidio

355 visite

380 visite

359 visite

458 visite

433 visite
tutta i media correlati