Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
3 Dicembre 2013

Giornata internazionale delle persone con disabilità: dal pregiudizio al giudizio creativo

 
versione stampabile

La Comunità di Sant'Egidio si unisce alla celebrazione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità per la quale quest'anno l'ONU ha scelto come tema “Rompere le barriere, aprire le porte: per una società inclusiva e lo sviluppo per tutti.”
La Comunità di Sant'Egidio è da quarant'anni accanto alle persone con disabilità a Roma ed in altre città d'Italia e d'Europa e ne promuove la piena inclusione sociale, lavorativa e culturale. È un legame dal quale negli anni sono nate esperienze innovative e che ha nell'amicizia il suo tratto distintivo. L'amicizia è infatti una modalità concreta per riconoscere la dignità delle persone con disabilità, consentirne l'empowerment e superare l'esclusione, che trasforma il limite in handicap, ed è la chiave per costruire relazioni sociali nuove ed efficacemente inclusive.

Nei Laboratori d'arte, che la Comunità promuove dal 1985, si risponde al desiderio di formazione e studio di adulti con disabilità, molti dei quali non hanno avuto la possibilità di percorsi scolastici integrati. In questi luoghi, formativi e di relazione, la ricerca delle proprie attitudini e potenzialità ha condotto in primo luogo alla possibilità stessa di comunicare e ad un processo di appropriazione di codici espressivi e artistici personalizzati. L'arte si è rivelata uno strumento per superare il pregiudizio e  rivelatre in modo sempre più evidente una profonda capacità di comprensione della realtà, un proprio pensiero  e sguardo sul mondo.

In questi giorni a Torino, durante il convegno internazionale "Arte plurale viaggio intorno al limite" è stato presentato il progetto I\O_IO È UN ALTRO di César Meneghetti, curatori Simonetta Lux e Alessandro Zuccari, promosso dalla Comunità di Sant'Egidio e che fino al 24 novembre è stato ospitato all'interno della Biennale di Venezia.
Il convegno ha avuto luogo nell'ambito di una esposizione di oltre 200 opere realizzate in 80 laboratori del Piemonte dove artisti professionisti hanno lavorato con persone con disabilità. Presente in mostra una delle opere del Laboratorio d'arte di Sant'Egidio di Novara, "Tessuto d'Italia".
Un pubblico attento e numeroso ha seguito il racconto dell'artista, dall'incontro a Roma con le persone con disabilità dei Laboratori d'arte, alle successive verifiche, tappe di un work in progress che ha condotto I\O alla 55 Biennale d'arte di Venezia.
Il percorso di I\O si inserisce nel lavoro dei laboratori d'arte, definito da Simonetta Lux una "grande opera relazionale", esempio di come, anche attraverso l'arte, sia possibile incrinare il pregiudizio e trasformare la realtà.
La Comunità di Sant'Egidio ha promosso il Museo - Laboratorio Sperimentale di Arte Contemporanea di Tor Bella Monaca dove il 3 dicembre si terrà la premiazione dell'esposizione La Crisi / Le Crisi.

I/O _IO È UN ALTRO. Collaborazione tra i laboratori d'Arte della Comunità di Sant'Egidio e l'artista Cesar Meneghetti

PHOTOGALLERY: “I/O _IO È UN ALTRO”, l'inaugurazione alla biennale di Venezia

I/O _IO È UN ALTRO”, scheda

VIDEO: “I/O _IO È UN ALTRO”, The making of

Non dire raka al tuo fratello - Intervento di Alessandro Zuccari in occasione della Tavola Rotonda su Arte e Alterità. 54 Biennale di Venezia

La Trattoria de Gli Amici è una risposta concreta alla domanda di inserimento lavorativo di adulti con disabilità intellettiva e, allo stesso tempo, un centro di formazione ed un modello replicabile.
È un ristorante realizzato a Roma dalla Comunità di Sant’Egidio, dove lavorano persone con disabilità assieme ad amici, professionisti e  non. L’obiettivo è  offrire ai disabili la possibilità di un lavoro, ma anche creare  un’impresa di successo, rendendo,  nell’amicizia,  la disabilità  una risorsa.

Dall'esperienza della Trattoria sono nati i corsi di formazione che negli anni hanno coinvolto più di duecento persone con disabilità e che hanno consentito a molti di loro di trovare un impiego stabile.
In occasione del 3 dicembre la Trattoria de gli Amici ospita una cena di gala promossa dalla Comunità di Sant'Egidio insieme alla FISH (Federazione Italiana Superamento Handicap)
.

www.trattoriadegliamici.org

Scarica la brochure della Trattoria de Gli Amici

Sapori Diversi, una formula di successo: 14 posti di lavoro di qualità per persone disabili

Un ciclo di conferenze sull'integrazione lavorativa delle persone con disabilità

VIDEO: a Trattoria al Vinitaly 2013, storia di un successo!

A Roma ed in altre città la Comunità di Sant'Egidio ha aperto alcune Case amiche dei disabili per rispondere all’incertezza del futuro, uno dei problemi che le persone con disabilità e le loro famiglie avvertono con maggiore preoccupazione. Spesso le soluzioni che a livello istituzionale vengono proposte sono poco personalizzate e finiscono per aggiungere alla condizione di disabilità il peso della solitudine. Il ricovero in istituto si prospetta ancora come una delle soluzioni più diffuse. La Comunità di Sant'Egidio aiuta le persone con disabilità a restare nel proprio ambiente, nella propria casa e a trovare risposte abitative sostenibili, quali coabitazioni, residenze protette o case-famiglia, cercando di valorizzare e sfruttare al meglio le risorse umane, sociali ed economiche dei disabili stessi.


 

Le case amiche dei disabili

 Visita le nostre case

Papa Francesco ha di recente detto durante un'udienza ad un gruppo di persone con disabilità: “non consideratevi solo oggetto di solidarietà e di carità, ma sentitevi inseriti a pieno titolo nella vita e nella missione della Chiesa. Voi avete un vostro posto, un ruolo specifico nella parrocchia e in ogni ambito ecclesiale. [...] Non vergognatevi di essere un tesoro prezioso della Chiesa!” (Udienza ai partecipanti al pellegrinaggio dell'Unitalsi, 9/11/2013).
La Comunità di Sant'Egidio, nella stessa consapevolezza, vive da tempo la comunicazione del Vangelo alle persone con disabilità che partecipano della sua missione ecclesiale e del servizio ai più poveri nella carità concreta e nella preghiera. Dal 2007, la prima domenica di Avvento, la Comunità di Sant'Egidio, insieme alla Diocesi ed alle associazioni della città, organizza a Napoli una solenne liturgia, presieduta dal card. Crescenzio Sepe, nella quale alcuni giovani ed adulti con disabilità ricevono i sacramenti dell'iniziazione cristiana. In questi hanno più di cento persone hanno ricevuto la Confermazione.
Nella liturgia celebrata il 1 dicembre il card. Sepe ha conferito la cresima a sette persone ed ha affermato che “nei disabili risplende il volto gioioso di Cristo” ed ha aggiunto che “le persone con disabilità non sono diverse da noi: hanno la stessa dignità perché sono state salvate allo stesso modo e perché condividono la dignità di ogni creatura”.
A partire dal percorso di preparazione ai sacramenti, la Comunità ha pubblicato due volumi di catechesi: Gesù per amico e il Vangelo per tutti.

Gesù per amico

Il Vangelo per tutti

Foto della liturgia con Sepe

L'incontro con Papa Francesco a Castelgandolfo


 LEGGI ANCHE
• NEWS
10 Dicembre 2016

Oggi gran finale della mostra degli artisti con disabilità dei Laboratori d'Arte di Sant'Egidio. La premiazione

9 Dicembre 2016
OSTIA, ITALIA

Artisti disabili danno forma e parole alla forza e alla fragilità degli anziani. In mostra a Ostia

9 Febbraio 2016
ROMA, ITALIA

Violenza sui disabili. Ferma condanna di Sant'Egidio: difendere i più deboli rende tutti più forti

3 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

3 dicembre, Giornata Mondiale delle Persone con Disabilità: Sant'Egidio inaugura la mostra ''La forza degli anni''

IT | DE | HU
22 Dicembre 2015
NAPOLI, ITALIA

A Napoli la prima liturgia dell’anno giubilare è dedicata alle persone con disabilità.

18 Novembre 2015
ROMA, ITALIA

I\O_IO È UN ALTRO approda al MAXXI: la mostra sarà presentata in conferenza stampa il 19 novembre alle 11

tutte le news
• STAMPA
25 Giugno 2015
Religión Confidencial

Una exposición artística inusual en Roma

14 Maggio 2017
Radio Vaticana

Dopo di noi, legge fondamentale per assistere i disabili

25 Marzo 2017
SIR

Disabilità: Capparucci (Sant’Egidio), “nella legge del Dopo di noi si incentiva l’aiuto della comunità”

7 Marzo 2017
Avvenire

Sabrina, la luce dei disabili (spenta dal suo papà)

21 Febbraio 2017
Famiglia Cristiana

Se sei disabile non puoi diventare italiana: la storia di Cristina

3 Dicembre 2016
FarodiRoma

Disabilità. Sant’Egidio inaugura a Ostia “La forza degli anni"

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
5 Giugno 2017 | GENOVA, ITALIA

La mostra ''I colori dell'incontro'': opere di artisti disabili e bambini della Scuola della Pace

5 Giugno 2017 | NOVARA, ITALIA

La mostra ''La forza degli anni'' degli artisti disabili del Laboratorio d'arte della Comunità di Sant'Egidio

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Dati sull'inserimento lavorativo dei disabili

Sant'Egidio, disabilità e mondo del lavoro: dalla Trattoria degli Amici al corso di formazione Valgo Anch'io

Intervento di Adriana Ciciliani, persona con disabilità, durante visita di papa Francesco a Sant'Egidio

Articolo su Credere nr. 18 - Trattoria degli amici

I/O _IO È UN ALTRO - La scheda dello "Special project"

Annunciare la Buona Notizia : La catechesi con le persone disabili e la nuova evangelizzazione

tutti i documenti

FOTO

710 visite

658 visite

768 visite

720 visite

757 visite
tutta i media correlati