Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
8 Settembre 2014 | ANVERSA, BELGIO

Sachs: «Su ambiente e sviluppo la politica ha fallito: ora tocca alle religioni»

 
versione stampabile

«Oggi siamo di fronte a sfide epocali, a fenomeni su cui la politica ha perso il controllo: è arrivato il momento in cui le religioni abbiano il coraggio di spingere le scelte pubbliche verso direzioni nuove». Jeffrey Sachs, l’economista statunitense tra i massimi esperti mondiali in sviluppo economico e lotta alla povertà, ha partecipato ad una tavola rotonda su “Sviluppo sostenibile e lotta alla povertà nel XXI secolo” all’interno dell`incontro interreligioso “La pace è il futuro”, organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio ad Anversa ed ha messo a confronto le sue teorie con i punti di vista di imprenditori, filosofi, scienziati e uomini di religione. Sachs ha parlato di una situazione ambientale e sociale «catastrofica» delle cui proporzioni pochi sembrano rendersi conto: «non la politica – ha spiegato – che ha contribuito a creare il problema con scelte sbagliate e ne ha perso il controllo, ma nemmeno chi opera nel mondo dell’industria e dell’economia, perché il mercato è nato per risolvere i problemi di chi ha i soldi e, se non viene guidato, non potrà mai produrre una tendenza verso l’uguaglianza». Con Sachs si è confrontato anche Christophe De Margerie, presidente e direttore generale di Total, che ha rivendicato per la compagnia petrolifera francese un ruolo importante per sostenere concretamente un cambiamento di mentalità. «È vero che esistono esempi positivi – ha continuato l’economista – ma è innegabile che spesso mi sono dovuto scontrare con posizioni dure, di compagnie che hanno negato il problema del riscaldamento globale e hanno rifiutato ogni impegno per lo sviluppo sostenibile. Resta il fatto che, mentre la popolazione mondiale cresce, noi stiamo perdendo tempo: oggi la nostra capacità tecnologica è tale che i maggiori problemi dell’umanità potrebbero essere risolti facilmente, ma nessuno si prende la responsabilità di invertire il processo. Questo non avverrà grazie all’economia o alla geopolitica, ma solo un nuovo sistema di valori ci può aiutare: per le religioni e per gli uomini di cultura questa è la chiamata più vitale che si sia mai sentita».

Economista americano, professore ed editorialista, Jeffrey Sachs ha collaborato per oltre vent’anni con l’Università di Harvard ed è ora direttore dell’Earth Institute presso la Columbia University. È stato consulente per la strategia economica di 125 paesi; ha ricevuto più di venti lauree honoris causa e numerosi premi e riconoscimenti in tutto il mondo. Tra i suoi numerosi incarichi a livello internazionale è stato Consigliere speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio.

PER APPROFONDIRE:

PANEL 2: XXI secolo: sviluppo sostenibile e lotta alla povertà

Leggi la biografia

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
19 Gennaio 2017
ROMA, ITALIA

''L'amore di Cristo ci spinge verso la riconciliazione'': meditazione del pastore valdese Paolo Ricca

17 Gennaio 2017

Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani: perché tutti siano una cosa sola

IT | ES | DE
9 Gennaio 2017

Zygmunt Bauman: scompare un grande umanista impegnato nel dialogo tra laici e credenti sulla frontiera del vivere insieme e della pace

IT | EN | ES | DE | FR | RU
21 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

"Una luce accesa da Dio nella notte profonda del mondo" meditazione del pastore valdese Paolo Ricca

16 Dicembre 2016
ANVERSA, BELGIO

Comunità in periferia, luoghi di amicizia e di preghiera: la visita di Andrea Riccardi in Belgio e Olanda

IT | DE
5 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

Il Rabbino capo di Roma Riccardo di Segni in visita alla casa per persone disabili della Comunità di Sant'Egidio

tutte le news
• STAMPA
14 Dicembre 2016
Vatican Insider

S.Egidio firma un protocollo con i Carabinieri su pace e diritti umani

30 Novembre 2016
Main-Post

Dem Vergessen könnte das Morden folgen

29 Novembre 2016
Volksblatt

Erinnerung an Deportation jüdischer Würzburger vor 75 Jahren - Warnungen vor aktuellen Entwicklungen

18 Novembre 2016
Avvenire

Il convegno. Cattolici ed evangelici il dialogo «del fare»

18 Novembre 2016
L'Osservatore Romano

Insieme per la pace

18 Novembre 2016
SIR

Ecumenismo: mons. Spreafico, “una spinta per le nostre Chiese ad uscire”

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
18 Gennaio 2017 | LIVORNO, ITALIA

Pietre d'inciampo: a Livorno la marcia della memoria della Shoah

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• NO PENA DI MORTE
15 Ottobre 2014

Nel quadro della Giornata Mondiale contro la Pena di Morte un incontro sulla “Giustizia Riparativa”

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Ahmad Al Tayyeb - Oriente e Occidente - Dialoghi di civiltà - Parigi 2016

Andrea Riccardi - Oriente e Occidente - Dialoghi di civiltà

Milano 2015: Preghiera e incontri ecumenici con i poveri

Saluto del Patriarca di Mosca e di tutte le Russie, Kirill, al prof. Andrea Riccardi in occasione dell’udienza del 31 ottobre 2014

tutti i documenti
• LIBRI

L'abbraccio di Gerusalemme





Paoline

il senso della vita





Francesco Mondadori
tutti i libri