change language
sei in: home - ecumenismo e dialogo - incontri... la pace - antwerp ...e future contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
Peace is the future

 
versione stampabile
9 Settembre 2014 09:30 | Thomas More, Campus Carolus, Aula 006

Introduzione


Mario Giro


Viceministro degli Esteri, Italia

Il tema di questo Panel sta particolarmente a cuore a noi tutti, in particolare alla Comunità di Sant'Egidio, che ci riunisce qui ad Anversa per la 28esima edizione degli incontri interreligiosi di Preghiera per la Pace che avvengono ogni anno. Questo pellegrinaggio ci porta oggi ad Anversa.

Questa mattina vogliamo ascoltare delle voci che vengono dall’Iraq, questo paese in una situazione, come avete letto dalle cronache recenti, così drammatica. Abbiamo il privilegio di avere oggi fra noi alcuni fra i più significativi testimoni e protagonisti di questo difficile momento che vive il caro Iraq.

Conosciamo tutti, più o meno, per averlo letto, per aver visto terribili immagini che abbiamo ancora negli occhi, la triste situazione presente dell’Iraq. Oggi vogliamo insieme fare uno sforzo per immaginare il futuro di questo paese. E’ il titolo della nostra tavola rotonda.

Non è facile in questo momento in cui tante nubi si addensano su questo paese, però pensiamo che sia nostro dovere morale immaginare il futuro, anche per la gente che soffre e che combatte, lotta, per sopravvivere.

L’Iraq è un’antica nazione con antichi popoli, antichissimi. Tanto antichi che proprio in Iraq, una volta Mesopotamia, si è coltivato per la prima volta il grano nella storia del mondo. Un’antica nazione, con una storica presenza di antiche religioni e antichissime culture.

Non è, non deve essere per noi europei o occidentali, un posto lontano o esotico, ma un posto vicino al nostro cuore, vicino all’attualità, vicino alla nostra vita come un antico mosaico di religioni e culture tutti, con tutte le nostre altre culture, dobbiamo qualcosa a questo paese. Per questo esso merita tutta la nostra attenzione, anche l’attenzione politica, tutta la nostra coscienza e tutta la nostra solidarietà.

Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio, nella cerimonia di apertura ha parlato di “paura della storia”. La storia, a volte, sembra un peso insopportabile, come sembra esserlo oggi in Iraq, ma il futuro per noi non è soltanto un destino già scritto. Dipende da ciascuno di noi, dipende da tutti gli amici del popolo iracheno.

Siamo qui per questo e ci domandiamo, e ci domanderemo insieme, cosa è possibile fare per il futuro dell’Iraq.

 

PROGRAMMA
PDF

PROGRAMMA DELLE DIRETTE WEB

Segui l'evento in streaming


NEWS CORRELATE
2 Gennaio 2017

2017, i bambini di tutto il mondo chiedono la pace.


Fotogallery delle marce del 1° gennaio
IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA
2 Gennaio 2017
Comunicato Stampa

Buone notizie dal Congo: raggiunto l’accordo sulle elezioni. Il ruolo decisivo della Conferenza episcopale


Sosteniamo ogni sforzo di pace per questo Paese di importanza strategica per tutta l’Africa
IT | ES | DE | FR | PT
1 Gennaio 2017

Pace in tutte le terre: i video della marcia e dell'Angelus di papa Francesco


Gli interventi di Adriana dei Giovani per la Pace e di Nour, rifugiata dalla Siria. Marco Impagliazzo: "la pace è il futuro, fiorisce ogni giorno". Il papa: "Grazie per la vostra testimonianza"
IT | ES | DE | FR | PT
1 Gennaio 2012

Giornata Mondiale della Pace. La manifestazione PACE IN TUTTE LE TERRE. Gli appuntamenti nel mondo

IT | ES | DE | CA
1 Gennaio 2012

Marcia per la Pace in Tutte le Terre


Roma, un lungo corteo raggiunge San Pietro. Il saluto di papa Benedetto
IT | DE | FR | NL | RU
24 Ottobre 2011

Lo Spirito di Assisi: 25 anni di preghiera per la pace

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU
tutte le news correlate

NEWS IN EVIDENZA
21 Gennaio 2017 | LONDRA, REGNO UNITO

Londra: dagli artisti disabili una proposta di arte per connettere mondi diversi

20 Gennaio 2017 | ROMA, ITALIA

Le memorie dei beati martiri di Pariacoto, in Perù, affidate alla basilica di San Bartolomeo all'Isola


Michał Tomaszek e Zbigniew Strzałkowski, i due giovani frati missionari uccisi nel 1991 in Perù dai guerriglieri ''perché predicavano la pace alla gente''. Ieri la cerimonia di consegna delle memorie.
19 Gennaio 2017 | ROMA, ITALIA

''L'amore di Cristo ci spinge verso la riconciliazione'': meditazione del pastore valdese Paolo Ricca


A Santa Maria in Trastevere per la settimana di preghiera per l'unità dei cristiani

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
2 Gennaio 2017
Gazzetta di Parma
Le vie del centro invase dai colori della pace
2 Gennaio 2017
Il Secolo XIX
Marcia della pace, in 1.500 con i profughi
2 Gennaio 2017
La Nazione
Fiaccole accese per la pace
2 Gennaio 2017
Aachener Zeitung
Zahlreiche Kerzen symbolisieren die Brandherde auf der Erde
2 Gennaio 2017
Vatican Insider
Congo, Sant’Egidio: soddisfazione per l’accordo sulle elezioni
tutta la rassegna stampa correlata