change language
sei in: home - ecumenismo e dialogo - incontri... la pace - tirana 2...possible contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
10/12/2016
Vigilia del giorno del Signore

Preghiera ogni giorno


 
versione stampabile
7 Settembre 2015 09:30 | Tirana International Hotel

Intervento di Marc-Antoine Pérouse de Montclos Istituto di Geopolitica, Francia



Marc-Antoine Pérouse de Montclos


Istituto di Geopolitica, Francia

Possiamo fare pace con i terroristi?
Il caso di Boko Haram in Nigeria



Una setta islamica si trasforma in un gruppo terroristico, Boko Haram ha ucciso migliaia di civili e continua a combattere una coalizione internazionale di truppe del Niger, Ciad e Camerun. A prima vista, sembra impossibile negoziare qualcosa con i fanatici che usano le ragazze per perpetrare attacchi suicidi. Eppure si ha la necessità di decifrare le loro richieste per capire come affrontare il Gruppo sunnita per la propagazione degli insegnamenti del Profeta e del Jihad (Jama'atu Ahlis-Sunnah Wal Lidda'awati Jihad), il vero nome di Boko Haram.
Nella prima parte, questa presentazione quindi spiegerà le finalitá del gruppo:
-una piena applicazione della Shariah che richiede l'istituzione di uno Stato islamico. Il principale modello teocratico qui è il califfato di Sokoto (1804-1903), non l'ISIS;
-il diritto di avere la loro moschea e di vivere secondo le loro regole islamiche;
-l' eradicazione della corruzione dalle menti dei musulmani attraverso l'istruzione e la democrazia occidentale (cioè il potere da parte del popolo, invece di Dio)
-la liberazione dei membri incarcerati.
Nella seconda parte, illustrerò le trattative iniziate nel 2012 e ora condotte sotto l'egida di un nuovo presidente eletto nel 2015, Muhammadu Buhari. Sosterrò che sia possibile negoziare a 3 livelli:
-scambio dei detenuti;
-amnistia;
-un santuario .
Ovviamente, la creazione di uno Stato islamico in Nigeria non è possibile in una società plurale.

 

#peaceispossible
PROGRAMMA

DIRETTE WEB

Segui l'evento in streaming



NEWS CORRELATE
13 Settembre 2016

Assisi, Sete di pace: 30 anni di dialogo in 30 secondi di video!

IT | EN | ES | FR | PT
8 Settembre 2016
OAKLAND, STATI UNITI

Mercy, the Heart of Peace: Preghiera e dialogo per la pace negli USA nello spirito di Assisi

IT | EN | ES | DE | FR | ID | HU
6 Novembre 2015
OUAGADOUGOU, BURKINA FASO

In Burkina Faso le religioni si impegnano con Sant'Egidio per costruire una via di pace


A Ouagadougou l'Incontro interreligioso "La Pace è sempre possibile" nello Spirito di Assisi
IT | ES | DE | FR
31 Ottobre 2015
EL SALVADOR

Lo Spirito di Assisi soffia anche in Salvador: dal dialogo tra le religioni una speranza di pace


A El Salvador l'incontro interreligioso per la pace #peaceispossible
IT | ES | DE | CA | RU
30 Ottobre 2015

Grazie per averci mostrato la grandezza della religione: la lettera del ministro albanese Klosi a Sant'Egidio


Il Ministro degli Affari Sociali dell'Albania in una lettera a Marco Impagliazzo ringrazia la Comunità per i frutti di pace dell'Incontro internazionale di Tirana
IT | ES | DE | CA
22 Settembre 2015
BUKAVU, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Nella regione dei Grandi Laghi, ferita da tante violenze, Sant'Egidio parla di pace nello Spirito di Assisi #peaceispossible


Un incontro tra le religioni a Bukavu in comunione con Tirana
IT | EN | ES | DE | FR | PT
tutte le news correlate

NEWS IN EVIDENZA
9 Dicembre 2016 | OSTIA, ITALIA

Artisti disabili danno forma e parole alla forza e alla fragilità degli anziani. In mostra a Ostia


Sabato 10 dicembre la premiazione delle opere più votate all'EX[de]PO’.
9 Dicembre 2016 | ROMA, ITALIA

Dal 10 dicembre, grande vendita di beneficenza a Roma per sostenere i pranzi di Natale con i poveri.


Tutti i giorni fino al 23 dicembre e dal 2 al 6 gennaio. Orari e indirizzi.
8 Dicembre 2016

Libia, Sant’Egidio: prima riconciliazione tra Misurata e Zintan


Dopo una lunga crisi, firmata a Roma con la mediazione della Comunità di Sant'Egidio una dichiarazione congiunta tra i rappresentanti delle due città libiche
IT | DE | FR | PT

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
30 Settembre 2016
Vida Nueva
Marco Impagliazzo: “Los líderes musulmanes deben denunciar con más valentía el terrorismo”
21 Settembre 2016
La Vanguardia
El papa Francisco pide que ante la guerra no haya "división entre las religiones"
19 Settembre 2016
Vida Nueva
Líderes religiosos de todo el mundo conmemoran el 30º aniversario del ‘Espíritu de Asís’
19 Settembre 2016
CATALUNYARELIGIO.CAT
Francesc se suma al compromís de les religions per la pau a Assís
19 Settembre 2016
Alto Adige
ad Assisi l'Onu delle Religioni per la Pace
tutta la rassegna stampa correlata

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri