change language
sei in: home - ecumenismo e dialogo - incontri... la pace - barcellona 2010 contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

I Giovani per la Pace parlano lingue diverse ma hanno lo stesso sogno: #periferiealcentro no ai muri e pace per tutti

A Parigi, Madrid, Berlino e Anversa le manifestazioni in preparazione del grande incontro europeo del prossimo agosto a Barcellona

Gli appuntamenti per ricordare Modesta Valenti e quanti sono morti a causa della povertà e della vita per strada

Sant'Egidio fa festa per i 49 anni con il popolo della Comunità

Basilica di San Giovanni affollata di giovani e anziani, senza dimora e profughi venuti con i corridoi umanitari. Marco Impagliazzo: ''Crediamo in una città dove non esiste il noi e il loro, ma dove si può costruire insieme una grande forza di pace''
23/02/2017
Preghiera per la Chiesa

Preghiera ogni giorno


 
versione stampabile
5 Ottobre 2010 09:30 | Institución Javeriana - Auditori

Barcellona 2010 - Intervento di Richard CHARTRES


Richard Chartres


Vescovo anglicano di Londra, Regno Unito
Il Direttore generale della BBC ha recentemente detto che quando si è iscritto alla Corporazione 25 anni fa c’era una convinzione comune fra quelli che lavoravano nei media, che la storia di Dio e la religione poteva avere una fine sola: retrocessione al settore tempo libero; un hobbie per quelli che avevano il gusto dell’antiquariato.
 
Ora ancora di più la fine della storia è una questione aperta. 
L’Editore dell’Econimist ha scritto un libro intitolato “Dio è tornato”. 
In parte, come una conseguenza la voce secolare è diventata più acuta e violenta.
Richard Dawkins sembra suggerire che la fede in Dio sia in qualche modo una sorta di virus.
 
Grazie a Dio per Richard Dawkins: è un grande dono. 
Come spesso nell’evoluzione delle società umane, Dio nella sua provvidenza introduce una sfida che scuote suoi servi addormentati e sciocca quelli spiritualmente inconsapevoli verso una vita nuova.
Timorati di Dio del mondo unitevi - non in odio e distruzione, ma nel dare gloria all’unico Dio. Non dobbiamo cominciare da un esame critico l’uno dell’altro, ma lodando Dio. Se uno si ritova bloccato nell’animosità  religiosa, è chiaro che ha lasciato la strada maestra. "Superando le piccolezze  ci facciamo piccoli (umili), mentre  il permanente che non vincola e non è vincolato supera tutti noi”. Ma insieme abbiamo bisogno di smascherare l'intolleranza di statuti secolari basati su una posizione di fede non riconosciuta secondo la quale la vita è "una favola raccontata da un idiota piena di suoni e furore che non significa nulla" e che qualsiasi sia il suo significato deve essere confezionata su di noi.
 
Alcuni stati ateo-cratici sono altrettanto oppressivi nel loro rifiuto di ammettere la voce dei timorati di Dio per le piazze pubbliche come tutti gli stati teocratici.
Sono pieno di speranza sulle possibilità di una azione comune da parte dei Cristiani e Musulmani di fronte alle sfide contemporanee sulla sacralità della vita e sulla vita sostenibile su questo pianeta. Questo non è solo una pia speranza, ma è basata sull’esperienza di cooperazione dei cittadini di Londra. Il centro per la riconciliazione e la pace che ho fondato il "St. Ethelburga Centre" è stato in grado di dare un contributo in un certo numero di situazioni di conflitto grazie  alla generosità di amici e benefattori Musulmani  nella costruzione e nell'allestimento di una tenda per convegni fatta di lana di capra e situata nella città di Londra, dove gran parte del lavoro si svolge in uno spazio che suggerisce pensieri più generosi e più ampi e in cui si è introdotti con disarmante semplicità e cortesia e ospitalità. Siamo stati in grado di celebrare memorie che sono più speranzose di quelle fornite da gran parte dei media popolari.
 
 
 
San Giovanni Damasceno Cordoba nell’età dell’oro Riyanto
 
L'invito ad impegnarsi in una comune Parola - un'iniziativa importante.
Vincere l’ incomprensione e  fare chiarezza sulle differenze. Noi tutti guardiamo indietro ad Abramo in modi diversi, come un antenato nella fede. 
Siamo  stati descritti anche come il  popolo del libro che è vero solo in senso stretto. 
Mentre il Sacro Corano è per i musulmani la stessa parola di Dio e il profeta Maometto è il messaggero di Dio, per i cristiani la Parola vivente di Dio è Gesù Cristo stesso, mentre la Bibbia è la testimonianza della Parola.
Chiaramente abbiamo un particolare problema contemporaneo soprattutto nelle città europee dove i problemi di identità inducono un certo numero di giovani a optare per forme letali, piuttosto che forme salutari, del cristianesimo e dell’Islam. 
L'estrema destra in Gran Bretagna tenta senza successo di ingaggiare il cristianesimo nel suo antagonismo verso l'altro. 
Gli amici musulmani spesso rappresentano le famiglie musulmane in Gran Bretagna come un’opera in tre atti. La nonna, la madre e la figlia.
Non c'è soluzione rapida. Certamente la soluzione di Casablanca - "mettere insieme i soliti sospetti non ci porta molto lontano", ma il buon insegnamento della religione nelle scuole (un problema reale ove l'istituzione secolare è forte) insieme all' energica e lungimirante amicizia e all’azione comune sono la via da seguire.
 

{PROGRAMMA_BOX_PP}

Barcellona 2010

Messaggio
di Papa
Benedetto XVI


NEWS CORRELATE
18 Febbraio 2017
BARCELLONA, SPAGNA

A Barcellona il cardinale e l'Imam di Bangui sul processo di pace in Centrafrica: un modello da replicare

IT | ES | DE | FR
12 Febbraio 2017
ROMA, ITALIA

Il Patriarca della Chiesa etiope Abuna Mathias a Sant'Egidio: Abbiamo visto come mettete in pratica il Vangelo


L'omelia del patriarca nella basilica di Santa Maria in Trastevere.
IT | ES | DE | PT | HU
30 Gennaio 2017
ROMA, ITALIA

Per una Chiesa in uscita: cristiani e pastori per l'Africa riuniti a Roma con la Comunità di Sant'Egidio


Raccontiamo il convegno che in questi giorni ha visto riuniti vescovi africani per una riflessione sulla presenza della Chiesa e sulle sfide da affrontare nel continente "futuro" del cristianesimo
IT | FR
19 Gennaio 2017
ROMA, ITALIA

''L'amore di Cristo ci spinge verso la riconciliazione'': meditazione del pastore valdese Paolo Ricca


A Santa Maria in Trastevere per la settimana di preghiera per l'unità dei cristiani
17 Gennaio 2017

Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani: perché tutti siano una cosa sola


Dal 18 al 25 gennaio le preghiere e gli incontri ecumenici con i cristiani delle diverse confessioni. Gli appuntamenti con Sant'Egidio
IT | ES | DE
9 Gennaio 2017

Zygmunt Bauman: scompare un grande umanista impegnato nel dialogo tra laici e credenti sulla frontiera del vivere insieme e della pace

IT | EN | ES | DE | FR | RU
tutte le news correlate

NEWS CORRELATE
18 Febbraio 2017
BARCELLONA, SPAGNA

A Barcellona il cardinale e l'Imam di Bangui sul processo di pace in Centrafrica: un modello da replicare

IT | ES | DE | FR
12 Febbraio 2017
ROMA, ITALIA

Il Patriarca della Chiesa etiope Abuna Mathias a Sant'Egidio: Abbiamo visto come mettete in pratica il Vangelo


L'omelia del patriarca nella basilica di Santa Maria in Trastevere.
IT | ES | DE | PT | HU
30 Gennaio 2017
ROMA, ITALIA

Per una Chiesa in uscita: cristiani e pastori per l'Africa riuniti a Roma con la Comunità di Sant'Egidio


Raccontiamo il convegno che in questi giorni ha visto riuniti vescovi africani per una riflessione sulla presenza della Chiesa e sulle sfide da affrontare nel continente "futuro" del cristianesimo
IT | FR
19 Gennaio 2017
ROMA, ITALIA

''L'amore di Cristo ci spinge verso la riconciliazione'': meditazione del pastore valdese Paolo Ricca


A Santa Maria in Trastevere per la settimana di preghiera per l'unità dei cristiani
17 Gennaio 2017

Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani: perché tutti siano una cosa sola


Dal 18 al 25 gennaio le preghiere e gli incontri ecumenici con i cristiani delle diverse confessioni. Gli appuntamenti con Sant'Egidio
IT | ES | DE
9 Gennaio 2017

Zygmunt Bauman: scompare un grande umanista impegnato nel dialogo tra laici e credenti sulla frontiera del vivere insieme e della pace

IT | EN | ES | DE | FR | RU
tutte le news correlate


23/02/2017
Preghiera per la Chiesa

Preghiera ogni giorno