Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - immigrati e rom - immigrat... e sinti - "morire ...terraneo contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

"Morire di speranza": a Catania e Palermo in preghiera per coloro che hanno perso la vita nel Mediterraneo


 
versione stampabile

"Morire di speranza": a Catania e Palermo in preghiera per coloro che hanno perso la vita nel Mediterraneo
20 maggio 2011

Mercoledì 11 maggio e giovedì 12 maggio nelle città di Palermo e Catania si sono tenuti dei momenti di preghiera per ricordare i tanti che, in questi mesi, hanno perso la vita nei "viaggi della speranza" verso l'Europa. Dopo la preghiera, lunghe fiaccolate hanno attraversato le città, perchè questa memoria sia condivisa e siano suscitati sentimenti di compassione e di fraternità.

"Morire di speranza" è il nome dato a queste manifestazioni a cui hanno preso parte numerosi anche tanti giovanissimi, i profughi ragazzini ("minori non accompagnati", come vengono definiti)  provenienti dalla Somalia, Eritrea e Tunisia.

Nei loro racconti emergono tanti terrori e tanti dolori: la paura della notte, la nostalgia per la casa e i genitori...

Tutti, in modo diverso, hanno voluto ringraziare per la preghiera e l'accoglienza ricevuta.  "Vivere insieme è possibile": non è solo lo slogan di tanti striscioni, ma un impegno. Ricordare chi è morto per una speranza, ci impegna verso coloro che sono sopravvissuti, affinchè, almeno per loro, quella speranza si traduca in una vita migliore.

Alcune immagini della preghiera e della processione, a Palermo

A Catania

   

 

NEWS CORRELATE
22 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

La preghiera di Papa Francesco per i martiri del nostro tempo. Le immagini della visita

IT | EN | ES | DE | FR | PT
22 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

Il Papa con profughi: un sopravvissuto di Lampedusa gli dona una cartolina con i volti delle vittime dei naufragi

IT | ES | FR | PT | NL
7 Aprile 2017

Giornata internazionale dei Rom, Sant’Egidio: “Antigitanismo ancora diffuso contro un popolo di bambini"


Superare le logiche emergenziali e puntare sulla scolarizzazione
4 Aprile 2017
UNGHERIA

Al confine... e oltre. Un racconto dai campi profughi tra Serbia e Ungheria.

IT | ES | DE | NL | HU
1 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

Lotta alla povertà e migrazioni al centro della visita del presidente del Niger, Mahamadou Issoufou, a Sant’Egidio


Colloquio questa mattina con Marco Impagliazzo e una delegazione della Comunità
IT | ES | DE | FR | PT | NL
27 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Anziani romani e migranti insieme per dire NO al razzismo


un incontro a Roma per promuovere l'integrazione
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
8 Aprile 2017
Vatican Insider
Rom, Paolo VI e quella svolta a Pomezia nel ‘65
7 Aprile 2017
Vatican Insider
Giornata dei Rom, Sant’Egidio: “Antigitanismo ancora diffuso contro un popolo di bambini”
17 Marzo 2017
Sette: Magazine del Corriere della Sera
Andrea Riccardi: Le politiche sulle migrazioni devono partire dai giovani africani che usano Internet e il cellulare
27 Febbraio 2017
L'huffington Post
Andrea Riccardi: Un anno di corridoi umanitari. L'integrazione protegge più dei muri
23 Febbraio 2017
Main-Post
Abschiebung in die Ungewissheit
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

1138 visite

1203 visite

1189 visite

1133 visite

1161 visite
tutta i media correlati