change language
sei in: home - ecumenismo e dialogo - incontri... la pace - sarajevo...o e pace contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Papa Francesco a San Bartolomeo per pregare in memoria dei Nuovi Martiri. TESTI, VIDEO, FOTO

Un abbraccio di pace: dal mondo intero alcune immagini della Pasqua di Resurrezione

PHOTOGALLERY
APPUNTAMENTI
tutti gli appuntamenti

 
versione stampabile
9 Settembre 2012 17:00 | Skenderjia, Main Hall

Saluto di Filip Vujanovic



Filip Vujanovic


Presidente della Repubblica del Montenegro

Illustri rappresentanti politici e dignitari religiosi,
Stimati partecipanti all'Incontro Mondiale per la Pace,
Signore e Signori

Gli Incontri Mondiali per la Pace, oggi giunti a Sarajevo, promuovono i valori eterni per i quali si impegnano da anni – vale a dire la pace e il dialogo tra le comunità religiose, le culture dei popoli e degli stati, la coesistenza come precondizione per la sopravvivenza e il progresso. Ringraziando la Comunità di Sant'Egidio, alla quale va il merito per i nostri incontri, desidero confermare con la mia partecipazione a questo incontro che il Montenegro condivide i valori fondamentali che costituiscono la missione e il messaggio dei nostri incontri. Essi sono particolarmente importanti per la regione dei Balcani occidentali, tenendo conto della sua complessità etnica, culturale e religiosa nonché la storia dei suoi Stati. Pertanto, sono molto lieto che il nostro incontro si svolga a Sarajevo.

Sarajevo è il simbolo dell'inizio e della fine del XX secolo che è stato un secolo drammatico, e il fatto che oggi questa città sia il luogo in cui giungono leader di tutte le religioni del mondo, numerosi capi di Stato e di Governo, rappresentanti delle più importanti organizzazioni internazionali e intellettuali di spicco da tutto il mondo rappresenta un’espressione di speranza e di convinzione che il XXI secolo sarà un periodo di pace e di cooperazione fruttuosa tra le varie comunità, tra gli Stati e i popoli della regione, in Europa e nel mondo. La pace e la cooperazione non sono raggiunte una volta per tutte, ma devono essere costantemente promosse e incoraggiate. Questo è il motivo per cui gli incontri annuali organizzati dalla Comunità di Sant'Egidio sono di eccezionale valore.

Il Montenegro è riuscito, nonostante le grandi tentazioni, a preservare la pace nel drammatico periodo della storia passata, e negli ultimi sei anni dal rinnovo della sua indipendenza, si è affermato come un fattore di stabilità e un modello della regione. Esso continuerà negli sforzi volti a migliorare la cooperazione regionale e internazionale, nonché la cooperazione tra le numerose comunità religiose ed etniche che lo costituiscono. Sono anche rassicurato dal fatto che le prospettive per il Montenegro e per l'intera regione risiedono nel processo di integrazione nell'Unione europea, e in questo senso, gli Stati e i popoli di questa regione non hanno alcun dubbio perché appartengono all’Europa, non solo in termini geografici, ma anche in termini di storia e cultura. Questo è importante non solo per essi, ma anche per l'Unione Europea, che non sarà completa senza di loro.

Desidero augurare a tutti i partecipanti un lavoro fruttuoso, certo che i risultati dell’Incontro Mondiale per la Pace a Sarajevo saranno molto significativi e duraturi.

 

Messaggio del papa per l'Incontro di Sarajevo
Benedetto XVI

Programma Italiano
PDF

PROGRAMMA DELLE DIRETTE WEB

NEWS CORRELATE
19 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

È ai piedi del risorto che nasce la fede cristiana - l'omelia del pastore valdese Paolo Ricca

31 Marzo 2017
LONDRA, REGNO UNITO

A Londra, dopo giorni di dolore, l'incontro e la preghiera con amici senza dimora rafforza l'impegno per la pace

IT | EN | ES | DE | FR | PT | NL
24 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Preghiera ecumenica per l'Europa alla vigilia del 60° anniversario dei Trattati di Roma


Basilica dei Santi XII Apostoli alle 19:30. LIVE STREAMING sul sito e sulla pagina Facebook di Sant'Egidio
IT | DE | FR
20 Marzo 2017
MOSCA, RUSSIA

La carità nelle differenti tradizioni religiose: a Mosca una serata di dialogo nello Spirito di Assisi


Conferenza di Sant'Egidio in Russia con i rappresentanti delle tre grandi religioni monoteiste
IT | DE
28 Febbraio 2017

L'Abuna Matthias, patriarca della Chiesa etiope, ha scritto una lettera alla Comunità all'indomani della sua visita

IT | EN | ES | DE | FR
18 Febbraio 2017
BARCELLONA, SPAGNA

A Barcellona il cardinale e l'Imam di Bangui sul processo di pace in Centrafrica: un modello da replicare

IT | ES | DE | FR
tutte le news correlate

NEWS IN EVIDENZA
27 Aprile 2017 | ROMA, ITALIA

Alle 11:30 LIVE della conferenza stampa del nuovo arrivo dei profughi dalla Siria attraverso i #corridoiumanitari

26 Aprile 2017 | BERLINO, GERMANIA

Firmato oggi a Berlino un accordo di cooperazione tra la Comunità di Sant'Egidio e il Governo tedesco


Collaborazione per risoluzione e prevenzione dei conflitti e promozione del dialogo.
IT | ES | DE | FR | PT
26 Aprile 2017 | ROMA, ITALIA
Comunicato stampa

Il 27 aprile nuovo arrivo di 125 profughi siriani dal Libano con i corridoi umanitari a Fiumicino

IT | ES

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
1 Aprile 2017
Avvenire
Armi nucleari. Il realismo efficace del disarmo
9 Febbraio 2017
Radio Vaticana
Un libro sui 30 anni di "spirito di Assisi", tra storia e profezia
8 Febbraio 2017
Agenzia SIR
Spirito di Assisi: Impagliazzo (Sant’Egidio), “non è passato di moda”
5 Febbraio 2017
Vatican Insider
Lo spirito di Assisi tra storia e profezia
14 Dicembre 2016
Vatican Insider
S.Egidio firma un protocollo con i Carabinieri su pace e diritti umani
tutta la rassegna stampa correlata

LIBRI
La forza disarmata della pace



Jaca Book
La parola di Dio ogni giorno 2017



San Paolo
altri libri

27/04/2017
Preghiera per la Chiesa

Preghiera ogni giorno


COME SEGUIRE L'EVENTO
Sarajevo 2012

Si Ringrazia