Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
11 Maggio 2015 | ROMA, ITALIA

COMUNICATO STAMPA

Perplessità di Sant'Egidio sulle modalità di sgomberi che infliggono inutili umiliazioni

L'insediamento di via delle Messi d'Oro era divenuto luogo simbolico, tanto che Papa Francesco ha voluto visitarlo alcune settimane fa

 
versione stampabile

La Comunità di Sant’Egidio esprime perplessità sulle modalità dello sgombero in corso presso Via delle Messi d’Oro. Qui sorgeva uno storico “borghetto” dove vivevano italiani poveri che negli anni hanno trovato soluzioni abitative migliori. Oggi nello stesso luogo – che non è un “campo” - vivono diversi gruppi di migranti, Ucraini, Indiani, Ecuadoregni, Etiopi, Eritrei, con situazioni varie. Alcuni di loro sono riconosciuti rifugiati, altri soffrono del diffuso disagio abitativo, altri ancora sono “transitanti”, eritrei arrivati con gli sbarchi degli ultimi giorni e in viaggio verso il Nord Europa. Si tratta di persone spesso molto giovani che hanno alle spalle viaggi terribili nel deserto e nel Mediterraneo e sono in procinto di trasferirsi in altri Paesi.

La loro presenza ha provocato anche uno slancio di vicinanza e solidarietà da parte dei cittadini del quartiere circostante, che hanno portato nei giorni scorsi generi di prima necessità.

Questo luogo è divenuto simbolico, tanto che Papa Francesco è venuto a visitarlo a sorpresa alcune settimane fa, prima di recarsi alla parrocchia del quartiere.

Ci si chiede con amarezza perché non si sia fatto un trasferimento concordato con gli abitanti, ma si sia scelta la strada di uno sgombero improvviso che provoca inutili tensioni ed umiliazioni, oltre che la perdita di beni come elettrodomestici, documenti ed altro, che vengono distrutti insieme alle baracche. Umiliazioni che subiranno tra gli altri alcuni giovani studenti che erano a scuola o alcuni lavoratori che erano usciti al mattino senza sapere nulla: al loro ritorno troveranno la propria abitazione distrutta insieme ad alcuni beni.

Mentre l’Europa si interroga su come far crescere la solidarietà nei confronti di profughi e migranti, perché non promuovere anche a Roma nuove politiche di solidarietà, senza inutili umiliazioni verso persone che hanno già sofferto abbastanza?

La Comunità di Sant’Egidio presente da oltre 20 anni accanto alle persone che hanno vissuto e vivono nel borghetto, ribadisce la propria disponibilità a sostenere nuove ed efficaci vie di solidarietà ed integrazione.

OGGETTI ASSOCIATI

 LEGGI ANCHE
• NEWS
16 Maggio 2017
ROMA, ITALIA

Sulla strada con Sant'Egidio: famiglie, studenti e nuovi europei insieme per una città più umana

IT | DE | PT
13 Maggio 2017
ROMA, ITALIA

Per una città senza violenza: in memoria delle tre sorelle rom morte nel rogo di Centocelle

12 Maggio 2017

In tanti per la memoria della giovani rom vittime della violenza. I VIDEO

4 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

Anagrafe dei senza dimora a Roma: associazioni preoccupate che ci sia limitazione dei diritti di chi vive per strada

12 Gennaio 2017
ROMA, ITALIA

Una notte al seguito di un gruppo di Sant'Egidio tra i senzatetto di Roma

IT | FR
9 Gennaio 2017

La Guida ''Dove mangiare, dormire e lavarsi 2017'' in una APP! Disponibile nel Play Store per Android

tutte le news
• STAMPA
18 Maggio 2017
Famiglia Cristiana

Bruciate vive? Erano rom.

12 Maggio 2017
Il Messaggero

La tragedia di Centocelle. Il dolore della madre

12 Maggio 2017
La Repubblica - Ed. Roma

Rom uccise, dolore e polemiche

12 Maggio 2017
Roma sette

Rogo di Centocelle: Roma prega per le sorelle arse vive

12 Maggio 2017
Radio Vaticana

Rogo a Centocelle. Promosse manifestazioni di solidarietà

11 Maggio 2017
Avvenire

Traccia bruciante

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
12 Maggio 2017 | ROMA, ITALIA

Preghiera a Centocelle sul luogo dove hanno perso la vita le tre sorelline rom

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

La Comunità di Sant'Egidio e i poveri in Liguria - report 2015

Sintesi, Rapporti, Numeri e dati sulle persone senza dimora a Roma nel 2015

Guida DOVE Mangiare, dormire, lavarsi - Roma 2016

"Non rassegnamoci al declino di Roma": l'intervento di Marco Impagliazzo alla manifestazione Antimafia Capitale

Le persone senza dimora a Roma

La povertà in Italia

tutti i documenti
• LIBRI

La resistenza silenziosa





Guerini e Associati

Rapporto sulla povertà a Roma e nel Lazio 2012





Francesco Mondadori
tutti i libri