Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
11 Luglio 2015 | ROMA, ITALIA

La preghiera nel Cie di Ponte Galeria per le vittime dei viaggi della speranza

Giornata di preghiera e solidarietà nel centro di identificazione ed espulsione alle porte di Roma: dalla memoria dei profughi che hanno perso la vita nel Mediterraneo alla tradizionale festa per l'Iftar

 
versione stampabile

Quest'anno in molti luoghi in Italia e in Europa la Comunità di Sant'Egidio ha celebrato la memoria di tutti coloro che negli anni sono morti nel tentativo di raggiungere il nostro continente in cerca di una vita migliore, in fuga da guerra e povertà. I nomi dei tanti profughi che hanno perso la vita sono risuonati ieri pomeriggio anche all'interno del CIE, centro di identificazione ed espulsione, di Ponte Galeria a Roma. E' la preghiera Morire di speranza, alla quale le persone trattenute nel centro hanno partecipato commosse, chi accendendo una candela, chi intonando un canto, chi ricordando quel terribile viaggio.

Alla preghiera presieduta da Don Emanuele Giannone, responsabile della Caritas della Diocesi di Porto-Santa Rufina, erano presenti anche alcuni uomini musulmani, che insieme a un imam invitato da Sant'Egidio si sono poi riuniti in preghiera in una sala del Cie prima dell'Iftar, la tradizionale cena che rompe il digiune nel mese di Ramadan. La cena, la musica e i balli che ne sono seguiti, ma soprattutto l'amicizia e la solidarietà, sono stati gli ingredienti della festa nella quale persone di lingue, religioni e culture diverse hanno scoperto la forza di vivere insieme come Genti di Pace.

   

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
6 Dicembre 2016
GINEVRA, SVIZZERA

Sant’Egidio diventa Osservatore permanente al Consiglio dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni

IT | ES | DE | FR | PT
5 Dicembre 2016

Salvare vite umane dalla guerra in Siria si può: con i #corridoiumanitari

IT | ES | PT | CA
2 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

Ecco i volti e le voci dei profughi siriani fuggiti dalla guerra, oggi in Italia con i #corridoiumanitari

IT | ES | DE | FR | PT | CA | RU | HU
26 Novembre 2016

In Avvento iniziamo a pubblicare la Parola di Dio ogni giorno in inglese francesce tedesco spagnolo e portoghese su Facebook

IT | EN | ES | DE | PT
23 Novembre 2016
BARCELLONA, SPAGNA

L'integrazione dei profughi è un segno del Giubileo: la storia di Diana, giovane rifugiata da Aleppo a Barcellona

IT | ES | CA | HU
3 Novembre 2011

La memoria di Tutti i Santi nella liturgia a Santa Maria in Trastevere (Roma)

IT | ES | DE | CA | NL
tutte le news
• STAMPA
1 Dicembre 2016
OnuItalia

Corridoi umanitari: 40 profughi a Fiumicino; Sant’Egidio, modello per Europa

22 Novembre 2016
Osnabrücker Kirchenbote

Eine Kerze für jeden toten Flüchtling

20 Novembre 2016
Catalunya Cristiana

«Ser refugiada és començar de zero»

18 Novembre 2016
Vatican Insider

“La Parola di Dio ogni giorno 2017”

16 Novembre 2016
Münstersche Zeitung

"Grazie mille, Papa Francesco"

10 Novembre 2016
Famiglia Cristiana

Andrea Riccardi: Integrare è un dovere, la prudenza è una virtù

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Preghiera per Elard Alumando

SCHEDA: Cosa sono i corridoi umanitari

Predicazione di Mons. Vincenzo Paglia alla veglia di preghiera per la pace e in memoria delle vittime degli attacchi terroristici a Parigi

Omelia di S.E. Paul R. Gallagher per la commemorazione dei martiri contemporanei

Omelia della liturgia in memoria di coloro che sono morti per gravi malattie, 1 novembe 2014, Roma

tutti i documenti
• LIBRI

La parola di Dio ogni giorno 2017





San Paolo

Das Wort Gottes jeden Tag 2016/2017





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

1168 visite

1135 visite

1093 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri