Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
6 Ottobre 2011 | ROMA, ITALIA

"Un respiro di pace e una forza di cambiamento" Questo il significato della mostra de Gli Amici, artisti disabili, inaugurata ieri nel Laboratorio Museo di Arte Sperimentale di Tor Bella Monaca

 
versione stampabile


 



 



 


 Più di trecento persone hanno preso parte all'inaugurazione dell’esposizione “Noi, l’Italia” nel Laboratorio Museo di Arte Sperimentale di Tor Bella Monaca. Un luogo dove bellezza e impegno sociale si coniugano, nel cuore di uno dei quartieri di Roma dove più forte si sente il peso della crisi, con il suo carico di disgregazione sociale e di violenza diffusa.

 Proprio qui, Sant'Egidio ha voluto realizzare questo spazio museale, che ospita, insieme alle opere de "Gli Amici" artisti disabili, molte altre attività che favoriscono l'integrazione tra generazioni e culture.

Nella stessa occasione è stato inaugurato il salone appena ristrutturato della Casa della Comunità, alla presenza del Presidente della Comunità di Sant’Egidio, Prof. Marco Impagliazzo e dei rappresentanti del Municipio.

Le opere, pitture, installazioni, video e testi sui 150 anni di unità del nostro paese, sono state realizzate, oltre che da Gli Amici della Comunità di Sant’Egidio, da altre 10 tra associazioni, case alloggio, cooperative e centri diurni del quartiere.

Durante l'evento ha preso la parola, tra gli altri, Alessandro Innamorelli, studente dell’Istituto per l’Istruzione Superiore "Edoardo Amaldi". Alessandro, che oggi fa parte dei Giovani per la Pace, ha parlato di un “respiro di aria buona” che ha subito avvertito quando visitò il Museo due anni fa con la sua scuola e della possibilità concreta di costruire la pace, più generazioni insieme.

  A nome de Gli Amici è intervenuto  Diego Proietti, uno degli artisti, che, citando il manifesto Gli Amici: “Sembriamo deboli e a volte facciamo fatica ma insieme abbiamo una grande forza”, ha spiegato come attraverso l’arte sia stato possibile parlare a tutti dei propri sogni e spiegare “quello che, tante volte, è difficile esprimere con le parole”.

La prof.ssa Simonetta Lux, dell'Università La Sapienza di Roma ha sottolineato la grande forza di cambiamento, vissuta e trasmessa dagli artisti, i cui frutti si vedono oggi e si vedranno nel tempo.

Il presidente della Comunità di Sant'Egidio, Marco Impagliazzo, riferendosi al quartiere, ha ripreso le parole di Giovanni Paolo II “Tutto può cambiare!”, sottolieando come, a partire dal cambiamento di ciascuno, è possibile cambiare Tor Bella Monaca, la periferia romana  e il mondo intero. "La forza - ha proseguito - è un noi che lega insieme tanti popoli, dalla Costa d’Avorio al Salvador".

E proprio ad un salvadoregno, William Quijano, giovane della Comunità di Sant’Egidio che in quel paese ha perso la vita per il suo impegno in difesa dei bambini più poveri, e a Giovanni Paolo II "maestro di pace", sono state dedicate le canzoni dei “Sounds for Peace”, band dei Giovani per la Pace, che si è esibita per l'occasione.


 

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
28 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

E' arrivata la primavera e si fa festa nella casa degli Amici

21 Gennaio 2017
LONDRA, REGNO UNITO

Londra: dagli artisti disabili una proposta di arte per connettere mondi diversi

IT | EN | ES
11 Dicembre 2016

Ieri a Ostia, la premiazione delle opere della Mostra "La forza degli Anni". La fotogallery

IT | ES | DE
10 Dicembre 2016

Oggi gran finale della mostra degli artisti con disabilità dei Laboratori d'Arte di Sant'Egidio. La premiazione

9 Dicembre 2016
OSTIA, ITALIA

Artisti disabili danno forma e parole alla forza e alla fragilità degli anziani. In mostra a Ostia

5 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

Il Rabbino capo di Roma Riccardo di Segni in visita alla casa per persone disabili della Comunità di Sant'Egidio

tutte le news
• STAMPA
25 Marzo 2017
SIR

Disabilità: Capparucci (Sant’Egidio), “nella legge del Dopo di noi si incentiva l’aiuto della comunità”

7 Marzo 2017
Avvenire

Sabrina, la luce dei disabili (spenta dal suo papà)

21 Febbraio 2017
Famiglia Cristiana

Se sei disabile non puoi diventare italiana: la storia di Cristina

5 Dicembre 2016
Corriere della Sera

La chiave sotto una campana di vetro. Misteriose opere di artisti disabili

3 Dicembre 2016
FarodiRoma

Disabilità. Sant’Egidio inaugura a Ostia “La forza degli anni"

6 Novembre 2016
Würzburger katholisches Sonntagsblatt

Von Gott berührt

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
25 Marzo 2017 | ROMA, ITALIA

Stage di formazione su catechesi e disabilità: ''Le abilità che includono''

9 Marzo 2017 | ROMA, ITALIA

Open Day al Laboratorio d'Arte Sperimentale con disabili a Via Lablache 32

19 Gennaio 2017 | LONDRA, REGNO UNITO

arte e inclusione sociale: seminario a Londra sul progetto ''I\O è un altro''

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Dati sull'inserimento lavorativo dei disabili

Sant'Egidio, disabilità e mondo del lavoro: dalla Trattoria degli Amici al corso di formazione Valgo Anch'io

Intervento di Adriana Ciciliani, persona con disabilità, durante visita di papa Francesco a Sant'Egidio

Articolo su Credere nr. 18 - Trattoria degli amici

I/O _IO È UN ALTRO - La scheda dello "Special project"

Annunciare la Buona Notizia : La catechesi con le persone disabili e la nuova evangelizzazione

tutti i documenti

FOTO

609 visite

659 visite

609 visite

695 visite

662 visite
tutta i media correlati