change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
5 Aprile 2013 | ROMA, ITALIA

In attesa di rimpatrio, in attesa di futuro. Festa di Pasquetta con gli immigrati del CIE

Al Centro di Identificazione ed Espulsione di Ponte Galeria arriverà presto anche la Scuola di Italiano

 
versione stampabile

Al C.I.E. (Centro di Identificazione ed Espulsione) di Ponte Galeria, vicino Roma, il Lunedì dell’Angelo è stato un pomeriggio di festa. Circa 50 donne nigeriane, cinesi, ucraine, rom e provenienti dall’America Latina si sono riunite nella sala della mensa, apparecchiata a festa. 

Al C.I.E. sono trattenuti gli immigrati privi di permesso di soggiorno ed in attesa di essere espulsi. La permanenza forzata nella struttura è spesso finalizzata all’identificazione delle persone che dovranno essere rimpatriate e può durare molto, sino al limite di legge di 18 mesi. Un tempo percepito senza fine passato nel vuoto delle giornate in cui gli uomini e le donne in attesa di essere espulsi sono costretti a vivere. Ogni giorno può essere quello della liberazione, ma anche quello del temuto rimpatrio.

Dal mese di gennaio la Comunità di Sant’Egidio – che già da anni organizza la grande festa dell’Epifania con gli uomini, le donne e gli operatori del C.I.E -  ha ottenuto il permesso di visitare con continuità le persone che vi sono. E’ l’occasione per ascoltare le loro storie da cui talvolta emergono, oltre a grandi sofferenze personali, elementi di speranza e la possibilità di tutelarne i diritti cercando un orientamento per il futuro.

Presto anche al C.I.E inizierà la scuola d’italiano dando più parole ad un’amicizia che in questi mesi si è consolidata di settimana in settimana nella solidarietà con tutti. Fidelis, un giovane nigeriano, sapendo che la Comunità di Sant’Egidio aiuta chi ha bisogno, ha acquistato con i suoi buoni settimanali - consegnati a ciascun ospite per gli acquisti allo spaccio interno – una grande quantità di dolci e succhi di frutta, consegnandoli perché siano distribuiti “a chi, non importa se italiano o straniero, ne ha più bisogno di me”.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
26 Giugno 2015
ROMA, ITALIA

A Roma scende in piazza la solidarietà: gli universitari di Sant'Egidio a tavola con i poveri e tanti amici

IT | EN | FR | UK
12 Marzo 2016

"Vangelo in periferia": 40 anni di Sant'Egidio al Tufello, storica 'borgata' romana, in un convegno

17 Luglio 2015
ROMA, ITALIA

NO a violenza e calcoli politici sulla pelle dei rifugiati: la solidarietà è più larga della protesta anche se fa meno rumore

IT | FR
3 Ottobre 2017

#3ottobre - Giornata Nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione a 4 anni dalla strage di Lampedusa

IT | DE
3 Settembre 2015
ROMA, ITALIA

Sant'Egidio alla manifestazione Antimafia Capitale: "Non rassegnamoci al declino di Roma"

29 Ottobre 2017

Agguato contro due lavoratori stranieri a Roma, la condanna di Sant'Egidio: fermare la predicazione dell'odio

tutte le news
• STAMPA
23 Novembre 2017
Famiglia Cristiana

Quelle coperte che scaldano le notti degli ultimi di Roma

24 Agosto 2017
La Repubblica - Ed. Roma

Diecimila abusivi in 76 palazzi occupati: la mappa del disagio

16 Agosto 2017
Il Messaggero

Ferragosto alla comunità di Sant'Egidio: oggi si replica con una cocomerata

15 Agosto 2017
Corriere della Sera - Ed. Roma

Mensa dei poveri, pranzo per clochard e anziani

9 Luglio 2017
La Stampa

Quel pane recuperato per le mense dei poveri

29 Maggio 2017
Roma sette

Chef Rubio ai fornelli per anziani e bambini di Sant’Egidio

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
30 Ottobre 2017

Presentazione del libro Alla Scuola della Pace. Educare i bambini in un mondo globale

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI
Comunità di Sant'Egidio

Cinque proposte sull’immigrazione

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

Sintesi, Rapporti, Numeri e dati sulle persone senza dimora a Roma nel 2015

Guida DOVE Mangiare, dormire, lavarsi - Roma 2016

"Non rassegnamoci al declino di Roma": l'intervento di Marco Impagliazzo alla manifestazione Antimafia Capitale

Le persone senza dimora a Roma

tutti i documenti