Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
18 Febbraio 2014 | GENOVA, ITALIA

Vivere e morire per la strada. Genova ricorda gli homeless

Dolore e speranza nella liturgia in memoria di Pietro, persona senza fissa dimora

 
versione stampabile

Sono più di cento i nomi letti nella Basilica dell'Annunziata, a Genova, gremita di gente per ricordare chi, vivendo per strada, ha trovato la morte a causa delle difficili condizioni di vita: associazioni, persone senza dimora, rom e sinti, amici della Comunità di Sant'Egidio, genovesi che hanno voluto manifestare con la loro presenza il rifiuto dell'indifferenza che circonda chi vive per strada e della violenza che ha colpito nelle scorse settimane quattro persone mentre dormivano, in un riparo di fortuna, in una delle vie del centro. Anche loro erano presenti, e nonostante alcuni media abbiano mostrato le immagini agghiaccianti dell'agguato notturno subito, da loro non sono venute parole di odio bensì di dolore e speranza.

Dolore e speranza sono i sentimenti che hanno accompagnato tutta la celebrazione. A partire dal ricordo di Modesta Valenti, morta a Roma il 31 gennaio 1983 senza essere soccorsa in quanto sporca, l'impegno della Comunità di Sant'Egidio per chi non ha casa ha coinvolto centinaia di città nel mondo. A Genova il primo nome letto è stato quello di Pietro Magliocco, morto nel 1993 a causa di una polmonite contratta nella dura vita in stazione. Da vari giorni malato di polmonite, moriva la notte stessa del suo ricovero in ospedale. Era l’11 febbraio 1993. Aveva 57 anni.

Tra gli ultimi nomi, invece, quello di Ivar Petersen, 61 anni, di origine norvegese, morto alcuni giorni fa in porto, in un magazzino abbandonato a Ponte Parodi.

“Noi oggi vogliamo pregare assieme il Signore – ha detto nell’omelia padre Jorge Lopez, della Comunità di Sant’Egidio - per questi nostri fratelli che sono morti per la durezza della vita di strada...Nel cielo, la loro vita, il loro nome non è dimenticato, il Signore li ricorda tutti, con un amore personale e particolare per ognuno e perché questi nomi non siano dimenticati dagli uomini, il Signore stesso pone il nome di Pietro e di questi fratelli sulla nostra bocca e nel nostro cuore. Quando li pronunciamo nella santa messa ogni nome diventa preghiera e sale come un canto verso Dio che ci lega tutti nella compassione”.

Al termine della liturgia, consolati e gioiosi per aver vissuto insieme ancora una volta l’amore del Signore, in tanti si sono ritrovati per il pranzo e un pomeriggio di festa insieme
.

OGGETTI ASSOCIATI

 LEGGI ANCHE
• NEWS
20 Marzo 2015
ROMA, ITALIA

Alla Stazione Termini il ricordo di Modesta, la "santa dei senza dimora", sabato 21 marzo alle 11 al binario 1

28 Gennaio 2016

Non dimentichiamo Modesta, e le persone senza dimora che come lei sono morte sulla strada

IT | ES | FR | CA
18 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Nella casa di accoglienza della Comunità per chi non aveva dimora si fa festa con Marco Impagliazzo

IT | FR
7 Giugno 2016
ROMA, ITALIA

Una pietra d'inciampo contro l'indifferenza, al Binario 1 della Stazione Termini

IT | HU
7 Novembre 2015

Uno sguardo sulla povertà alla vigilia del Giubileo: i senzatetto di Roma e le parole del Papa

IT | ES
18 Agosto 2011

Aperti per ferie: a Roma alla mensa di via Dandolo e nel quartiere Esquilino si fa festa con chi vive per stradae con gli anziani

tutte le news
• STAMPA
31 Marzo 2014
Il Messaggero - ed. Civitavecchia

In un libro le storie dei clochard di S. Egidio

23 Febbraio 2014
Avvenire

Sant'Egidio. In memoria dei senza dimora

30 Marzo 2014
Corriere del Veneto

Sant`Egidio, ecco la guida che consiglia ai senzatetto dove mangiare e dormire

29 Febbraio 2016
La Vanguardia

Sant Egidi es revolucionario

6 Dicembre 2015
Il Sussidiario

Monteverde e Portuense radunati a Largo la Loggia pregano per Evasio: Mezzapiotta ricordato a Largo la Loggia

5 Marzo 2014
Il Messaggero

Quell'esercito di disperati che sopravvive come può

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
14 Settembre 2017 | ROMA, ITALIA

Preghiera per la pace nel sud delle Filippine a Santa Maria in Trastevere

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

L'omelia di Mons. Marco Gnavi alla preghiera Morire di Speranza, in memoria dei profughi morti nei viaggi verso l'Europa

La guida "Dove mangiare, dormire, lavarsi a Napoli e in Campania" 2016

Preghiera per Elard Alumando

Sintesi, Rapporti, Numeri e dati sulle persone senza dimora a Roma nel 2015

Predicazione di Mons. Vincenzo Paglia alla veglia di preghiera per la pace e in memoria delle vittime degli attacchi terroristici a Parigi

tutti i documenti
• LIBRI

La parola di Dio ogni giorno 2017





San Paolo
tutti i libri

FOTO

1331 visite
tutta i media correlati