change language
sei in: home - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

  
21 Settembre 2014 | OSWIECIM, POLONIA

Da questo abbraccio nasce una speranza di pace: il no alla violenza di 1000 giovani europei

Ad Auschwitz giovani dell'Europa centro-orientale hanno detto no alla cultura del nemico. L'abbraccio tra russi e ucraini

 
versione stampabile

Un abbraccio tra giovani ucraini e russi nella giornata conclusiva del IV Incontro Internazionale «Giovani europei per un mondo senza violenza» ha espresso in maniera eloquente lo spirito e il messaggio del meeting di studenti universitari e delle scuole superiori dell'Europa centro-orientale promosso dalla Comunità di Sant'Egidio. «Da qui nasce una nuova speranza per un futuro di pace» - ha affermato una ragazza ucraina, mentre un giovane russo ha detto: «Oggi purtroppo è raro che giovani dei nostri paesi si ritrovino insieme in uno spirito di pace. Se è stato possibile qui, lo può essere ovunque».

Il giorno precedente erano state proprio una ragazza di Mosca e una di Kiev a leggere insieme prima in ucraino e poi in russo le frasi conclusive dell'appello lanciato dai mille giovani in una toccante cerimonia nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau.

Una marcia silenziosa ha condotto i giovani provenienti da Russia e Ucraina, Polonia, Ungheria, Cechia, Slovacchia, Romania, Georgia e Italia, dalla porta di accesso del campo fino al monumento presso i forni crematori, lungo i binari della ferrovia su cui arrivavano i treni con i deportati. Due corone di fiori sono state deposte da alcuni giovani in rappresentanza dei paesi di provenienza dei partecipanti all'Incontro. Una corona davanti alla lapide in memoria delle vittime ebree e l’altra davanti a quella in memoria delle vittime Rom e Sinti.

La cerimonia ha concluso una intensa giornata di visita al museo del campo di concentramento di Auschwitz, durante la quale la visione dei luoghi, la conoscenza delle testimonianze, la lettura delle storie, i tanti volti dei deportati, le cui foto sono esposte nei blocchi del campo, hanno messo i giovani in contatto con la memoria della vita quotidiana del lager.  

Ad Auschwitz, a cento anni dall'inizio della prima guerra mondiale, sono state espresse solennemente una presa di distanza dalla guerra e una chiara scelta per la pace, come recita l'appello:

«La guerra si vince solo con la pace. La pace si costruisce con audacia. Senza la pace non c’è più futuro, sia per chi vince sia per chi perde. Il nostro mondo ha perso ideali. Noi abbiamo un ideale per cui vivere: la pace è davvero il futuro per tutti!». 

 

 



OGGETTI ASSOCIATI

 LEGGI ANCHE
• NEWS
19 Gennaio 2018

La nomina di Liliana Segre a senatrice a vita è il giusto riconoscimento ad una donna che ha fatto capire quanto è disumana l'indifferenza

19 Gennaio 2018
TORINO, ITALIA

Le periferie svuotate. Primo allarme di Francesco. Il commento di Andrea Riccardi sul Corriere della Sera

19 Gennaio 2018
MÖNCHENGLADBACH, GERMANIA

La Storia di Rawan: dalla guerra in Iraq alla Scuola della Pace

IT | DE
19 Gennaio 2018

Ospiti del 19/01/2018

18 Gennaio 2018

Anziani, Sant'Egidio: la creazione di un Ministero per la solitudine nel Regno Unito è un campanello di allarme

IT | DE
18 Gennaio 2018
VARSAVIA, POLONIA

L'Ecosolidarietà a Varsavia si chiama ''L'Armadio degli amici''

tutte le news
• STAMPA
18 Gennaio 2018

Italien hält weiter an humanitären Korridoren fest

14 Gennaio 2018
Kirchen Zeitung-Aachen

Rawan Thamer, 20, Studentin , Mönchengladbach  

2 Gennaio 2018
Main-Post

Würzburger Friedens-Appell geht in alle Welt

2 Gennaio 2018
Katholische Kirche Oesterreich

Innsbruck: Glettler bei Gebet und Marsch zum Weltfriedenstag

1 Gennaio 2018
Aachener Nachrichten

Friedensmarsch: Gemeinsam für den Frieden eintreten

1 Gennaio 2018
Br-Online

Demo zum Weltfriedenstag

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
30 Gennaio 2018

Memoria della deportazione dalla Stazione di Milano

27 Gennaio 2018 | NAPOLI, ITALIA

Naples without violence. La solidarietà cambia il mondo

25 Gennaio 2018 | PADOVA, ITALIA

Convegno ''La città del noi, una proposta per Padova''

23 Gennaio 2018 | LIVORNO, ITALIA

Memoria della deportazione degli ebrei di Livorno

23 Gennaio 2018 | ROMA, ITALIA

Presentazione del libro ''Alla Scuola della Pace. Educare i bambini in un mondo globale''

18 Gennaio 2018 | ROMA, ITALIA

'Siamo qui, siamo vivi. Il diario inedito di Alfredo Sarano e della famiglia scampati alla Shoah'. Colloquio sul libro

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• NO PENA DI MORTE
10 Ottobre 2017

Nella Giornata mondiale contro la pena di morte visitiamo i condannati più poveri in Africa

15 Aprile 2017
STATI UNITI

Fermate le esecuzioni in Arkansas in seguito all'esposto di un'azienda farmaceutica

18 Febbraio 2016
ROMA, ITALIA

IX Congresso Internazionale dei Ministri della Giustizia per un mondo senza pena di morte, il 22 febbraio a Roma

27 Ottobre 2015
GIAPPONE

Il supplizio di Iwao, da 47 anni nel braccio della morte

20 Ottobre 2015
GIAPPONE

Giustizia e diritti umani per una società senza pena di morte - #NoJusticewithoutlife in Giappone

10 Ottobre 2015
STATI UNITI

La Comunità di Sant'Egidio lancia la prossima "Giornata Mondiale delle città per la vita"

5 Ottobre 2015
EFE

Fallece un preso japonés tras pasar 43 años en el corredor de la muerte

12 Marzo 2015
AFP

Arabie: trois hommes dont un Saoudien exécutés pour trafic de drogue

12 Marzo 2015
Associated Press

Death penalty: a look at how some US states handle execution drug shortage

9 Marzo 2015
AFP

Le Pakistan repousse de facto l'exécution du meurtrier d'un critique de la loi sur le blasphème

9 Marzo 2015
Reuters

Australia to restate opposition to death penalty as executions loom in Indonesia

9 Marzo 2015
AFP

Peine de mort en Indonésie: la justice va étudier un appel des deux trafiquants australiens

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI
Scrittore, Polonia

Adam Michnik

Premio Nobel per la Pace, Argentina

Adolfo Pérez Esquivel

Arcivescovo, Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, Santa Sede

Agostino Marchetto

Grande Imam di Al-Azhar, Egitto

Ahmad Muhammad Al-Tayyeb

Associazione “Muhammadiyyah for Scholars”, Marocco

Ahmed Abbadi

Direttorato del Grand Mufti dell'Oman

Ahmed Saud Said al-Siyabi

tutti i documenti
• LIBRI

Fare Pace





San Paolo

Alla Scuola della Pace





San Paolo
tutti i libri

VIDEO FOTO
3:12
Il pranzo di Natale 2017 a Praga - parrocchia di S. Antonin
Il video della cerimonia finale di #pathsofpeace
2:21:42
Panel 9 - Migranti: salvare, accogliere, integrare #PathsofPeace

24 visite

26 visite

27 visite

30 visite

30 visite
tutta i media correlati