change language
sei in: home - ecumenismo e dialogo - incontri... la pace - cracovia 2009 contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Dal 10 dicembre, grande vendita di beneficenza a Roma per sostenere i pranzi di Natale con i poveri.

Tutti i giorni fino al 23 dicembre e dal 2 al 6 gennaio. Orari e indirizzi.

Il Pranzo di Natale della Comunità di Sant'Egidio: prepariamo insieme una tavola larga come il mondo

Tutti i modi per aiutare: i centri di raccolta dei regali, il Rigiocattolo, come donare, come contattarci

Il pranzo di Natale di Sant'Egidio per una famiglia senza confini. Aiutaci a prepararlo!

09/12/2016
Preghiera della Santa Croce

Preghiera ogni giorno


 
versione stampabile

Santuario della Divina Misericordia

Dalla stazione ferroviaria e stazione degli autobus - Kraków Główny (Cracovia Centrale):

Uscite dalla stazione e andate alla fermata "Dworzec Główny" ("Stazione Centrale"). Prendete il tram n.19 (direzione "Borek Fałęcki"). Scendete alla quindicesima fermata "Sanktuarium Bożego Miłosierdzia" ("Santuario della Divina Misericordia").

Dalla Piazza del Mercato (Rynek):

Dalla Piazza del Mercato prendete il tram n.8 (direzione "Borek Fałęcki") e scendete alla fermata "Sanktuarium Bożego Miłosierdzia" ("Santuario della Divina Misericordia").

In auto:

Se venite dalla direzione di Varsavia, Katowice o Rzeszów prendete la circonvallazione meridionale di Cracovia (A4); scendete seguendo le indicazioni per Łagiewniki.

E' possibile parcheggiare le auto sul parcheggio accanto alla Basilica.

All'inizio il santuario si trovava nel convento delle Suore della Beata Vergine Maria della Misericordia sulla collina di Łagiewniki. Il convento fu eretto negli anni 1888-1891 grazie ai fondi donati dal principe polacco Aleksander Lubomirski al cardinale di Cracovia Albin Dunajewski. In uno degli edifici conventuali si trovava la Casa di Misericordia, istituto di educazione gestito dalle suore per le ragazze e le donne che necessitavano di un profondo rinnovo morale.

Durante la prima guerra mondiale una parte del complesso conventuale fu convertita nell'ospedale militare dove le suore curavano i feriti. Durante l'occupazione nazista della Polonia nel convento alloggiavano soldati tedeschi. Le suore non smisero di gestire l'istituto educativo e in più aiutavano i deportati e organizzavano l'insegnamento segreto dei ragazzi.

Nel periodo tra la prima e la seconda guerra mondiale nel convento visse e morì suor Faustina Kowalska. Lo sviluppo del santuario è fortemente legato alla sua vita e attività. Fino alla seconda guerra mondiale il convento fu un complesso chiuso invece dopo la morte di suor Faustina divenne meta di numerosi pellegrinaggi legati al culto della Misericordia Divina.

Nel 1992 la cappella della Congregazione delle Suore della Beata Vergine Maria della Misericordia divenne il Santuario della Misericordia Divina. Il santuario iniziò a svilupparsi in maniera dinamica tra l'altro grazie alla beatificazione (1993) e canonizzazione (2000) di suor Faustina Kowalska nonché ai pellegrinaggi del Santo Padre. Łagiewniki divenne il centro mondiale del culto della Misericordia Divina. Visto il numero sempre più elevato di pellegrini provenienti da tutto il mondo divenne indispensabile la costruzione della basilica e delle strutture socio-pastorali.

Nel 1996 l'arcivescovo metropolita di Cracovia cardinale Franciszek Macharski costituì la Fondazione del Santuario della Misericordia Divina, che nel 1997 iniziò a raccogliere i fondi per l'ampliamento della basilica e che tuttora gestisce i lavori a esso legati.

Il progetto della basilica e di altri edifici fu elaborato dal prof. Witold Cęckiewicz del Politecnico di Cracovia. Il 7 giugno del 1997 il Santo Padre pose la sua firma sul progetto dell'ampliamento del santuario. 5 anni dopo, il 17 agosto del 2002 Giovanni Paolo II consacrò la basilica eretta accanto al convento e proprio in questa basilica affidò il mondo alla Misericordia Divina.

Attualmente il complesso del santuario è composto da due piani, da una torre panoramica, dalla via crucis con bassorilievi di Czesław Dźwigaj e dalle strutture socio-pastorali, tra cui i parcheggi e gallerie commerciali.

Il santuario è stato costruito a forma di nave ed è composto da: una parte superiore che può contenere 4 mila fedeli e da una parte sottostante dove tuttora si stanno svolgendo lavori di finimento. Nella parte di sotto si trova la cappella centrale dedicata a suor Faustina e quattro cappelle laterali. Nella cappella della basilica viene custodita l'immagine di Gesù Misericordioso venerata in tutto il mondo. Sotto l'immagine si trovano le reliquie della santa suor Faustina Kowalska.

Davanti al santuario è situata la torre panoramica alta 77 metri con 315 scalini e con la galleria panoramica all'altezza di 41,60 metri. Dalla torre, che è il punto più alto di Cracovia, è possibile ammirare i monti Tatra.

Presso il santuario è aperto il Consultorio di Misericordia dove persone con diversi problemi possono ricevere aiuto.

Il Santo Padre Giovanni Paolo II durante i suoi pellegrinaggi in Polonia due volte visitò il Santuario della Misericordia Divina, nel 1997 e nel 2002. Quattro anni più tardi nella basilica pregava anche il papa Benedetto XVI. Allora fu inaugurato il monumento a Giovanni Paolo II.

Cracovia 2009

Celebrazione Eucaristica
La Celebrazione sarà accompagnata dai seguenti cori e orchestra: Coro misto del Santuario della Divina Misericordia in Cracovia, Coro salmodico dell’Università Pontificia Giovanni Paolo II di Cracovia, Orchestra studentesca dell’Accademia Musicale di Cracovia, direttori: Krzysztof e Julia Michałek.

E' DISPONIBILE LA REGISTRAZIONE VIDEO DELL'EVENTO >>>>


6 Settembre 2009 10:00 programma 

Collegamento in diretta con l'Angelus


6 Settembre 2009 12:00 programma 


Cracovia 2009

Il saluto di papa Benedetto XVI all'Angelus


{PROGRAMMA_BOX_PP}

Programma

Italiano - English - Polski


09/12/2016
Preghiera della Santa Croce

Preghiera ogni giorno


Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri