Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - preghiera - pasqua 2010 - memoria ...ede 2010 - roma: ve... vangelo - roma - v... vangelo contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Roma - Veglia di preghiera - Marzo 2010 - Vangelo


 
versione stampabile
ACCLAMAZIONE AL VANGELO

Lode a te, o Signore, sia lode a te

Io sono il buon pastore, le mie pecore ascoltano la mia voce
e diventeranno un solo gregge e un solo ovile

Lode a te, o Signore, sia lode a te

Giovanni 12, 20-33

Tra quelli che erano saliti per il culto durante la festa c’erano anche alcuni Greci. Questi si avvicinarono a Filippo, che era di Betsaida di Galilea, e gli domandarono: “Signore, vogliamo vedere Gesù”. Filippo andò a dirlo ad Andrea, e poi Andrea e Filippo andarono a dirlo a Gesù. Gesù rispose loro: “E’ venuta l’ora che il Figlio dell’uomo sia glorificato. In verità, in verità vi dico: se il chicco di grano, caduto in terra, non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto. Chi ama la propria vita, la perde e chi odia la propria vita in questo mondo, la conserverà per la vita eterna. Se uno mi vuole servire, mi segua e dove sono io, la sarà anche il mio servitore. Se uno serve me, il Padre lo onorerà. Adesso l’anima mia è turbata; che cosa dirò? Padre, salvami da quest’ora? Ma proprio per questo sono giunto a quest’ora! Padre, glorifica il tuo nome”. Venne allora una voce dal cielo: “L’ho glorificato e lo glorificherò ancora!”. La folla che era presente e aveva udito, diceva che era stato un frastuono. Altri dicevano: “Un angelo gli ha parlato”. Disse Gesù: “Questa voce non è venuta per me, ma per voi. Ora è il giudizio di questo mondo; ora il principe di questo mondo sarà gettato fuori. E io, quando sarò innalzato da terra, attirerò tutti a me. Diceva questo per indicare di quale morte doveva morire”.


Lode a te, o Signore, sia lode a te

Lode a te, o Signore, sia lode a te

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------




Torna a:


NEWS CORRELATE
23 Aprile 2017

L'omelia del Papa, le testimonianze e gli interventi alla preghiera per i Nuovi Martiri. TUTTI I TESTI

23 Aprile 2017
LE PAROLE DI PAPA FRANCESCO

L’eredità viva dei martiri ci dona oggi pace e unità. Ci insegnano che con la forza dell’amore e la mitezza si può lottare contro la prepotenza, la violenza, la guerra e si può realizzare con pazienza la pace.

22 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

La preghiera di Papa Francesco per i martiri del nostro tempo. Le immagini della visita

IT | ES | DE
22 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

Papa Francesco a San Bartolomeo per pregare in memoria dei Nuovi Martiri. Il video integrale della visita

IT | ES
22 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

Papa a San Bartolomeo benedice colomba di antica chiesa di Aleppo

22 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

Papa a San Bartolomeo, Andrea Riccardi: ''I martiri ci insegnano a vincere con l'amore e non con il potere''

tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
23 Aprile 2017
Radio Vaticana
Papa a San Bartolomeo. Mons. Paglia: testimoni della fede per vincere il male
23 Aprile 2017
Corriere della Sera
Papa Francesco: «Campi profughi come quelli di concentramento»
22 Aprile 2017
Radio Vaticana
Francesco: martiri ci ricordano che Dio rinnova il mondo col suo amore
22 Aprile 2017
SIR
Papa Francesco all’Isola Tiberina: Riccardi (Com. Sant’Egidio), “il grido dei rifugiati e il messaggio profondo del martirio al centro della visita”
22 Aprile 2017
La Repubblica - Ed. Roma
Roma, papa incontra profughi e vittime tratta a San Bartolomeo all'Isola
tutta la rassegna stampa correlata