Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - il ricor... valenti - il ricor... modesta - nella ba... strada. - genova: ...r strada contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Genova: Memoria di Pietro e di chi è morto per strada


 
versione stampabile

Genova: Memoria di Pietro e di chi è morto per strada
6 marzo 2010

La liturgia in memoria di Pietro ha raccolto molte persone, dalle storie e dalle provenienze diverse ma riunite dal desiderio di ricordare tutti coloro che vivono e muoiono per la strada e a cui la Comunità vuole dedicare una particolare cura e amicizia.

Pietro Magliocco è stato una delle prime persone conosciute durante il servizio serale nelle stazioni di Genova, morto nel 1993 a causa di una polmonite nel ricovero ospedaliero. Ferruccio, invece, è morto poche settimane fa a ottantadue anni, dopo una vita travagliata e un lungo periodo passato a dormire in stazione. Con loro, durante la liturgia, è stata fatta memoria di altri cento nomi: uomini e donne incontrati distribuendo panini alla sera e che sono morti in questi anni, ma anche diversi rom, tra cui non pochi bambini, uccisi dal freddo o dal fuoco delle loro baracche. L’antica basilica dell’Annunziata si è riempita di un popolo di poveri e con loro di tanti volontari, appartenenti a diversi gruppi parrocchiali e non, che nell’anno trascorso hanno partecipato con la Comunità alle distribuzioni e alle visite ai poveri in tanti luoghi della città.

Tra i celebranti, don Antonio Lovato, amico storico dei senza fissa dimora genovesi, ha commentato il brano del figliol prodigo, ricordando l’amore di Dio per ognuno; «Dio – ha detto- non è colui che castiga, ma è un padre buono: a lui possiamo rivolgere le nostre domande perché sempre ci risponderà».

In fondo alla chiesa un uomo, con un sacchetto, un panino e un paio di coperte, al termine della liturgia ha detto, rivolgendosi al suo amico Valerio: «Oggi sono contento perchè so che un giorno ricorderete anche me».

Dopo la liturgia a tutti è stato offerto un pranzo “in famiglia” nei locali della basilica.

Immagini

NEWS CORRELATE
21 Marzo 2017
PÉCS, UNGHERIA

Persone senza dimora in Ungheria, una liturgia a Pécs in memoria di chi ha perso la vita per il freddo

18 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Nella casa di accoglienza della Comunità per chi non aveva dimora si fa festa con Marco Impagliazzo

IT | FR
18 Marzo 2017

Staffetta di solidarietà per chi non ha casa 13-27 marzo. Condividi con #Gillette #Chiediloapapà


19 MARZO, "FEsta del papa'". Crea un post e condividilo per aiutare la Comunità di Sant’Egidio a realizzare una nuova barberia per poveri. Le istruzioni
16 Marzo 2017
GENOVA, ITALIA

Anziani, senza casa: ma tutto può cambiare! Succede a Genova


Storia di un'amicizia
14 Marzo 2017
PALERMO, ITALIA

In tanti ieri a Palermo per ricordare Marcello: ''Costruire città più umane è il nostro compito''


Nella foto, l'affresco di San Francesco sotto cui era solito trascorrere la notte
IT | RU
10 Marzo 2017

I prossimi appuntamenti per ricordare le persone senza dimora che hanno perso la vita

tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
20 Marzo 2017
Main-Post
Zum Gedenken an die Einsamen
12 Marzo 2017
Würzburger katholisches Sonntagsblatt
Nothilfe am Petersdom
3 Marzo 2017
Vatican Insider
I funerali cantati per il clochard morto a dicembre
26 Febbraio 2017
Il Mattino
Sant'Egidio: 270 clochard morti in Campania negli ultimi anni
11 Febbraio 2017
Internazionale
Chi ha voglia di ascoltare le storie di chi vive per strada?
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

1544 visite

1544 visite

1546 visite

1616 visite
tutta i media correlati