change language
sei in: home - amicizia...i poveri - amici in carcere - il carce... a parte - piccoli ...rgastoli contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Piccoli e grandi ergastoli


 
versione stampabile

I piccoli e i grandi ergastoli

Talvolta a reati poco gravi corrispondono pene non lievi. Si tratta di processi dove la difesa è stata affidata al difensore d'ufficio e qualche volta esercitata senza che la persona fosse a conoscenza dell'esistenza stessa del processo. Sono i casi in cui condizioni di vita particolarmente disordinate hanno impedito la reperibilità e la consapevolezza di quanto stava accadendo. In queste situazioni solo con la carcerazione si viene a conoscere la notizia dell'esito del processo.

Tante volte la pena è lunga perché costituisce la somma di tante piccole pene, sono come "piccoli ergastoli" di chi in una fase della sua esistenza, ha ripetutamente commesso piccoli reati, anche se poi ha cambiato completamente vita.

Per esempio, in carcere si incontrano anche molti ragazzi che, pur essendo usciti da storie di droga, e avendo ripreso una vita normale, con un lavoro e una bella famiglia, dopo molto tempo hanno ricevuto condanne relative a vecchi reati. Sono condanne che danno luogo a una lunga reclusione. Il carcere in questi casi viene a spezzare vite appena risuscitate. Per niente si perde tutto: lavoro, moglie, figli, speranze, sogni. Il sistema giudiziario sembra non tenere in nessun conto l'avvenuta riabilitazione.

In carcere conosciamo anche persone accusate di reati gravi per cui scontano pene molto lunghe. Ritenuti pericolosi, a volte dimenticati dagli amici di una volta, vivono un'esperienza molto dura. Durante la carcerazione, da ragazzi che erano, diventano uomini e donne, spesso persone diverse da quelle che erano al momento del reato. Diventare amici fedeli vuol dire accompagnare queste persone nella lunghezza della carcerazione aiutandoli a non spegnere il desiderio di un futuro magari anche fuori dalla prigione

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
13 Luglio 2009

"LIBERARE I PRIGIONIERI IN AFRICA" Una campagna di solidarietà con i detenuti africani nelle carceri italiane

IT | ES | DE | FR | PT
7 Novembre 2016

Dove alla violenza si risponde con il perdono, là anche il cuore di chi ha sbagliato può essere vinto dall’amore

IT | EN | ES | DE | FR | PT
4 Gennaio 2018
PADOVA, ITALIA

'Tutti abbiamo servito tutti': una lettera dal carcere racconta il pranzo di Natale

22 Dicembre 2017
NAKURU, KENYA

In certe parti del mondo, l'acqua è il più bel regalo di Natale: una cisterna per le detenute di Nakuru in Kenya

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL
28 Ottobre 2017
BLANTYRE, MALAWI

Dall'abisso alla luce dopo 10 anni: la storia vera di un'ingiustizia riscattata con l'amore in Malawi

IT | EN | ES
16 Giugno 2017
JOS, NIGERIA

Sant'Egidio porta l'acqua corrente nel carcere minorile di Jos in Nigeria

IT | ES | DE | FR
tutte le news
• STAMPA
26 Maggio 2014
Il Mattino

Carcere minorile chance di recupero

2 Gennaio 2018
Il Messaggero - ed. Civitavecchia

La comunità di Sant'Egidio offre il pranzo ai detenuti

29 Dicembre 2017
La Stampa

Sant’Egidio e il pranzo della serenità nel carcere

29 Dicembre 2017
Avvenire

Kenya, Natale in cella. Adesso arriva l'acqua

24 Novembre 2017
La Repubblica - Ed. Firenze

Fuori dal carcere: la guida per orientarsi in città

23 Novembre 2017
Famiglia Cristiana

Quelle coperte che scaldano le notti degli ultimi di Roma

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI
Comunità di Sant'Egidio

ALCUNI NUMERI DELLA SOLIDARIETA’ NEL 2012 DALLA COMUNITA’ DI SANT’EGIDIO

Comunità di Sant'Egidio

Le carceri in Italia:tra riforma, sovraffollamento e problemi di bilancio. Analisi e proposte delle Comunità di Sant'Egidio

Comunità di Sant'Egidio

Mai così tanti in carcere nella storia dell’Italia Repubblicana

Comunità di Sant'Egidio

CALANO I REATI, MA CRESCONO GLI ARRESTI E LE DETENZIONI

tutti i documenti
• LIBRI

E adesso la palla passa a me





Guida Editori
tutti i libri