Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - il ricor... valenti - il ricor... modesta - preghier...ucraina) contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Preghiera in ricordo dei senza dimora morti a Kiev (Ucraina)


 
versione stampabile

Preghiera in ricordo dei senza dimora morti a Kiev

Il 22 gennaio 2011 la Comunità di Sant’Egidio ha promosso a Kiev un servizio liturgico ortodosso per i senza dimora che sono morti in strada. È il quinto anno in cui si ripete questa preghiera, durante la quale si fa memoria dei nomi di tutti quei senza dimora la cui vita a Kiev si è tragicamente conclusa in strada. Il ricordo è iniziato con il nome di Mila, una rom quarantaduenne, che è morta per il freddo nel centro della città in una gelida sera del gennaio 2006. Alla preghiera hanno partecipato un centinaio di senza dimora, venuti per ricordare i nomi di loro amici o di loro familiari. Dopo il servizio liturgico è seguito un pranzo.

In molti hanno osservato con tristezza che ogni anno cresce l’elenco dei nomi ricordati durante la preghiera. Le malattie e i casi di morte violenta colpiscono ogni anno la vita di decine di persone che vivono in strada. Molti di loro sono privati del diritto alla dignità nella loro vita, e ancora troppi sono privati della dignità anche nel momento della loro morte. La Comunità continua il suo lavoro in difesa della dignità di ogni persona indipendentemente dal suo status sociale e con fedeltà custodisce la memoria dei suoi amici senza dimora. Noi conoscevamo bene i loro nomi quando erano in vita. I loro nomi restano per noi vivi anche dopo la morte.

La preghiera, come anche tutte le preghiere promosse dalla Comunità in memoria degli amici senza dimora morti, si è svolta in un clima particolare di calore, di fiducia reciproca e di sincerità. La preghiera comune per i senza dimora morti è il segno che la misericordia e la compassione non hanno confini, e che sono quei sentimenti che nel momento della preghiera ci rendono un’autentica famiglia unita di fratelli e sorelle uguali.

Amici per la strada


NEWS CORRELATE
22 Febbraio 2017
CATANIA, ITALIA

Il ricordo di chi è scomparso si addolcisce nell'amicizia : 'Noi viviamo per strada, ma con voi ci sentiamo a casa'

16 Febbraio 2017
ITALIA

'L'incontro con i poveri ha trasformato le nostre vite. Per questo li ricordiamo tutti per nome'


Gli universitari di Bari raccontano la loro amicizia con le persone senza dimora. #periferiealcentro
16 Febbraio 2017
INDONESIA

Li chiamano 'gli uomini dei carretti', per noi sono semplicemente amici.


Sono le persone senza dimora che vivono nell'area metropolitana di Jakarta. La Comunità li incontra la sera, con la distribuzione della cena e nella mensa, aperta da poco più di un anno. #periferiealcentro
IT | ES | DE | PT | ID | HU
15 Febbraio 2017
MADRID, SPAGNA

A Madrid il ricordo commosso delle persone senza dimora morte negli ultimi anni

8 Febbraio 2017
MILANO, ITALIA

Il ricordo delle vittime della povertà percorre l'Italia: la memoria di Modesta a Milano


Nella chiesa di San Bernardino la liturgia con le persone senza casa e i loro amici
8 Febbraio 2017

Gli appuntamenti per ricordare Modesta Valenti e di quanti sono morti a causa della povertà e della vita per strada

tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
11 Febbraio 2017
Internazionale
Chi ha voglia di ascoltare le storie di chi vive per strada?
10 Febbraio 2017
FarodiRoma
Sant’Egidio ricorda Modesta Valenti, “caduta per l’inaccoglienza”
6 Febbraio 2017
Avvenire
Roma. Sant'Egidio: una candela in ricordo dei senzatetto morti
5 Febbraio 2017
La Repubblica - Ed. Roma
Roma, S.Egidio: centinaia senzatetto in chiesa contro l'indifferenza
4 Febbraio 2017
Huffington Post
Andrea Riccardi: Attorno a Modesta, caduta per l'indifferenza, è nato un movimento di solidarietà con i senza dimora
tutta la rassegna stampa correlata