Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
7 Gennaio 2010

Comunicato Stampa - Venezia: aggredire i più deboli è una sconfitta per tutti

 
versione stampabile

La Comunità di Sant’Egidio, a seguito dell’aggressione avvenuta a Venezia ai danni del signor Marino Scarpa, esprime preoccupazione per il diffondersi di un clima di disprezzo verso chi vive in difficoltà e viene tenuto ai margini della società.

L’orribile episodio   di cui è stato vittima la notte del 5 gennaio il signor Marino Scarpa - che poteva avere conseguenze ancor più drammatiche -costituisce un ulteriore allarme. E’ un altro segnale di un clima ostile, che sta crescendo nei confronti di chi è più debole e si trova in condizioni di maggiore insicurezza, anche a causa di una diffusa cultura del disprezzo, che induce a individuare troppo spesso nei poveri, nelle persone irregolari o negli immigrati la causa di una fragilità e crisi sociale che ha tutt’altra origine, fino a farne a volte i capri espiatori.

Non è il primo caso, negli ultimi mesi, in cui gruppi di giovani, in una ricerca di divertimento quantomeno travisato, prendono di mira persone in difficoltà per farne oggetto di uno scherno che presto degenera in violenza gratuita e spesso brutale.

Venezia, città di grande tradizione di accoglienza, che ha nella sua consuetudine una più che significativa attenzione al sostegno dei più deboli, può reagire a questo episodio allargando la propria sensibilità.

La Comunità di Sant’Egidio, presente da anni nel sostegno ai senza fissa dimora anche a Padova e Mestre, ritiene che una maggiore educazione alla convivenza solidale, capace di coinvolgere tutte le generazioni (compresa quella di giovani poco guidati e confusi), possa contribuire a costruire una città più umana verso i più poveri, e proprio per questo più accogliente per tutti.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
18 Gennaio 2017
KIEV, UCRAINA

A Kiev la cena itinerante di Sant'Egidio a -11°C: pasti caldi e coperte per salvare la vita dei senzatetto

IT | DE | FR
17 Gennaio 2017

A Roma si aprono nuovi spazi per l'accoglienza ai senza dimora. Ma è urgente fare di più

IT | HU
16 Gennaio 2017

In questi giorni di tanto freddo penso e vi invito a pensare a tutte le persone che vivono per la strada

IT | EN | DE | FR | PT
14 Gennaio 2017
ROMA, ITALIA

Una chiesa diventa casa per i più poveri: san Calisto aperta da Sant'Egidio per l'emergenza freddo

IT | ES | DE | RU
12 Gennaio 2017
ROMA, ITALIA

Una notte al seguito di un gruppo di Sant'Egidio tra i senzatetto di Roma

IT | FR
9 Gennaio 2017

Continuiamo a rispondere al freddo con la solidarietà. In tutta Italia raccolta e distribuzione di coperte ai senza dimora

tutte le news
• STAMPA
19 Gennaio 2017
ANSA

Coperte per senzatetto raccolte a Genova

16 Gennaio 2017
Avvenire

Roma. Emergenza freddo: per i senzatetto chiese aperte, auto e coperte

14 Gennaio 2017
L'Osservatore Romano

Per l'emergenza freddo. Senzatetto a San Calisto

13 Gennaio 2017
Corriere della Sera - Ed. Roma

Roma, il Vaticano apre le porte della chiesa di San Calisto ai clochard

13 Gennaio 2017
Vatican Insider

Una chiesa del Vaticano aperta per far dormire i senzatetto

11 Gennaio 2017
Roma sette

Freddo, la Comunità di Sant’Egidio raccoglie coperte e sacchi a pelo

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

La guida "Dove mangiare, dormire, lavarsi a Napoli e in Campania" 2016

Sintesi, Rapporti, Numeri e dati sulle persone senza dimora a Roma nel 2015

Le persone senza dimora a Roma

Guida DOVE Mangiare, dormire, lavarsi - Padova 2014

La GUIDA "DOVE mangiare, dormire, lavarsi" 2014

tutti i documenti

FOTO

1468 visite

1459 visite

1474 visite

1552 visite
tutta i media correlati