Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
11 Settembre 2010

Un Comunicato Stampa della Comunità di Sant’Egidio in Mozambico esprime preoccupazione per il diffondersi della violenza e condanna la crescente pratica dei linciaggi

 
versione stampabile

La Comunità di Sant'Egidio in Mozambico, a seguito del ripetersi di linciaggi ed altri episodi di violenza, ha diffuso un Comunicato Stampa, che riportiamo nella traduzione italiana: 

L’8 settembre, nel quartiere di Muchatatzina a Beira, in Mozambico, c’è stato uno nuovo, orribile linciaggio.
La Comunità di Sant’Egidio esprime preoccupazione per il diffondersi di un clima violento nella città di Beira e in altre città.

Molta povera gente accusata, con o senza ragione, di aver commesso un crimine, finisce per essere linciata a morte o bruciata, ancora viva, con benzina e un copertone. Altri subiscono gravi violenze che li segneranno per tutta la vita. Si tratta di una vendetta cieca che non ha niente a che vedere con la giustizia e che è nemica della misericordia.

É vero che c’è tanta criminalità e violenza, ma questa non può giustificare mai una giustizia fatta con le proprie mani.

Per una coscienza umana non sono ammissibili forme di giustizia “privata”. É ancora più inaccettabile che ciò avvenga con persone indifese, che normalmente sono accusate di aver rubato una camicia, un cellulare, un televisore, un animale domestico o perché sono considerate stregoni.

Nelle nostre città assistiamo, troppo spesso, al fatto che poco dopo il grido “al ladro, al ladro!”, avviene rapidamente l’esecuzione di uno sventurato.   Si tratta di una vera follia e barbarie della folla che improvvisamente si convince che è necessario eliminare una persona che ha rubato, o che è soltanto sospettata di aver commesso un furto. Già molti innocenti sono stati picchiati a morte o feriti gravemente. Potrebbe succedere a chiunque di noi, di essere preso e linciato.

La Comunità di Sant’Egidio crede che :
il linciaggio è una forma mascherata di pena di morte,
la folla non ha diritto di farsi giustizia con le proprie mani,
una vera giustizia deve tener conto dei diritti umani,
la complicità con il linciaggio aumenta il livello di violenza nella nostra società,
i ciitadini di ogni tendenza e orientamento, e i credenti di tutte le religioni, devono difendere e proteggere la vita umana e, in modo speciale, quella dei più poveri.


Condanniamo ogni forma di violenza, individuale o di gruppo, della nostra società e ci auguriamo che si possano fermare – con l’unica arma che abbiamo, che è la parola – tutti coloro che nella nostra città e nei nostri quartieri ricorrono al linciaggio.
In ogni uomo esiste il bene ed è l’unica forza che ci permette di vincere il male.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
27 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Anziani romani e migranti insieme per dire NO al razzismo

21 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Lo sport contro il razzismo: il sogno di Seidu, profugo dal Mali, si avvera nella Trastevere calcio #norazzismo

20 Marzo 2017

Giornata contro il razzismo, Marco Impagliazzo: ''Contrastare l’intolleranza con il dialogo e l'integrazione''

IT | ES | DE | FR | PT
9 Marzo 2017
MAPUTO, MOZAMBICO

Cibo e rose nel carcere femminile di Ndlavela in Mozambico, dove la povertà è fatta anche di abbandono

IT | ES | DE | PT
2 Marzo 2017
MAPUTO, MOZAMBICO

A Maputo si firma un accordo di collaborazione tra il programma DREAM e l’ambasciata giapponese per la salute delle donne

IT | FR
25 Gennaio 2017

Verso la Giornata della Memoria della Shoah #pernondimenticare

IT | PT
tutte le news
• STAMPA
20 Marzo 2017
SIR

Giornata contro il razzismo: Impagliazzo (Sant’Egidio), riflettere “sulle crescenti manifestazioni d’intolleranza e violenza”

26 Gennaio 2017
Vatican Insider

“Giornata della Memoria”, Sant’Egidio: no all’indifferenza per non essere complici di nuovi razzismi

4 Ottobre 2016
Notizie Italia News

In Mozambico il popolo ha sete di pace e non vuole tornare indietro - Intervista a don Angelo Romano

8 Settembre 2016
Avvenire

Malawi. Al confine 4mila i profughi dal Mozambico

16 Luglio 2016
OnuItalia

Mozambico: Raffaelli e don Romano (Sant’Egidio) incarico mediatori Ue per pace

12 Luglio 2016
Il Gazzettino - ed. Padova

'Vogliamo ricordare Emmanuel': la lettera dei Giovani per la Pace

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
29 Settembre 2014
ANSA

Obama contro le discriminazioni razziali in America. Anche pena di morte applicata su base razziale

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

L'appello finale del pellegrinaggio dei giovani europei ad Auschwitz (IT)

Matteo Zuppi

"IL SIGNORE CI AIUTI A VIVERE INSIEME" - Omelia di Mons. Matteo Zuppi

Piero Bestaggini

Progetto AIDS in Mozambico: un programma per il rafforzamento generale della sanità e per la lotta all'AIDS. Relazione di Piero Bestaggini

tutti i documenti
• LIBRI

Al filo de Holocausto





Ediciones Invisibles

A Paz. Como Moçambique saiu da guerra





CIEDIMA
tutti i libri

VIDEO FOTO
3:11
Clochard aggrediti selvaggiamente a Genova

157 visite

273 visite

259 visite

183 visite

242 visite
tutta i media correlati