Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - pace - pace in ...le terre - pace in ...aio 2010 contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

PACE IN TUTTE LE TERRE: Le manifestazioni della Comunità di Sant'Egidio per la Giornata Mondiale della Pace, il 1 gennaio 2010


 
versione stampabile

Marcia della Pace
Giornata Mondiale della Pace
La pace è possibile, la guerra non è inevitabile



Le marce della Pace in Italia:

Roma, Firenze, Napoli, Milano, Genova, Novara, Avellino, Alessandria, Terni, Messina, Padova, Torino, Bari, Parma, Lucca, Catania, Palermo

La Comunità di Sant’Egidio, a Roma e in tante città dell’Italia e del mondo, con la Marcia della Pace ricorda tutte le terre che nel Nord e nel Sud del mondo attendono la fine della guerra fonte di sofferenza per tanti popoli e "madre" di tutte le povertà e la fine del terrorismo e sperano nell'unità e nella pace della famiglia umana. Cristiani e credenti di tutte le religioni, uomini e donne di buona volontà, sono invitati ad unirsi per manifestare che la pace è possibile e che la guerra non è inevitabile.

In occasione della celebrazione della Giornata Mondiale della Pace del 1 gennaio 2010 la Comunità di Sant'Egidio, insieme ad altre Associazioni, Movimenti e Comunità, vuole far giungere il suo sostegno alle parole del Papa e alla sua sollecitudine per la pace nel mondo, ancora tanto diviso e segnato da guerre, ingiustizie, povertà e violenze.

Il 1° gennaio, giorno tradizionalmente dedicato alla pace, sarà accompagnato nel 2010
dal messaggio del papa Benedetto XVI: “Se vuoi coltivare la Pace, custodisci il creato"
.

In tal senso la marcia vedrà sfilare assieme anche i partecipanti della Marcia L’Aquila 2009 con Pax Christi, la Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace e la Caritas Italiana.

Fu papa Paolo VI nel 1968, durante la guerra in Vietnam, che scrisse il primo Messaggio per la Pace, che così si apriva: “… sarebbe Nostro desiderio che poi, ogni anno, questa celebrazione si ripetesse come augurio e come promessa, all'inizio del calendario che misura e descrive il cammino della vita umana nel tempo, che sia la Pace con il suo giusto e benefico equilibrio a dominare lo svolgimento della storia avvenire…”. Sono 43 anni da allora, che la Chiesa cattolica celebra il 1 gennaio come giornata Mondiale della Pace: l’insistenza è  segno che i cristiani mai possono rassegnarsi ad accettare la guerra come soluzione ai conflitti e sempre vogliono essere operatori di pace.

La Comunità di Sant’Egidio, che inizia proprio nel 1968, in questi 43 anni ha lavorato come ha potuto per la pace, nel dialogo con tutti, che ha portato alla pacificazione in situazioni di guerra; nell’incontro con uomini e donne di fedi diverse, sempre nell’orizzonte della pace; nel lavoro quotidiano per costruire ovunque società della pace e della convivenza, a partire dai più poveri.

Da otto anni Sant’Egidio, sostenendo il Messaggio del papa, inizia l’anno con il passo della pace, gridando: “Pace in tutte le Terre” attraverso le oltre 600 manifestazioni del 1 gennaio che si svolgeranno in tutto il mondo.

A Roma l’appuntamento è il 1 gennaio alle ore 11.00 in Largo Giovanni XXIII (inizio di Via della Conciliazione), da cui partirà la Marcia della pace che raggiungerà Piazza San Pietro per ascoltare il Messaggio di Benedetto XVI. Ci uniamo alle parole del papa: “Se vuoi coltivare la pace, custodisci il creato”, per rispondere con urgenza alla grave questione del rispetto dell’ambiente, così profondamente legata al bene comune della pace.In occasione della celebrazione della Giornata Mondiale della Pace del 1 gennaio 2010 la Comunità di Sant'Egidio, insieme ad altre Associazioni, Movimenti e Comunità, vuole far giungere il suo sostegno alle parole del Papa e alla sua sollecitudine per la pace nel mondo, ancora tanto diviso e segnato da guerre, ingiustizie, povertà e violenze.
Immagini

Roma - Galleria di Foto

Lucca - Galleria di Foto

Doula - Galleria di Foto
 
Conakry - Galleria di Foto
 
Lichinga - Galleria di Foto
 
Bukavu - Galleria di Foto
 
Hong Kong - Galleria di Foto
 
Genova - Galleria di Foto
 
Wurzburg - Galleria di Foto
 
Terni - Galleria di Foto
 
Firenze - Galleria di Foto
 
Novara - Galleria di Foto
 
Aachen - Galleria di Foto
 
Adjumani - Galleria di Foto
 
Blantyre - Galleria di Foto
 
Abidjan - Galleria di Foto
 
Cotonou - Galleria di Foto
 
Napoli - Galleria di Foto
 
Antwerpen - Galleria di Foto
 
Catania - Galleria di Foto
 
San Salvador - Galleria di Foto
 
Parigi - Galleria di Foto
 
Lione - Galleria di Foto
 
Reims - Galleria di Foto
 
Grottaminarda - Galleria di Foto
 
Parma - Galleria di Foto
 
Garoua - Galleria di Foto
 
Kiev - Galleria di Foto
 
Liegi - Galleria di Foto
 
Monaco - Galleria di Foto
 
Barcellona - Galleria di Foto
 
Yaoundè - Galleria di Foto
  
Natitingou - Galleria di Foto
 
Milano - Galleria di Foto
  
Yamoussoukro - Galleria di Foto
  
Berlino - Galleria di Foto
 
Kinshasa - Galleria di Foto
  
Lima - Galleria di Foto
  
Messina - Galleria di Foto
 
Stoccarda - Galleria di Foto
 
Moatize - Galleria di Foto
 

NEWS CORRELATE
21 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Pace in Centrafrica: i leader religiosi di Bangui a Sant'Egidio rilanciano la piattaforma per la riconciliazione


Un modello da replicare: continueremo a lavorare per il dialogo e la pace.
IT | ES | DE | FR | PT | CA
14 Novembre 2016
BRUXELLES, BELGIO

Prosegue l'impegno di Sant'Egidio per l'Iraq: oggi a Bruxelles una Giornata di Studio con il Comitato per la Riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT
7 Novembre 2016
ADDIS ABEBA, ETIOPIA

Una delegazione di Sant'Egidio incontra il Presidente della Repubblica di Etiopia Mulatu Teshome


Pace in Africa e dialogo interreligioso al centro del colloquio
IT | ES | DE | PT
2 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Firmato l'Accordo di amicizia tra Sant'Egidio e Rissho Kosei-kai: dialogo e passione per le sfide del nostro tempo

IT | ES | DE | FR | PT | RU
27 Ottobre 2016
Comunicato stampa

Lo Spirito di Assisi ancor più necessario in un mondo lacerato da guerre e divisioni


30 anni fa la preghiera delle religioni voluta da Giovanni Paolo II
IT | ES
13 Ottobre 2016
BANGUI, REPUBBLICA CENTRAFRICANA

Una delegazione di Sant'Egidio incontra il Presidente della Repubblica Centrafricana Touadéra


Programma DREAM, sanità e lavoro per la pace tra i temi dell'incontro
IT | EN | ES | DE | FR | PT | RU | HU
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
3 Dicembre 2016
Radio Vaticana
Pace in Colombia: ex guerriglieri iniziano il disarmo
23 Novembre 2016
Il Fatto Quotidiano
Non solo faide, al Sud si parla di pace
22 Novembre 2016
Avvenire
Sant'Egidio. «Quella in Centrafrica non è una guerra di religione»
22 Novembre 2016
L'huffington Post
Se Bangui diventa il centro del mondo con il Cardinale, l'Imam e il Pastore
19 Novembre 2016
Vatican Insider
A Sant’Egidio il cardinale, l’imam e il pastore centrafricani
tutta la rassegna stampa correlata


Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri