Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - immigrati e rom - immigrat... e sinti - roma - "...italiana contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Roma - "Siamo tutti italiani": Bambini, giovani e anziani da tutto il mondo in festa per la Giornata della Repubblica Italiana


 
versione stampabile

Roma - "Siamo tutti italiani": Bambini, giovani e anziani da tutto il mondo in festa per la Giornata della Repubblica Italiana
2 giugno 2011

“Siamo tutti italiani ” è il titolo della festa che in occasione della giornata della Giornata della Repubblica Italiana la Comunità di Sant'Egidio, Genti di Pace, Viva gli Anziani e i Giovani per la Pace hanno voluto dedicare ad anziani e cittadini dell’Esquilino a Roma: quartiere dove convivono il 20% di anziani ultra sessantacinquenni con il 20% di cittadini stranieri. Tutti i volti, le età e i colori del paese di oggi, insieme per la Festa della Repubblica.

Nel pomeriggio si sono mischiate le voci, gli interventi, le esibizioni di anziani, giovani, bambini di origini culturali e religiose diverse unite dal desiderio di costruire il futuro di un Italia solidale e unita.
Il sig. Agostino Di Pasquale, di 101 anni, ha ricevuto l’Attestato di Cavaliere della Repubblica e ha ricordato tra la commozione dei presenti, il suo passato di ex deportato nei campi di concentramento.

Norma Cardi di  74 ha continuato ricordando il valore della giornata del  2 Giugno per la generazione che ha vissuto la Seconda guerra mondiale , la guerra, la fatica ma pure l’entusiasmo per la Liberazione e la ricostruzione dell’Italia.

Avevamo un paese distrutto - ha detto- e abbiamo sognato un tempo nuovo di democrazia e di pace per i nostri figli e lo abbiamo realizzato in questi 75 anni che ci separano dalla guerra. Oggi siamo orgogliosi e vorremmo un paese accogliente verso tutti, anche quelli che fuggono ora dalla guerra in Libia e verso questi giovani, nuovi cittadini italiani, che vedo oggi qui. Spero che possiate sentirvi a casa e sentirvi italiani”.

Tra danze tradizionali dalle Filippine, dal Bangladesh, dalla Cina, da Capoverde, dalla Bolivia e le musiche delle band di giovani italiani e non , è stato rilanciato l’appello alla modifica dell’attuale legge per l’acquisizione della cittadinanza italiana, in particolare per i bambini figli di cittadini stranieri che nascono in Italia.

IMMAGINI DELLA FESTA  

La Comunità di Sant'Egidio
e i Rom e Sinti

 


NEWS CORRELATE
17 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

I mediatori interculturali sono ponti a due sensi: aiutano gli immigrati ma anche le istituzioni italiane


inaugurati ieri due corsi di livello universitario
IT | HU
17 Marzo 2017
LIVORNO, ITALIA

Storia e futuro nel Mediterraneo: a Livorno il convegno internazionale Medì


oggi la sessione inaugurale. Il programma
15 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Immigrazione, Sant’Egidio inaugura con il ministro Fedeli due corsi universitari per mediatori interculturali


I corsi attivati presso l’Università per Stranieri di Reggio Calabria, in collaborazione con i ministeri dell’Istruzione e dell’Interno, favoriranno l'integrazione di immigrati e rifugiati
4 Marzo 2017
LUCCA, ITALIA

I Giovani per la Pace di Lucca e i profughi siriani incontrano il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella


Il racconto di una giovane "nuova italiana"
3 Marzo 2017
ADJUMANI, UGANDA

I bambini della School of Peace nel campo profughi di Nyumanzi studiano tutti i giorni e ne sono orgogliosi


Mons. Vincenzo Paglia in visita ai piccoli rifugiati in Uganda: ''Il regno dei cieli è come questa scuola, perché Gesù vuole sempre la pace e mai la guerra''.
IT | ES | DE | NL
3 Marzo 2017
ITALIA
Comunicato stampa

Incendio nella baraccopoli in Puglia: è inaccettabile la morte di due migranti africani


Stato e datori di lavoro provvedano subito ad un'accoglienza degna per chi contribuisce all'economia del nostro paese
IT | ES | DE
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
17 Marzo 2017
Sette: Magazine del Corriere della Sera
Andrea Riccardi: Le politiche sulle migrazioni devono partire dai giovani africani che usano Internet e il cellulare
28 Febbraio 2017
Corriere.it
Andiamo a convivere? Le nonne vanno a convivere per resistere alla crisi
27 Febbraio 2017
L'huffington Post
Andrea Riccardi: Un anno di corridoi umanitari. L'integrazione protegge più dei muri
23 Febbraio 2017
Main-Post
Abschiebung in die Ungewissheit
21 Febbraio 2017
Famiglia Cristiana
Se sei disabile non puoi diventare italiana: la storia di Cristina
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

1234 visite

1192 visite

1166 visite

1132 visite

1197 visite
tutta i media correlati