Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
6 Maggio 2004

Comunicato stampa: Nascere senza AIDS in Africa è possibile - Il progetto DREAM

 
versione stampabile

Grazie ai volontari della Comunità di Sant’Egidio 
ed ai dipendenti di GlaxoSmithKline Italia

NASCERE SENZA AIDS IN AFRICA E’ POSSIBILE
IL PROGETTO DREAM

La Comunità di Sant’Egidio ha avuto conferma oggi del contributo di cinquantamila euro raccolto presso i dipendenti di GlaxoSmithKline Italia con il quale i suoi operatori potranno far nascere 50 bambini sani da madri affette da AIDS e 50 donne adulte potranno avere la terapia anti-retrovirale completa per un anno, garantendo la sopravvivenza a tutta la famiglia, in Mozambico.

La maratona di solidarietà all’interno dell’azienda farmaceutica è scattata dopo una visita di Mario Marazziti alla sede di Verona, durante la quale il portavoce della comunità di Sant’Egidio ha illustrato ai dipendenti il progetto DREAM ed i suoi scopi. Per un mese circa, dopo tale visita, l’azienda ha ospitato una mostra fotografica delle attività della Comunità in Mozambico dove si alternavano in eguale misura immagini di sofferenza e di speranza. I dipendenti hanno partecipato alla raccolta dei fondi donando ciascuno un certo numero di ore della proprio lavoro che l’azienda ha ritenuto di raddoppiare proprio come riconoscimento della grande generosità dimostrata da ogni dipendente e come condivisione di questa scelta di responsabilità sociale.

D.R.E.A.M. (Drug Resource Enhancement Against AIDS and Malnutrition, in italiano SOGNO) è oggi il più efficace programma di cura dell’AIDS nell’Africa sub-sahariana, dove il virus HIV/AIDS ha già colpito oltre 25 milioni di persone e dove finora la comunità internazionale e i governi locali si sono concentrati quasi esclusivamente sulla prevenzione.
DREAM rende disponibile gratuitamente oggi in Mozambico (ed è in corso l’allargamento ad altri 6 paesi dell’Africa sub-sahariana) la terapia anti-retrovirale per gli adulti, la copertura terapeutica completa per la madre e il bambino neonato, per la prevenzione verticale del contagio. Grazie a DREAM oggi il 97 per cento dei bambini nati da madri sieropositive o malate coperte dal programma nasce sano.

Grazie alla somma raccolta, cinquanta donne mozambicane, in gravidanza saranno seguite per un anno sia in fase pre-parto che post-parto e i bambini nati sani non dovranno fronteggiare il terribile destino che vede crescere ogni giorno il numero degli orfani di AIDS.. L’intervento prevede la combinazione di controllo medico, educazione sanitaria, alimentazione adeguata ed un parto in condizioni igieniche e sicure per fare in modo che i loro figli nascano liberi dalla malattia, e la copertura terapeutica per gli adulti della famiglia già coinvolti dall’AIDS. Per ulteriori informazioni sul progetto
http://www.santegidio.org/it/amicimondo/aids/notizie.htm .

Mario Marazziti, alla notizia del contributo, ha dichiarato: "Noi siamo rimasti molto colpiti dalla sensibilità di GlaxoSmithKline Italia e dei dipendenti dell’azienda veronese. Alcuni sono rimasti in contatto personale con noi per saperne di più e aiutare in maniera stabile, e il numero di quanti hanno voluto rinunciare a parte del salario per garantire un futuro di vita a questi piccoli mozambicani è davvero incoraggiante. La scelta dell’azienda di raddoppiare il contributo è un altro segnale di come si può interpretare in maniera intelligente la propria responsabilità sociale in un tempo e in un campo difficile come questo. Sono certo che non si tratta di una iniziativa isolata, ma che aprirà la strada ad altre collaborazioni e ad altri".
Roberto Ferri, Presidente ed amministratore delegato di GlaxoSmithKline S.p.A. ha sottolineato come "L’adesione all’iniziativa, partita quasi in sordina per la sobrietà della presentazione, abbia invece avuto un riscontro entusiastico fra i nostri colleghi che non solo hanno aderito con il proprio contributo ma hanno anche richiesto ulteriori informazioni e seguito tutto lo sviluppo del progetto DREAM."


 LEGGI ANCHE
• NEWS
1 Dicembre 2016

1 dicembre, Giornata Mondiale contro l'AIDS 2016. Per il futuro dell'Africa

IT | FR | HU
23 Novembre 2016
GOMA, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Floribert, giovane martire della corruzione: aperta ufficialmente la causa di beatificazione dal vescovo a Goma

IT | ES | DE | FR | PT | HU
21 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Pace in Centrafrica: i leader religiosi di Bangui a Sant'Egidio rilanciano la piattaforma per la riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT | CA
19 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Centrafrica: incontro lunedì a Sant’Egidio. Dissociare le religioni dalla guerra e lanciare un modello di riconciliazione

IT | ES | FR | PT | CA
18 Novembre 2016
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Costa d'Avorio, il pellegrinaggio dei bambini delle bidonvilles di Abidjan al termine del Giubileo

IT | ES | DE
17 Novembre 2016
BENIN

In Benin, verso la conclusione del Giubileo della Misericordia con poveri e lebbrosi

IT | ES | DE
tutte le news
• STAMPA
1 Dicembre 2016
Zenit

Africa: 300mila sieropositivi curati da Sant’Egidio

11 Novembre 2016
Radio Vaticana

Aids in Africa: premiato progetto Dream di Sant'Egidio

10 Novembre 2016
Vatican Insider

Aids, il Premio “Antonio Feltrinelli” dell’Accademia dei Lincei al programma DREAM di S.Egidio

20 Settembre 2016
L'Eco di Bergamo

Il grido di dolore dell'Africa: «Aiuti ma anche pari dignità»

19 Settembre 2016
Notizie Italia News

Vivere insieme tra religioni diverse: la speranza viene dal cuore dell’Africa

6 Settembre 2016
Roma sette

In un libro la vita delle Saveriane italiane uccise in Burundi

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Comunicato stampa contro i linciaggi in Mali

The Goal of a DREAM

Dichiarazione dell'Unione Africana sul Patto Repubblicano firmato a Bangui

Jean Asselborn

Discours du Vice-Premier ministre, ministre des Affaires étrangères Grand-Duché de Luxembourg Jean ASSELBORN

Marc Spautz

Discorso di Marc Spautz, ministro della Cooperazione del Lussemburgo

tutti i documenti
• LIBRI

Eine Zukunft für meine Kinder





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

1175 visite

1255 visite

1457 visite

1307 visite

1345 visite
tutta i media correlati