Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
12 Maggio 2010

FARE PACE: la Comunità di Sant'Egidio negli scenari internazionali: la Conferenza di presentazione del libro alla Camera dei Deputati

 
versione stampabile

Giuliano Amato, Franco Frattini, Gianfranco Fini, Walter Veltroni, Marco ImpagliazzoOggi, a Montecitorio, nella Sala della Lupa, si è tenuta la presentazione del libro "Fare Pace. La Comunità di Sant'Egidio negli scenari internazionali" ed. Leonardo International.

Hanno preso la parola Giuliano Amato, Gianfranco Fini, Franco Frattini, Marco Impagliazzo, Walter Veltroni.

Roma, 12 maggio (Adnkronos) - «La Comunità di Sant'Egidio si è rivelata, in oltre quarant'anni di vita, una riserva di energia morale per l'Italia, in quanto soggetto pacificatore e non pacifista in grado di affrontare con successo la nuova complessa realtà internazionale.
Per questo rappresenta un patrimonio spirituale del nostro essere testimoni di una umanità che non rinuncia, nonostante tutto, a credere di poter essere migliore». Lo ha affermato il presidente della Camera Gianfranco Fini, intervevendo a Montecitorio alla presentazione del volume «Fare pace. La Comunitá di Sant'Egidio negli scenari internazionali», con l'intervento del ministro degli Esteri Franco Frattini, di Giuliano Amato, Walter Veltroni e del presidente della Comunità di Sant'Egidio Marco Impagliazzo.

«In una sua celebre allocuzione ai membri della Comunità, che ormai risale a trent'anni fa, Papa Woytila -ha ricordato ancora Fini- ne condensava le caratteristiche in "tre esse": speranza, solidarietà e spiritualità. In tempi non sospetti, ben prima delle teorizzazioni sullo scontro tra le civiltà, non sfuggiva agli uomini e alle donne di Sant'Egidio l'importanza per i popoli della religione, che non poteva essere confinata a fatto privato come un certo laicismo (che nulla ha a che vedere con la laicità) avrebbe voluto e che tuttavia non doveva mai essere strumentalizzata a fini politici».

«La cosa più grande della Comunità di Sant' Egidio -ha invece ricordato Veltroni- è il tentativo di affermare che non è scritto da nessuna parte che identità e dialogo debbano entrare in conflitto. È necessario che ciascuno coltivi la sua identità, ciascuno di noi è figlio di una storia, ma la coltivazione dell'identità non può significare la considerazione dell'altro come nemico. La globalizzazione ci piace tanto, ma quando l'altro si materializza in carne ed ossa ci fa paura».

La pace è «un bene comune ma anche una responsabilità collettiva che si deve condividere». Ha detto il ministro degli Esteri, Franco Frattini, nel suo intervento, annunciando che la Farnesina, dopo la "straordinaria" esperienza di dialogo e collaborazione che da anni porta avanti insieme alla Comunità di Sant'Egidio sta ora
«lavorando per arrivare a formalizzare un'intesa globale tra il ministero degli Esteri e la Comunità».

Spiegando il nuovo concetto di pace sempre più "multilaterale", Frattini ha ricordato che ormai tutte le missioni di pace «coinvolgono sempre di più tutti gli attori internazionali: dall'Onu, all'Unione Europea, alla Nato, fino all'Unione Africana». Parlando quindi del lavoro insieme alla Comunità di Sant'Egidio, Frattini ha ricordato i processi di mediazione della pace, come il caso del Mozambico, più in generale l'impegno in Africa, anche nell'ambito della lotta all'Aids, il dialogo interculturale e interreligioso con l'Indonesia e la battaglia, «che continua», contro la pena di morte.

«Il dialogo -ha sottolineato il presidente Impagliazzo- è nei cromosomi della Comunità. Così, negli anni Novanta, e, soprattutto, dopo l'11 settembre questa ricerca del dialogo è apparsa ingenua, in un mondo che sembrava destinato allo scontro di civiltà e di religione. La guerra, quella culturale ma anche quella combattuta, era invece considerata una dolorosa necessità».

A questo assioma, presentato come necessità, non abbiamo creduto. Non si tratta di pacifismo di principio, ma di realismo maturato attraverso l'esperienza pacificatrice dei diversi conflitti descritti in questo libro».
 
«Tutti possono lavorare per la pace, per la convivenza, questa è la nostra convinzione più profonda. In questo alto luogo della
democrazia italiana -ha concluso Impagliazzo- vorrei dire che nel mondo il nome dell'Italia è amato e rispettato anche grazie a questo umile e tenace lavoro».

APPROFONDIMENTI

A cura di Roberto Morozzo della Rocca
Fare Pace
La Comunità di Sant'Egidio negli scenari internazionali

Leonardo International

L'intervento di Marco Impagliazzo
(testo integrale)

L'evento in VIDEO
da Camera WEBTV

 LEGGI ANCHE
• NEWS
8 Dicembre 2016

Libia, Sant’Egidio: prima riconciliazione tra Misurata e Zintan

IT | FR
21 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Pace in Centrafrica: i leader religiosi di Bangui a Sant'Egidio rilanciano la piattaforma per la riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT | CA
14 Novembre 2016
BRUXELLES, BELGIO

Prosegue l'impegno di Sant'Egidio per l'Iraq: oggi a Bruxelles una Giornata di Studio con il Comitato per la Riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT
7 Novembre 2016
ADDIS ABEBA, ETIOPIA

Una delegazione di Sant'Egidio incontra il Presidente della Repubblica di Etiopia Mulatu Teshome

IT | ES | DE | PT
2 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Firmato l'Accordo di amicizia tra Sant'Egidio e Rissho Kosei-kai: dialogo e passione per le sfide del nostro tempo

IT | ES | DE | FR | PT | RU
27 Ottobre 2016

Lo Spirito di Assisi ancor più necessario in un mondo lacerato da guerre e divisioni

IT | ES
tutte le news
• STAMPA
8 Dicembre 2016
Vatican Insider

Libia, Sant’Egidio: prima riconciliazione tra Misurata e Zintan

3 Dicembre 2016
Radio Vaticana

Pace in Colombia: ex guerriglieri iniziano il disarmo

23 Novembre 2016
Il Fatto Quotidiano

Non solo faide, al Sud si parla di pace

22 Novembre 2016
Avvenire

Sant'Egidio. «Quella in Centrafrica non è una guerra di religione»

22 Novembre 2016
L'huffington Post

Se Bangui diventa il centro del mondo con il Cardinale, l'Imam e il Pastore

19 Novembre 2016
Vatican Insider

A Sant’Egidio il cardinale, l’imam e il pastore centrafricani

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
16 Novembre 2016 | CERGY, FRANCIA

La globalizzazione e l'arte della pace: il ruolo di Sant'Egidio, con Andrea Riccardi

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Appello di Pace 2016

Nuclear Disarmament Symposium on the 70 th anniversary of the atomic bomb. Hiroshima, August 6 2015

Comunidad de Sant'Egidio

Un appello al popolo centrafricano e alla comunità internazionale per la riconciliazione nazionale

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Convegno: Le RELIGIONI e la VIOLENZA

tutti i documenti
• LIBRI

Religioni e violenza





Francesco Mondadori

Hacer la paz





Proteus
tutti i libri

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri