Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
6 Dicembre 2012 | GOMA, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Goma, tra timori di guerra e speranze di pace

Dalla locale Comunità di Sant'Egidio notizie sulle condizioni della città. Centinaia di rifugiati hanno trovato asilo nella Scuola "Floribert Bwana Chui".

 
versione stampabile

La situazione a Goma attualmente è calma. Dopo il ritiro - completato domenica - dei ribelli del M23, sono arrivate le prime unità della polizia congolese che stanno riprendendo il controllo della città.

I ribelli avevano preso Goma il 20 novembre scorso. Il movimento è composto da ex-militari congolesi, per lo più di etnia tutsi, che erano stati integrati nell'esercito regolare ma che si sono ammutinati nel mese di aprile, denunciando la mancanza del rispetto degli accordi presi con il governo centrale.

Nella notte si verificano casi di banditismo e la sicurezza nei quartieri non è assicurata. Nei giorni degli scontri e durante l'occupazione della città da parte degli insorti, tutte le attività si sono fermate, causando molti disagi alivello di approvvigionamento di cibo, acqua ed elettricità.

Tra ieri e oggi non si sono registrate vittime, e anche dalla linea del fronte che si è spostata a 20 Km dalla città non giungono rumori di combattimenti in corso.

Si aspetta con ansia l'inizio dei negoziati a Kampala tra il Governo e i ribelli. Ora il problema più grave è quello dei profughi che sono tornati in massa nei dintorni della città.

Anche a Mugunga i profughi hanno occupato i locali della scuola "Floribert Bwana Chuy". Attualmente le famiglie presenti nel campo sono 1200, per un totale di circa 6000 persone. Le necessità sono le più svariate, i profughi non hanno avuto il tempo di prendere nulla con sé. Le Nazioni Unite stanno pensando alla distribuzione di cibo e acqua, ma c'è bisogno di vestiti e coperte per affrontare questa che è la stagione delle piogge.

La Comunità di Sant'Egidio di Goma ha potuto finalmente riunirsi nella preghiera comune nella Cappella del Mont Carmel.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
20 Maggio 2017
BERLINO, GERMANIA

Il Premio German Global Health Award al programma DREAM

IT | ES | DE | FR | PT | CA
25 Aprile 2017
BERLINO, GERMANIA

Giovani, Africa e dialogo interreligioso al centro del lungo colloquio a Berlino tra Andrea Riccardi e Angela Merkel

IT | EN | ES | DE | FR | PT
24 Aprile 2017
BUKAVU, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

In Congo Sant'Egidio celebra la Pasqua liberando alcuni giovani prigionieri dal carcere di Bukavu

IT | ES | FR | PT | NL | RU | HU
5 Aprile 2017
BENIN

Andrea Riccardi alle Comunità del Benin: un paese crocevia di etnie può insegnare il gusto di vivere insieme

IT | DE | NL
2 Aprile 2017
TOGO

Sant'Egidio, un popolo di amici sulla strada, con i poveri: la visita di Andrea Riccardi alle Comunità del Togo

IT | ES | DE | FR | NL
30 Marzo 2017
BUKAVU, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

La vita non ha prezzo: concorso di disegno e poesia nelle scuole di Bukavu

IT | ES | DE | FR | NL
tutte le news
• STAMPA
16 Maggio 2017
La Civiltà Cattolica

La corruzione che uccide. La storia di Floribert Bwana Chui

22 Aprile 2017
L'Osservatore Romano

Senza arrendersi alla disumanità

20 Aprile 2017
SIR

Corridoi umanitari: Caritas Italiana e Comunità di Sant’Egidio in Etiopia per aprire il primo canale dall’Africa

14 Aprile 2017
Sette: Magazine del Corriere della Sera

Il mercato della fede tra sette, miracoli e promesse di soluzione dei problemi quotidiani

28 Marzo 2017
La Civiltà Cattolica

La corruzione che uccide

18 Marzo 2017
Radio Vaticana

Telemedicina: nuova frontiera per la cooperazione in Africa

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Comunicato stampa contro i linciaggi in Mali

The Goal of a DREAM

Dichiarazione dell'Unione Africana sul Patto Repubblicano firmato a Bangui

Jean Asselborn

Discours du Vice-Premier ministre, ministre des Affaires étrangères Grand-Duché de Luxembourg Jean ASSELBORN

Marc Spautz

Discorso di Marc Spautz, ministro della Cooperazione del Lussemburgo

tutti i documenti

FOTO

1396 visite

1345 visite

1333 visite

1249 visite

1544 visite
tutta i media correlati