Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - amici in carcere - camerun:...e maroua contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Camerun: L'impegno della Comunità per migliorare le condizioni dei prigionieri nelle carceri di Garoua e Maroua


 
versione stampabile

Camerun: L'impegno della Comunità per migliorare le condizioni dei prigionieri nelle carceri di Garoua e Maroua
7 giugno 2010

Prosegue l'impegno della Comunità di Sant'Egidio per migliorare le condizioni di vita nelle carceri africane.

In Camerun, la prigione centrale di Garoua, versa in confdizioni molto precarie, come si evince anche dalle fotografie che pubblichiamo.

Inoltre è una delle più sovrappopolate del Paese. La convivenza a stretto contatto, in condizini ingieniche insufficienti, ha diffuso tra i prigionieri infezioni e malattie, tra cui la scabbia. 

Per questo la Comunità di Sant'Egidio di Garoua, che svolge  da alcuni anni un servizio di accompagnamento e di aiuto ai prigionieri, ha provveduto alla pulizia delle celle con materiale disinfettante e disinfestante, a favorire che i malati di scabbia venissero trattati con sapone antisettico e antibiotici forniti dalla Comunità e ha aiutato ad organizzare dei turni di pulizia delle celle e dei servizi igienici, svolti dagli stessi prigionieri, per mantenere un livello decoroso.


Questi "turni di pulizia" sono iniziati nel mese di maggio, ma è già possibile notare un cambiamento positivo, tanto che la Comunità prevede di estendere questa iniziativa anche alle prigioni di Tcholliré 1 e 2.

Anche nella prigione di Maroua, domenica 23 maggio, la Comunità di Sant Egidio ha donato 15 materassi , che sono stati messi a disposizione del dispensario medico del carcere. Il direttore della prigione ha inviato una lettera di rigraziamento alla Comunità (PDF)

Immagini
Il cortile della prigione di Garoua (Camerun)
Il cortile della prigione di Garoua (Camerun)
Il cortile della prigione di Garoua (Camerun)
Il cortile della prigione di Garoua (Camerun)
Consegna di materassi nella prigione di Garoua (Camerun)
Consegna di materassi nella prigione di Maroua (Camerun)
Archivio Video


NEWS CORRELATE
8 Novembre 2016
DOUALA, CAMERUN

Nel carcere di Douala, dove con il passaggio della Porta Santa si è compiuto il ''miracolo della solidarietà''


Da quando è stato celebrato il Giubileo nella prigione, i detenuti hanno dato vita a un movimento di misericordia nel carcere, sostenendo i prigionieri più in difficoltà.
IT | ES | DE | FR | PT
7 Novembre 2016
LE PAROLE DI PAPA FRANCESCO

Dove alla violenza si risponde con il perdono, là anche il cuore di chi ha sbagliato può essere vinto dall’amore


che sconfigge ogni forma di male. E così, tra le vittime e tra i colpevoli, Dio suscita autentici testimoni e operatori di misericordia.
IT | EN | ES | DE | FR | PT
30 Settembre 2016
BLANTYRE, MALAWI

A Blantyre, in Malawi, conferenza sul ruolo pubblico dei giovani per la pace, il dialogo e lo sviluppo

IT | EN | ES | FR | ID
9 Settembre 2016
DOUALA, CAMERUN

Papa Francesco ai detenuti di Douala 'Bella la vostra Porta Santa: Il materiale è umile ma l'iniziativa è nobile'


Giubileo della Misericordia nelle carceri in Camerun
IT | ES | DE | FR
3 Giugno 2016
NIAMEY, NIGER

L'infanzia rubata dei bambini del Niger e la Comunità: il calore di una famiglia che serve per ricominciare


Con Sant'Egidio nel carcere minorile di Niamey
IT | ES | DE | PT | CA | HU
31 Maggio 2016
CONAKRY, GUINEA

La Porta Santa della Misericordia nella prigione centrale di Conakry

IT | ES | DE | FR | PT | HU
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
24 Novembre 2016
Radio Vaticana
Sant'Egidio presenta riforme per umanizzazione delle carceri
19 Novembre 2016
RP ONLINE
Amerikanischer Traum endet in der Todeszelle
16 Novembre 2016
Radio Vaticana
Marazziti: grati a Francesco, non c'è pena giusta senza speranza
14 Ottobre 2016
Avvenire
Sant'Egidio Camerun, a Douala aperta la Porta Santa mobile dei detenuti
22 Giugno 2016
Avvenire
Il Papa: pena di morte inammissibile, contro il piano di Dio
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

149 visite

161 visite

133 visite

142 visite

136 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri