Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - la comunità - il 40° ...t'egidio - il 40° ...budapest contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Il 40° anniversario a Budapest


 
versione stampabile

La chiesa di S.Michele a Budapest, dove la Comunità di Sant’Egidio si raccoglie per la preghiera, era gremita di amici, di giovani, di poveri, in occasione della ricorrenza del 40esimo, celebrata solennemente dal Card. Erdő , arcivescovo di Budapest e Primate di Ungheria, il 19 settembre scorso.

Nel corso dell’omelia e a più riprese durante la liturgia eucaristica, il card. Erdő ha invocato la benedizione di Dio su tutti coloro che fanno parte della famiglia di Sant'Egidio, in Ungheria e ovunque.



L'impegno della Comunità per i poveri e la cura per la memoria dei nuovi martiri e testimoni della fede – ha affermato il cardinale - dischiude nuove risorse di grazia per la Chiesa di oggi, ed è nota la sua apertura ecumenica.

“Sant’Egidio è una comunità cristiana viva che irradia il volto di Cristo non solo su di sé ma anche sul mondo dei lontani, specie sui poveri che portano il peso di una vita senza prospettive... Anche attraverso di loro ci raggiunge l'invito del Padre: convertitevi, perché il regno di Dio è vicino”.
 
Il cardinale ha ringraziato la Comunità per il suo carisma, suscitato dallo Spirito, prezioso per la Chiesa e posto al servizio della diocesi e dell'intero paese: questo dono, ricevuto a Roma, che è cresciuto in contesti culturali molto diversi, in Africa, America Latina, Asia.



Ha poi sottolineato il valore del suo amore per i poveri, malati ed anziani, ed anche per il suo sostegno alle famiglie.

Alla fine della liturgia, in un clima di grande cordialità e gioia, si è fatto festa insieme. Alcuni amici poveri, barboni ed anziani di Sant'Egidio hanno salutato il card. Erdő, raccontandogli dell'attenzione premurosa della Comunità nei loro confronti, chiedendogli le sue preghiere e la sua benedizione.

Il 40° anniversario della Comunità di Sant'Egidio


NEWS CORRELATE
1 Settembre 2016

1 settembre, memoria di Sant'Egidio. La Comunità che ne ha preso il nome rende grazie in ogni parte del mondo


Monaco dell’Oriente giunto in Occidente, visse in Francia e divenne padre di molti monaci.La Comunità di Sant’Egidio, che ha preso il nome dalla chiesa a lui dedicata a Roma, lo ricorda nella preghiera, in ogni parte del mondo.
IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA
2 Aprile 2016

11 anni fa moriva #GiovanniPaoloII Gli incontri, le parole e la sua amicizia con Sant'Egidio


Un dossier
IT | ES | PT | CA
10 Febbraio 2016

Auguri da ogni parte del mondo per il 48° anniversario della Comunità di Sant'Egidio

IT | ES | PT
4 Febbraio 2016

Poveri e amici dei poveri: il popolo di Sant'Egidio celebra oggi il 48° anniversario della Comunità


Il regalo più gradito: l'arrivo della prima famiglia di profughi siriani con i corridoi umanitari. Liturgia a San Giovanni in Laterano alle 18.30, presieduta da mons. Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna
IT | ES | DE | FR
20 Gennaio 2016
BUDAPEST, UNGHERIA

Premio Wallenberg alla Comunità di Sant'Egidio per l'impegno contro ogni forma di razzismo e l'accoglienza ai profughi

IT | ES | DE | PT | CA | RU
14 Gennaio 2016
PERUGIA, ITALIA

Immigrazione: primo corso di alta formazione per mediatori culturali. Integrazione e coesione sociale il futuro dell'Italia


Giovedì 14 gennaio, conferenza di presentazione alle 11 presso l’Aula Magna di Palazzo Gallenga, Università per Stranieri, Perugia
tutte le news correlate

{RASSEGNA_CORRELATE}

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri