Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
30 Luglio 2009

Goma (Repubblica Democratica del Congo): E' stata intitolata a Floribert, il giovane della Comunità ucciso per aver resistito a un tentativo di corruzione, la Scuola della Pace realizzata dalla Comunità per i bambini rifugiati

 
versione stampabile

A Goma, nel campo dei rifugiati “Mugunga 1” , è stata inaugurata, il 29 luglio la Scuola della Pace della Comunità di Sant'Egidio.

La scuola è stata intitolata a Floribert Bwana Chui, il giovane della Comunità di Goma, ucciso due anni fa per aver resistito ad un tentativo di corruzione. 

Accoglierà a settembre, all’inizio del nuovo anno scolastico, trecento bambini dai sei ai dodici anni.

Alla presenza delle autorità locali, tra cui il Ministro regionale della giustizia, incaricato dei diritti umani e della reintegrazione dei rifugiati, i rappresentanti della Comunità di Sant’Egidio di Roma e di Goma, i bambini del campo, i maestri che saranno loro insegnanti, sono intervenuti in una cerimonia solenne per esprimere la gioia e il senso di questo avvenimento.

Dopo il taglio del nastro, la benedizione delle classi da parte del vicario episcopale e il rinfresco, i bambini hanno finalmente potuto sedersi tra i banchi delle sei nuove classi. Molti di loro sono stati costretti ad interrompere la scuola ben tre anni fa, quando sono dovuti fuggire dai villaggi del Nord Kivu coinvolti negli scontri tra gruppi militari e nei saccheggi.

La Scuola della Pace offrirà a tutti loro la possibilità di riprendere i corsi regolari, essendo stata riconosciuta ufficialmente dal Ministero regionale dell’Educazione, il quale, dopo averne constatato la qualità e l’impostazione, l’ha raccomandata ad esempio e modello a tutte le associazioni che vorranno impiantarne di nuove.

I dieci maestri sono anch’essi rifugiati nel campo, e con la scuola riacquisteranno – insieme al lavoro e al salario perduto – dignità e motivo di speranza per il futuro.

Quella della Comunità di Sant’Egidio è infatti la prima scuola completamente attrezzata a sorgere nei campi di Goma, che accolgono almeno 150.000 persone. I maestri sono stati formati nello spirito della Scuola della Pace, per disarmare i sentimenti di rancore e violenza accumulati da tutti i rifugiati lungo questi anni di sofferenza a contatto con la guerra.

La Scuola è il frutto di una solidarietà “globale”: le Comunità di Sant’Egidio di tutto il mondo e tanti amici (tra cui numerosi visitatori del sito) hanno infatti sentito il dramma di questa regione che, con i suoi due milioni di rifugiati, rappresenta forse la principale emergenza umanitaria attuale, ed hanno offerto il loro contributo, rendendo possibile la costruzione della scuola.

L'edificio è particolarmente fresco e colorato: le grandi colombe con l’arcobaleno sono visibili anche da chi arriva a Goma in aereo.

Un grande applauso spontaneo ha salutato la dedicazione della Scuola a Floribert, la cui scelta coraggiosa e pagata con la vita per il Vangelo non cessa di dare frutti di pace e riconciliazione per la sua terra. 

Galleria di Foto

 


APPROFONDIMENTI
Aiuta con una DONAZIONE ONLINE
 LEGGI ANCHE
• NEWS
1 Dicembre 2016

1 dicembre, Giornata Mondiale contro l'AIDS 2016. Per il futuro dell'Africa

IT | DE | FR | HU
23 Novembre 2016
GOMA, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Floribert, giovane martire della corruzione: aperta ufficialmente la causa di beatificazione dal vescovo a Goma

IT | ES | DE | FR | PT | HU
21 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Pace in Centrafrica: i leader religiosi di Bangui a Sant'Egidio rilanciano la piattaforma per la riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT | CA
20 Novembre 2016

Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia: Sant'Egidio dalla parte dei bambini

IT | ES | DE | PT | HU
19 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Centrafrica: incontro lunedì a Sant’Egidio. Dissociare le religioni dalla guerra e lanciare un modello di riconciliazione

IT | ES | FR | PT | CA
18 Novembre 2016
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Costa d'Avorio, il pellegrinaggio dei bambini delle bidonvilles di Abidjan al termine del Giubileo

IT | ES | DE
tutte le news
• STAMPA
1 Dicembre 2016
Zenit

Africa: 300mila sieropositivi curati da Sant’Egidio

23 Novembre 2016
Notizie Italia News

Fatti: Un giovane della periferia africana ci insegna a non essere schiavi del denaro

16 Novembre 2016
Münstersche Zeitung

"Grazie mille, Papa Francesco"

11 Novembre 2016
Radio Vaticana

Aids in Africa: premiato progetto Dream di Sant'Egidio

10 Novembre 2016
Vatican Insider

Aids, il Premio “Antonio Feltrinelli” dell’Accademia dei Lincei al programma DREAM di S.Egidio

2 Novembre 2016
Il Sole 24 ore - Sanità

Connessi al Centrafrica

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Comunicato stampa contro i linciaggi in Mali

The Goal of a DREAM

Dichiarazione dell'Unione Africana sul Patto Repubblicano firmato a Bangui

Jean Asselborn

Discours du Vice-Premier ministre, ministre des Affaires étrangères Grand-Duché de Luxembourg Jean ASSELBORN

tutti i documenti
• LIBRI

Eine Zukunft für meine Kinder





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

1070 visite

1003 visite

808 visite

973 visite

820 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri