Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
9 Febbraio 2012 | MALAWI

Il Malawi tra crisi economica e cultura della speranza

Intervista a Francis Kafumbwe della Comunità di Sant'Egidio

 
versione stampabile

Mentre gran parte dell’Italia è sotto la neve, in Malawi prosegue un periodo di forte siccità che, insieme ad una crisi politica, rischia di compromettere lo sviluppo che il Paese ha conosciuto negli ultimi anni. Infatti, sono mesi che non piove e i raccolti nei campi vanno in malora.

Le difficoltà economiche si sommano alle tensioni politiche, e nel Paese si susseguono manifestazioni di piazza e scontri, che hanno portato alla chiusura di alcune delle maggiori università, tra cui quella di Zomba, il maggior centro culturale del Malawi.

La scarsità di carburante (la gente fa la fila di notte per avere un po’ di benzina) e un vertiginoso aumento dei prezzi dei cereali stanno provocando un aumento della povertà e un incremento delle malattie legate alla sotto-alimentazione. Il problema riguarda in special modo bambini ed anziani.

L’ansia di cambiamento generata da questa crisi ha portato tanti giovani a manifestare anche in modo violento, mentre è stata "interpretata" e indirizzata dalla Comunità nell’incoraggiamento a cambiare la propria società e il proprio paese partendo da sè, non in modo rassegnato e pessimista o aspettando sempre qualcosa dall'Europa, ma rimboccandosi le maniche, lavorando per i più poveri e per una società pacifica.

Una proposta che ha trovato una risposta piena di entusiasmo e di generosità. Lo si è visto nel periodo di Natale. Proprio quando la crisi sembrava più forte, le Comunità malawiane sono state capaci di suscitare un vasto movimento di solidarietà “dal basso” ed organizzare 96 pranzi di Natale, nelle città e nei villaggi, accogliendo più di 9.000 persone.

“Il mondo ha bisogno di cambiare – dice Francis Kafumbwe, responsabile della Comunità di Sant'Egidio in Malawi – ma non possiamo pensare che l’aiuto debba sempre arrivare da un altro. In Africa c'è una mentalità per cui, siccome siamo poveri, pensiamo di non poter fare niente per gli altri. Ma la cultura di Sant’Egidio è un’altra. Noi possiamo cambiare il mondo. Possiamo farlo partendo da noi, anche se siamo poveri. E’ possibile vivere insieme, trovare un modo per dare una casa e una sistemazione ai poveri ai prigionieri, come in una famiglia. 
A volte viviamo come dietro una barriera che ci separa dagli altri. Ma in Comunità questi confini cadono e ci sentiamo parte di un solo mondo, di una sola famiglia”.

L’intervento in video (EN) >

In Malawi Sant’Egidio è presente con un centinaio di comunità sparse soprattutto nel centro sud, la parte del Paese più densamente popolata, nelle principali città (Blantyre, Lilongwe, Mzuzu, e zomba) e nei villaggi, di cui il Paese, prevalentemente rurale, è disseminato.

Raccoglie diverse migliaia di persone, soprattutto giovani (in Malawi metà della popolazione è sotto i 18 anni). La sua proposta di un impegno personale per una società solidale ha coinvolto negli ultimi mesi anche centinaia di studenti delle scuole superiori  che hanno partecipato ai pranzi di Natale e hanno dato vita ad una campagna di educazione ai diritti umani e per l’abolizione della pena di morte (in Malawi c’è una moratoria di fatto ma il paese è mantenitore). 

Oltre che alle Scuole della Pace per bambini di strada e orfani, le comunità malawiane sono particolarmente attive nell’aiuto agli anziani abbandonati per i quali rappresentano un’importante rete di protezione e ai carcerati in 13 prigioni, tra cui il carcere di massima sicurezza di Zomba, dove è stato realizzato anche un pranzo di Natale.

Nel paese, inoltre, è molto importante l’attività del programma DREAM, che ha in cura ….
Con i suoi centri per la cura dell’AIDS, e i centri nutrizionali. L’ultimo dedicato a Giovanni Paolo II, che accoglie ogni giorno circa 800 bambini


- Galleria di foto sul servizio della Comunità di Sant’Egidio nel carcere di Chichiri >


 LEGGI ANCHE
• NEWS
1 Dicembre 2016

1 dicembre, Giornata Mondiale contro l'AIDS 2016. Per il futuro dell'Africa

IT | DE | FR | HU
23 Novembre 2016
GOMA, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Floribert, giovane martire della corruzione: aperta ufficialmente la causa di beatificazione dal vescovo a Goma

IT | ES | DE | FR | PT | HU
21 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Pace in Centrafrica: i leader religiosi di Bangui a Sant'Egidio rilanciano la piattaforma per la riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT | CA
19 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Centrafrica: incontro lunedì a Sant’Egidio. Dissociare le religioni dalla guerra e lanciare un modello di riconciliazione

IT | ES | FR | PT | CA
18 Novembre 2016
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Costa d'Avorio, il pellegrinaggio dei bambini delle bidonvilles di Abidjan al termine del Giubileo

IT | ES | DE
17 Novembre 2016
BENIN

In Benin, verso la conclusione del Giubileo della Misericordia con poveri e lebbrosi

IT | ES | DE
tutte le news
• STAMPA
1 Dicembre 2016
Il Piccolo

«Chi chiede l'elemosina è vittima di pregiudizi»

1 Dicembre 2016
Zenit

Africa: 300mila sieropositivi curati da Sant’Egidio

22 Novembre 2016
Giornale di Sicilia

«In difficoltà soprattutto gli anziani che per anni hanno aiutato figli e nipoti»

11 Novembre 2016
Radio Vaticana

Aids in Africa: premiato progetto Dream di Sant'Egidio

10 Novembre 2016
Vatican Insider

Aids, il Premio “Antonio Feltrinelli” dell’Accademia dei Lincei al programma DREAM di S.Egidio

18 Ottobre 2016
Affari Italiani

A Roma non c'è spazio per i nuovi poveri. Mense affollate e pochi dormitori

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
23 Novembre 2016

Migranti: il Premio Galileo 2000 alla Comunità di Sant'Egidio

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• NO PENA DI MORTE
31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Preghiera per Elard Alumando

La Comunità di Sant'Egidio e i poveri in Liguria - report 2015

Sintesi, Rapporti, Numeri e dati sulle persone senza dimora a Roma nel 2015

Dove Napoli 2015

Comunità di Sant'Egidio: Brochure Viva gli Anziani

I Numeri del programma "Viva gli Anziani"

tutti i documenti
• LIBRI

Eine Zukunft für meine Kinder





Echter Verlag

La Chiesa dei poveri





Francesco Mondadori
tutti i libri

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri