Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
7 Settembre 2014

Papa Francesco: La guerra non è mai necessaria, né inevitabile.

Nel giorno dell’inaugurazione, il Meeting Interreligioso ‘La pace è il futuro’ è stato sostenuto dalle parole di saluto e ringraziamento di papa Francesco, rivolte agli organizzatori e tutti i partecipanti:

 
versione stampabile

Nel giorno dell’inaugurazione, il Meeting Interreligioso ‘La pace è il futuro’ è stato sostenuto dalle parole di saluto e ringraziamento di papa Francesco, rivolte agli organizzatori e tutti i partecipanti:

‘Ringrazio la Diocesi di Anversa e la Comunità di Sant’Egidio per aver organizzato questo incontro in cui uomini e donne di differenti tradizioni religiose sono convenuti insieme in un pellegrinaggio di preghiera e di dialogo ispirati allo “spirito di Assisi”.

Il Papa ha sottolineato poi come - la guerra non è mai un mezzo soddisfacente a riparare le ingiustizie. La guerra – ha ribadito con forza - trascina i popoli in una spirale di violenza che poi si dimostra difficile da controllare; demolisce ciò che generazioni hanno lavorato per costruire e prepara la strada a ingiustizie e conflitti ancora peggiori.

E poi un invito, da parte del Papa, sentito come urgente: ‘le nostre varie tradizioni religiose possono, nello “spirito di Assisi” dare un contributo alla pace. Io spero che questi giorni di preghiera e di dialogo servano a ricordare che la ricerca della pace e della comprensione attraverso la preghiera possono creare legami durevoli di unità e prevalere sulle passioni di guerra.

È giunto il tempo che i capi delle religioni cooperino con efficacia all’opera di guarire le ferite, di risolvere i conflitti e di cercare la pace. La pace è il segno sicuro dell’impegno per la causa di Dio.

Ed infine il Papa ha rivolto un’espressione di fiducia verso i rappresentanti convenuti: ‘I capi delle religioni, chiamati ad essere uomini e donne di pace, sono in grado di promuovere una cultura dell’incontro e della pace, quando altre opzioni falliscono o vacillano.

Dobbiamo essere costruttori di pace e le nostre comunità devono essere scuole di rispetto e di dialogo con quelle di altri gruppi etnici o religiosi’.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
20 Novembre 2017

Spesso siamo dell’idea di non aver fatto nulla di male e ci accontentiamo.

IT | DE | ID
10 Novembre 2017

Occorre rigettare la cultura dello scarto e avere cura delle persone che soffrono le più dolorose disuguaglianze

IT | EN | ES | FR | PT
23 Agosto 2017

La nostra risposta comune di fronte alla situazione dei migranti e dei rifugiati: accogliere, proteggere, promuovere e integrare

IT | ES | DE | FR | PT
20 Ottobre 2015

Nell’attuale contesto medio-orientale è più che mai decisivo che si faccia la pace nella Terra Santa:

IT | DE | PT
3 Luglio 2014

Oggi ci sono tanti martiri, nella Chiesa, tanti cristiani perseguitati. Pensiamo al Medio Oriente,

IT | ES | DE | PT | UK
16 Giugno 2014

La preghiera è l’arma che noi abbiamo per toccare il cuore di Dio.

IT | ES | DE | FR | PT | RU | UK
tutte le news
• STAMPA
28 Settembre 2014
Catalunya Cristiana

Construir un futur sense guerra

6 Settembre 2014
Avvenire

«La pace è il futuro». La sfida di Sant`Egidio

5 Settembre 2014
Infocatho.be

« La Paix est l’avenir ». Jan De Volder (Sant’Egidio) : « Nous sommes des semeurs, pas des moissonneurs »

2 Settembre 2014
lalibre.be

Anvers, capitale mondialedes religions pour la paix

30 Agosto 2014
Katholiek Nieuwsblad

‘Vrede is de enige toekomst’

30 Agosto 2014
Relevant

Geloven in dialoog in deze tijd

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Antwerp 2014 Peace is The future - Programme EN

Antwerpen 2014 Programma in Italiano

tutti i documenti