Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - i più giovani - adozioni a distanza - il pranz...ozambico contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Il Pranzo di Natale con i bambini adottati a distanza al Centro Nutrizionale di Matola - Mozambico


 
versione stampabile

Il Pranzo di Natale con i bambini adottati a distanza al Centro Nutrizionale di Matola - Mozambico (gennaio 2009)

Il Centro Nutrizionale di Matola, nei pressi di Maputo (la capitale del Mozambico) accoglie ogni giorno circa 600 bambini che, grazie al sostegno ricevuto tramite le adozioni a distanza, ricevono un'alimentazione ricca e completa, che permette loro di crescere in buona salute.

Il giorno di Natale, al pranzo del Centro, i bambini hanno invitato fratellini, amici, compagni di scuola. Risultato: più di mille i bambini a tavola sotto le grandi verande del Centro. I tavoli sono stati sistemati in tutti gli angoli possibili, non solo sotto le verande ma anche all'esterno, all’ombra dei grandi alberi di mango.


Tutto è stato preparato nel modo migliore senza dimenticare nulla: prima di tutto gli inviti con il nome di ciascuno bambino, poi le tovaglie rosse, i piatti, i bicchieri, le posate, i tovaglioli. Sono state usate pentole grandissime per cucinare contemporaneamente per tutti, con la legna, perché il gas in questi casi non basta. La cisterna dell’acqua è stata dotata di filtri nuovi. Non mancavano l’albero di Natale e il Presepe.

Il menu è stato molto ricco, secondo la migliore tradizione del Centro Nutrizionale: riso, pollo arrosto, patate fritte, verdure, frutta, panettone. Non è mancato neppure il tradizionale piatto di Natale mozambicano: l’insalata russa.

I volti dei bambini mostravano tutta la loro felicità: non capita quasi mai di mangiare seduti a una tavola apparecchiata con una bella tovaglia rossa: nelle loro case si mangia normalmente seduti per terra.


Dopo il pranzo, una grande festa con canti e balli, e…visto il gran numero di bambini in festante attesa… ben sette “Babbo Natale” con regali per tutti, adeguati all’età: bambole, palloni, automobiline, ma anche zainetti per la scuola per i più grandi.

E’ stato un giorno bellissimo. Tutto è stato preparato con cura, tutto è andato bene. Alla fine il “premio” anche per chi aveva lavorato per la realizzazione del pranzo: i sorrisi dei bambini, la loro gioia mentre tornavano con il regalo ricevuto a casa.

Immagini

Adozioni a distanza

NEWS CORRELATE
9 Marzo 2017
MAPUTO, MOZAMBICO

Cibo e rose nel carcere femminile di Ndlavela in Mozambico, dove la povertà è fatta anche di abbandono

IT | ES | DE | PT
2 Marzo 2017
MAPUTO, MOZAMBICO

A Maputo si firma un accordo di collaborazione tra il programma DREAM e l’ambasciata giapponese per la salute delle donne

IT | FR
6 Dicembre 2016

A Natale aiuta una madre a far nascere un bambino sano: regala un'adozione a distanza!


Con la terapia offerta nei centri DREAM in Africa preveniamo la trasmissione del virus HIV al bambino
IT | ES
20 Novembre 2016

Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia: Sant'Egidio dalla parte dei bambini


Le Scuole della Pace, il programma "Bravo!", i centri nutrizionali, il programma DREAM... come la Comunità protegge i diritti dei più piccoli. E alcune storie
IT | ES | DE | PT | HU
16 Novembre 2016
BEIRA, MOZAMBICO

Il Giubileo della Misericordia nella periferia africana: la preghiera di Sant'Egidio con gli anziani di Nhangau


Nel villaggio alle porte di Beira, in Mozambico, il passaggio della Porta Santa allestita nel cortile dell'istituto degli anziani
IT | ES | DE | PT
5 Ottobre 2016
MAPUTO, MOZAMBICO

In Mozambico il 4 ottobre l'incontro delle religioni per la pace


A Maputo nel 24° anniversario della pace siglata nel 1992 la preghiera nello spirito di Assisi
IT | PT
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
4 Ottobre 2016
Notizie Italia News
In Mozambico il popolo ha sete di pace e non vuole tornare indietro - Intervista a don Angelo Romano
8 Settembre 2016
Avvenire
Malawi. Al confine 4mila i profughi dal Mozambico
16 Luglio 2016
OnuItalia
Mozambico: Raffaelli e don Romano (Sant’Egidio) incarico mediatori Ue per pace
8 Luglio 2016
OnuItalia
Sant’Egidio: Riccardi torna in Mozambico, aiuti a profughi mozambicani in Malawi
8 Luglio 2016
OnuItalia
Sant’Egidio: Riccardi torna in Mozambico, aiuti a profughi mozambicani in Malawi
tutta la rassegna stampa correlata

 

Per adottare a distanza un bambino ci si può rivolgere a:

Segreteria delle
adozioni a distanza
Comunità di Sant'Egidio
lun-gio-ven h.9,30-13.30
Tel. 06.5814217

oppure tramite e-mail