Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - i più anziani - la comun...n malawi contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

La Comunità di Sant'Egidio e l'amicizia con gli anziani in Malawi


 
versione stampabile

La Comunità di Sant'Egidio e l'amicizia con gli anziani in Malawi

La Comunità di Sant'Egidio in Malawi conta varie migliaia di persone impegnate con i poveri, in tutto il territorio del Paese, dal Nord al Sud.

In particolare, molti sono impegnati nell'amicizia con gli anziani.

I giovani della Comunità si occupano regolarmente di circa un migliaio di anziani in tutto il Paese, sia nelle città che nei villaggi. Sono persone che hanno bisogno dell'aiuto degli altri per le esigenze primarie della vita, come procurarsi il cibo, o il vestiario.

A volte, c'è bisogno di accompagnare gli anziani in ospedale, per il sopraggiungere di malattie, ma anche per controlli di routine.

Una delle esigenze più sentite è quella della manutenzione della casa, che è spesso troppo difficile per chi è avanti negli anni.

Inoltre molto spesso, sono gli anziani ad occuparsi dei familiari più giovani, in particolare dei nipoti rimasti orfani.

In tutte queste necessità, l'amicizia della Comunità di Sant'Egidio diventa un aiuto, sostegno cruciale quando le forze vengono a diminuire.

Natale è, tra tutte, l'occasione più indicativa dell'amore e la vicinanza con gli anziani , che sono gli invitati d'onore che la Comunitò di Sant'Egidio organizza nel paese. 

L'impegno della Comunità di Sant'Egidio con gli anziani in Malawi, confluirà ne l Congresso "Invecchiare in Africa: sensibilizzare la Nazione" che avrà luogo a Lilongwe il 2 e 3 giugno per iniziativa della Comunità e della Bingu Silver Foundation.

The Guardian,  September 2007

A House for Felister, an elderly woman of Malawi.  Built by her "relatives": youths from the Community of Sant'Egidio of Mtsilitza.

"Sant’Egidio Youths build house for old woman"


You don’t have to be a millionaire to give alms to somebody in need.
Actually, the Community of Sant’Egidio believes that there is nobody so destitute that they cannot help another person just as poor. And this was the spirit that led youths of the Catholic Community of Mtsiliza (the zone) to mould bricks and construct a house for Felister Mayoni in the village of Mtanmdile in Lilongwe.

According to Konduani Hema of Mtsiliza’s Community of Sant’Egidio, Felister had been in a desperately needy condition ever since she had been left alone, with no relatives who could go and help build her a home.

“We saw the “granny” sleeping in this shack that was gradually falling to pieces during the rainy season. And so, as a Community, we took the decision to make the bricks ourselves and pay a bricklayer who could build an edifice to shelter our granny from the rain and whatever the weather may bring” he explained. The beneficiary, Felister Mayoni, expressed her deep gratitude to the Community of Sant’Egidio for the house. Mayoni admitted that since she’d been alone and without any help, she had never dared dream of having a house like this one. “I never thought I had relatives and friends in the Community of Sant’Egidio until this other day when they just came to inform me they would mould bricks and build me a home.

I don’t know how to thank them. Before building my house, they used to help me with the upkeep of my shack, which was nearly uninhabitable. But I had no choice; I was living there because I didn’t have anywhere else to go. If it hadn’t been for these youths, last season’s rains would have been the death of me,” said Mayoni, who finds it difficult to move her legs, due to the infirmity of old age.

NEWS CORRELATE
20 Dicembre 2016
ITALIA

Terremoto: Sant'Egidio e Comune di Amatrice firmano un protocollo per sostenere gli anziani


''Favorire la permanenza nel contesto abituale di vita: la rinascita della città dopo il terremoto passa anche attraverso la sua memoria storica''
IT | FR | PT
14 Dicembre 2016

Un'icona tattile per gli anziani ciechi: dal nostro blog ''Amici dei poveri''


Sono passati alcuni mesi da quando C. disse: "Grazie per la bella descrizione di questa icona, ma la posso vedere? Posso toccarla?". E' cominciato così ...
13 Dicembre 2016
BLANTYRE, MALAWI

Il viaggio della speranza di quattro ragazzi del Malawi dura 15 ore e finisce a ... Sant'Egidio

IT | ES | DE | PT
10 Dicembre 2016

Oggi gran finale della mostra degli artisti con disabilità dei Laboratori d'Arte di Sant'Egidio. La premiazione


Marco Impagliazzo consegna il premio alle opere più votate dalle centinaia di persone che in questi giorni hanno visitato l'esposizione
9 Dicembre 2016
OSTIA, ITALIA

Artisti disabili danno forma e parole alla forza e alla fragilità degli anziani. In mostra a Ostia


Sabato 10 dicembre la premiazione delle opere più votate all'EX[de]PO’.
7 Dicembre 2016
LONDRA, REGNO UNITO

A Londra c'è una tavola apparecchiata per i poveri, si chiama ''Our Cup of Tea''. Il video della BBC


Il documentario della TV britannica sull'appuntamento fisso di anziani e persone senza dimora a Londra con la Comunità di Sant'Egidio.
IT | EN | ES | DE | FR | PT | NL | HU
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
21 Dicembre 2016
Radio Vaticana
Sisma: anziani, protocollo tra Sant'Egidio e Comune di Amatrice
20 Dicembre 2016
SIR
Terremoto: Comunità Sant’Egidio, firmato protocollo a sostegno anziani
5 Dicembre 2016
Corriere della Sera
La chiave sotto una campana di vetro. Misteriose opere di artisti disabili
6 Novembre 2016
Würzburger katholisches Sonntagsblatt
Von Gott berührt
31 Ottobre 2016
La Nazione
Giubileo degli anziani e festa di Sant'Abramo in Santissima Annunziata a Firenze
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

356 visite

359 visite

341 visite

300 visite

341 visite
tutta i media correlati