Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
12 Agosto 2005

Da Tirana ai villaggi sulle montagne, migliaia di bambini in festa alle Scuole della Pace in Albania

 
versione stampabile

Anche quest'anno, le Scuole della Pace hanno coinvolto migliaia di bambini albanesi, nella capitale, Tirana, in altre città e in tanti villaggi delle montagne. 
Vi sono luoghi dove, ormai, l'estate di solidarietà è una tradizione attesa. Altri dove quest'anno per la prima volta sono arrivati questi amici da tante città dell'Europa per dare vita a scuole così speciali, da attirare in gran numero bambini e famiglie.

Tra le nuove Scuole della Pace, due villaggi del nord dell'Albania, sulla via tra Tirana e Lezha: Torovice, noto per i prodotti agricoli e Shkembi i Kuk, un piccolo villaggio, il cui nome significa "roccia rossa". E' il colore della pietra che si estrae nella ava vicina e che dà lavoro agli abitanti della zona. I villaggi erano prosperi, un tempo. Ora, la vecchia strada che collegava Tirana e Lezha è stata sostituita da una moderna autostrada e i due centri sono rimasti isolati.
Le suore francescane di Santa Filippa Mareri hanno aperto volentieri le porte della loro casa al gruppo di universitari romani della Comunità di Sant'Egidio e ai bambini dei due villaggi (oltre un centinaio) perché potessero realizzare la Scuola della Pace.
Le guerre nel mondo, l'Africa, la speranza di pace di tanti popoli. Ma anche corsi di educazione sanitaria (in particolare sul problema della carenza iodica che colpisce il 10% della popolazione albanese) e di igiene: questi i temi affrontati nei giorni trascorsi insieme. 
Anche a Qesarake, un quartiere della periferia di Tirana, non lontano dall'ospedale psichiatrico che la comunità aiuta da molti anni, la Scuola della Pace è arrivata quest'anno.

Qesarake si trova alle pendici del monte Dhait, una delle montagne più alte e belle di tutta l'Albania. A due passi, c'è anche un lago artificiale dove molti albanesi vanno a cercare un po' di ristoro nelle calde giornate estive. Ci si arriva dopo aver attraversato un vecchio quartiere di Tirana pieno di palazzoni grigi che ricordano il triste periodo della dittatura di Enver Hoxha.
Il quartiere è formato da un agglomerato di case basse la maggior parte delle quali ancora in costruzione, segno di un insediamento recente.
La scuola, ancora in fase di ristrutturazione, è però l'unico edificio di una certa portata. L'attuale direttrice, che aveva conosciuto la Comunità di Sant'Egidio quando era ancora insegnante in una scuola dove si svolgevano le nostre attività, ci ha subito contattati perché facessimo la Scuola della Pace e ci ha fatto affiancare da un team di insegnanti che hanno partecipato alle nostre attività "studiando" il nostro metodo, osservando attentamente le lezioni, prendendo appunti su tutto quello che facevamo.
Alla festa finale c'erano tutti: famiglie, insegnanti e i dirigenti del distretto scolastico di Tirana: tutti alla Scuola della Pace!


 LEGGI ANCHE
• NEWS
29 Agosto 2016
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Con gli occhiali nuovi alla Scuola della Pace di Abidjan

IT | ES | DE | FR | PT | CA
16 Luglio 2016
ROMA, ITALIA

Dopo l'attentato di Nizza, centinaia di Giovani per la Pace a Parigi: Vogliamo ponti non muri #changeyourEurope

IT | ES | DE | FR | CA | RU | HU
8 Luglio 2016
MALAWI

Nel campo profughi di Luwani, dove sono migliaia di mozambicani, arrivano gli aiuti di Sant'Egidio Malawi

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | RU
4 Luglio 2016
LIBIA

Aiuti umanitari in Libia dopo l'accordo firmato a Sant'Egidio: consegnato il primo container di medicinali

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | HU
2 Luglio 2016
MONACO, GERMANIA

Vogliamo essere ponti, non muri: comunità e movimenti cristiani a Monaco 'Insieme per l'Europa'

IT | ES | FR
1 Luglio 2016

Il sogno di un'Europa dei padri e dei figli che promuova la società del vivere insieme e la pace

IT | PT | ID
tutte le news
• STAMPA
22 Agosto 2016
La Stampa

Andrea Riccardi: "Pagare per la cittadinanza europea questa è la peggior globalizzazione"

2 Agosto 2016
kath.ch

«Wer willkommen geheissen wird, radikalisiert sich kaum»

4 Luglio 2016
Tagespost

Europa ohne Mauern bauen

3 Luglio 2016
Avvenire

Interventi. «Sì» a un Continente costruttore di ponti

1 Luglio 2016
Vatican Insider

Impagliazzo: “Il sogno di un’Europa dei padri e dei figli che promuova la società del vivere insieme e la pace”

29 Giugno 2016
FarodiRoma

I corridoi umanitari al Parlamento Europeo. L’iniziativa di S. Egidio e della Tavola Valdese

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
2 Luglio 2014

Sant'Egidio nella "task force" per la lotta alla pena di morte istituita dal governo italiano per il semestre europeo

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Non muri ma ponti: il messaggio di Andrea Riccardi al 4° congresso di 'Insieme per l'Europa'

Marco Impagliazzo: Il sogno di un'Europa che promuova la società del vivere insieme e la pace

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Walter Kasper

Laudatio per il prof. Andrea Riccardi in occasione del conferimento del Premio Umanesimo 2016 a Berlino

Jean Asselborn

Discours du Vice-Premier ministre, ministre des Affaires étrangères Grand-Duché de Luxembourg Jean ASSELBORN

tutti i documenti
• LIBRI

Martiri d'Albania (1945-1990)





La Scuola

Trialoog





Lannoo Uitgeverij N.V
tutti i libri

FOTO

543 visite

557 visite

503 visite

466 visite

470 visite
tutta i media correlati