Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
15 Dicembre 2011 | MOZAMBICO

Sviluppo e Diritti umani in Africa

I progressi della campagna di registrazione delle nascite in Mozambico

 
versione stampabile

Mozambico, programma registrazione anagrafica Sant'Egidio- i certificati dinascita Le registrazioni continuano con grande successo in Mozambico nel distretto di Mecuburi.

E’ la volta della località di Intatatapila, infatti in questi mesi l’equipe mobile di Bravo! continua a girare nelle varie localidade (villaggi) e aldeia del distretto di Mecuburi per registrare i bambini e i genitori che ancora non lo sono. Ad Intatapila la registrazione avviene sotto un grande albero che con i suoi rami da un po’ di refrigerio in questo periodo molto caldo del paese, anche perché le attese sono lunghe.

Si arriva presto la mattina dopo aver percorso alcuni Km a piedi o in bicicletta per i più fortunati. In questo periodo le scuole sono chiuse perché ci sono le vacanze quindi le mamme arrivano con tutti i loro figli da registrare, famiglie numerose composte anche da 8 bambini. Molte volte uno dei figli è a casa malato o è andato a lavorare nella machamba ( il campo) o a prendere l’acqua al pozzo e la mamma torna il giorno dopo, ripercorrendo a piedi vari Km, per registrare anche l’ultimo figlio perché non vuole perdere questa occasione così importante: registrare tutti i suoi figli.

La legge mozambicana sullo stato civile infatti non ammette la registrazione senza la presenza del bambino. Ancha, una giovane donna con 4 figli, è tornata tre volte per registrarli tutti. Ha detto “ Ringrazio Dio, perché non avrei avuto i soldi per pagare la registrazione tardiva dei miei figli e non sarebbero potuti andare a scuola. Grazie” Si parla  in macua (dialetto locale) perché quasi nessuno conosce il portoghese, e molti dei nomi e cognomi sono in macua.

Ogni mattina, quando l’équipe arriva, trova sotto l’albero sempre tante persone, a volte più di cento, allora si parla della registrazione perché tante sono le domande che le mamme pongono, hanno un grande desiderio di comprendere per poter aiutare i loro figli. La registrazione dei piccoli è una grande occasione per stare insieme, una mattina al riposo sotto l’albero!

ALTRE IMMAGINI  
   

 

 
   

 LEGGI ANCHE
• NEWS
20 Maggio 2017
BERLINO, GERMANIA

Il Premio German Global Health Award al programma DREAM

IT | ES | DE | FR | PT | CA
25 Aprile 2017
BERLINO, GERMANIA

Giovani, Africa e dialogo interreligioso al centro del lungo colloquio a Berlino tra Andrea Riccardi e Angela Merkel

IT | EN | ES | DE | FR | PT
24 Aprile 2017
BUKAVU, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

In Congo Sant'Egidio celebra la Pasqua liberando alcuni giovani prigionieri dal carcere di Bukavu

IT | ES | FR | PT | NL | RU | HU
5 Aprile 2017
BENIN

Andrea Riccardi alle Comunità del Benin: un paese crocevia di etnie può insegnare il gusto di vivere insieme

IT | DE | NL
2 Aprile 2017
TOGO

Sant'Egidio, un popolo di amici sulla strada, con i poveri: la visita di Andrea Riccardi alle Comunità del Togo

IT | ES | DE | FR | NL
20 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Concluso a Roma il convegno dei rappresentanti delle Comunità di Sant'Egidio dell'Africa e dell'America Latina

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL
tutte le news
• STAMPA
22 Aprile 2017
L'Osservatore Romano

Senza arrendersi alla disumanità

20 Aprile 2017
SIR

Corridoi umanitari: Caritas Italiana e Comunità di Sant’Egidio in Etiopia per aprire il primo canale dall’Africa

14 Aprile 2017
Sette: Magazine del Corriere della Sera

Il mercato della fede tra sette, miracoli e promesse di soluzione dei problemi quotidiani

28 Marzo 2017
La Civiltà Cattolica

La corruzione che uccide

18 Marzo 2017
Radio Vaticana

Telemedicina: nuova frontiera per la cooperazione in Africa

17 Marzo 2017
Sette: Magazine del Corriere della Sera

Andrea Riccardi: Le politiche sulle migrazioni devono partire dai giovani africani che usano Internet e il cellulare

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Comunicato stampa contro i linciaggi in Mali

The Goal of a DREAM

Dichiarazione dell'Unione Africana sul Patto Repubblicano firmato a Bangui

Jean Asselborn

Discours du Vice-Premier ministre, ministre des Affaires étrangères Grand-Duché de Luxembourg Jean ASSELBORN

tutti i documenti
• LIBRI
tutti i libri

FOTO

152 visite

151 visite

160 visite

162 visite

164 visite
tutta i media correlati
APPROFONDIMENTI


Birth Registragion for All Verus Oblivion

Sostieni Bravo! con una donazione

Scrivi a BRAVO!

Segreteria del programma BRAVO!

Tel +39 06 89922406

Scrivi a BRAVO!

MEDIAGALLERY

"Sostieni il programma BRAVO!" Uno spot con Christian De Sica