Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - i più giovani - adozioni a distanza - le adozi...i madina contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Le adozioni in Guinea Conakry e la scuola elementare di Madina


 
versione stampabile

Guinea Conakry: Le adozioni in Guinea Conakry e la scuola elementare di Madina
25 novembre 2009

Dal 2002, le adozioni a distanza in Guinea hanno preso in carico circa 150 bambini. C’è stato e c’è un forte impegno per migliorare le loro condizioni di vita a tutti livelli e la scuola è un punto focale.
Infatti, negli ultimi anni, in Guinea la qualità della vita è peggiorata. Una lunga e difficile transizione politica - tuttora in corso - ha allontanato molti investitori dal paese, provocando un forte aumento della disoccupazione. Alla mancanza cronica di una rete per l’approvvigionamento idrico, di strade asfaltate e di elettricità, si aggiunge oggi una forte inflazione che comporta l’aumento dei generi alimentari, del carburante e del prezzo dei trasporti.

Inoltre, da più di dieci anni l’edilizia statale non costruisce né scuole né università. Per tentare di rispondere alla domanda di istruzione di una popolazione giovanissima (il 60% dei guineani ha meno di 18 anni, e solo il 36% della popolazione è alfabetizzato) sono nate delle scuole elementari ad iniziativa privata, spesso collocate in casette di fortuna, senza alcuna forma di sostegno da parte dello Stato, e senza forniture scolastiche di alcun tipo e con un numero di alunni per classe molto elevato (80-100 bambini).
Ma non è possibile imparare senza libri, senza un quaderno su cui poter scrivere.

Per questo è nata l'iniziativa di sostenere una di queste scuole, frequentata anche da bambini adottati a distanza, dotando tutti gli alunni (circa 150) delle forniture scolastiche necessarie per l’intero anno scolastico: quaderni, libri di testo, strumenti per la didattica.
La scuola di Madina sorge in un quartiere molto povero di Conakry, densamente popolato, a ridosso del centro città. La consegna del materiale è avvenuta alla presenza dei bambini, del capo-quartiere, di tante mamme, del maestro, e del direttore didattico, entusiasti dell'iniziativa. In questo modo, il sostegno a distanza si allarga anche all'ambiente in cui i bambini vivono, favorendo una migliore qualità dell'istruzione.

Altre immagini

Adozioni a distanza


 

NEWS CORRELATE
6 Dicembre 2016

A Natale aiuta una madre a far nascere un bambino sano: regala un'adozione a distanza!


Con la terapia offerta nei centri DREAM in Africa preveniamo la trasmissione del virus HIV al bambino
IT | ES
20 Novembre 2016

Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia: Sant'Egidio dalla parte dei bambini


Le Scuole della Pace, il programma "Bravo!", i centri nutrizionali, il programma DREAM... come la Comunità protegge i diritti dei più piccoli. E alcune storie
IT | ES | DE | PT | HU
29 Settembre 2016

Pace in Colombia: la speranza dei bambini adottati a distanza

IT | ES | DE
18 Luglio 2016
CATIÓ, GUINEA-BISSAU

Con le adozioni a distanza, la scuola di São Bento cresce insieme ai suoi studenti


Due nuovi corsi aperti quest'anno. E a settembre si inaugura la VII classe.
IT | ES | DE | FR | PT
14 Luglio 2016
ROMA, ITALIA

Il presidente della Guinea, Alpha Condé, visita Sant'Egidio: si parla di pace, di DREAM e di abolire la pena di morte


il cordiale incontro con Marco Impagliazzo
IT | ES | DE | CA
5 Luglio 2016

Pena di morte: un passo importante verso l'abolizione in Guinea-Conakry


Il ministro della Giustizia Cheik Sako annuncia la moratoria di diritto e ringrazia Sant’Egidio per aver sostenuto il processo in atto
IT | EN | ES | DE | FR | CA
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
6 Luglio 2016
Avvenire
Pena di morte. Conakry verso il bando «Grazie a Sant'Egidio per il sostegno»
2 Dicembre 2014
Europa
Ebola e gli eroi che ci insegnano come resistere
11 Novembre 2014
Regió7
La comunitat de Sant Egidi comença a recollir joguines
1 Luglio 2014
L'Osservatore Romano
Risposte da dare
24 Maggio 2014
Il Piccolo
Comunità di Sant'Egidio 25 anni di impegno in aiuto ai più deboli
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

184 visite

136 visite

182 visite

135 visite

172 visite
tutta i media correlati

Per adottare a distanza un bambino ci si può rivolgere a:

Segreteria delle
adozioni a distanza
Comunità di Sant'Egidio
lun-gio-ven h.9,30-13.30
Tel. 06.5814217

oppure tramite e-mail

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri